Voci dall’Europa: Svezia e Finlandia presenti

Apriamo una finestra temporale su due dei principali campionati del Vecchio Continente alle latitudini scandinave, con le elitarie Svenska HockeyLigan (SHL, Svezia) e la Liiga (ex SM-Liiga, Finlandia) che hanno aperto le danze già da qualche settimana.

Strapotere Svedese
shl-svezia-640x320Partiamo il nostro mini-trip dal paese delle Tre-Corone che dopo diversi anni di incontri e discussioni ai vertici altissimi della Lega, ha visto il 16 Settembre scorso ai nastri di partenza ben 14 team, due in più degli anni scorsi, quale diretta conseguenza del dominio svedese sia in campo hockeystico fuori dai confini nazionali (CHL e Nazionale) sia del livello stellare raggiunto negli ultimi anni dal paese nordico, dove è facilissimo trovare a fianco dei navigati giocatori svedesi di prima serie (ex-nhlers compresi), giovani ed addirittura giovanissimi a farsi le ossa in prima squadra.

La Regular-Season vedrà battagliare i 14-top team da qui sino alla prima settimana di Marzo dopo 52 tornate di campionato sino ai playoff, per decretare la vincitrice del Le Mat Trophy  al termine della scalata di post-season, con i Vaxjo Lakers a cercare di bissare l’impresa della passata stagione.
Destino simile ma abbastanza cervellotico invece, per i team che dovranno evitare la relegazione in seconda serie svedese (AllSvenskan).

Con la bellezza di otto team impegnati anche nella seconda tornata di Champions Hockey League (dominio esponenziale nei mini-gironcini), dopo sei giornate regna sovrana l’incertezza nel paese degli ABBA con i vice-campioni di CHL del Frolunda Goteborg in testa al campionato con 16 punti, guidati dal Top Scorer yankee Ryan Lasch (2+7) a precedere lo storico Farjestad di una sola lunghezza.
In terza piazza troviamo il Linkoping davanti al duo Brynas ed Orebro (vera rivelazione di questo inizio) col team del Brynas a beneficiare delle mostruose prestazioni del goalie Sandstrom e dello sniper Rodin (5+4) a sopravanzare di poco il Djurgarden a chiudere il lotto delle migliori sei.
Appaiate nel treno basso della classifica, troviamo ad arrancare sia i campioni in carica del Vaxjo Lakers che dopo il primo titolo della loro storia, faticano ad ingranare la marcia comei vincitori dell’ultima Champions Hockey League di Hockey del Lulea al pari di formazioni storiche a queste latitudini quali il MODO (ottava) ed HV71 in saldo negativo.
Prima di congedarci, lasciamo qualche numero e stats del massimo campionato svedese di hockey:

Classifica SHL
1.Frolunda   16  8. MODO   7
2.Farjestad  15  9. Rogle  6
3.Linkoping  13  10.HV71   6
4.Brynas     12  11.Vaxjo  6
5.Orebro     12  12.Lulea  6
6.Djurgarden 10  13.Malmo  4
7.Skelleftea  9  14.KHK    4

Top Scorer SHL
#               Club     Punti (reti+assist)
1.Anton Rodin   Brynas     9      (5+4)
2.Ryan Lasch    Frolunda   9      (2+7)
3.Richard Gynge Vaxjo      8      (5+3)
4.Milan Gulas   Farjestad  8      (4+4)
5. John Norman  Skelleftea 8      (3+5)

Con un mesetto buono già alle spalle, troviamo la strepitosa Liiga che, conseguente all’allargamento a 15 formazioni in prima serie, vedrà la bellezza di 60(!) giornate di stagione regolare a concludersi nel secondo week di Marzo, approfittando delle lunghissime nottate finlandesi per scaldare le proprie platee, prima della volata in post-season per soffiare la Kanada-malja agli ermellini del Karpat Oulu, vincitori lo scorso anno.

Discorso simile anche nella nazione di Santa Klaus che, conseguente alla crescita esponenziale del proprio movimento hockeystico, ha dapprima chiuso già da un po’ la propria Lega senza retrocessioni in seconda serie (Mestis Liiga), con l’allargamento voluto a 15 formazioni arrivato in estate con la promozione del KooKoo Kouvola, campione in Mestis la scorsa stagione; con un sistema similare alle minors americane, la Mestis Liiga è vera cantera delle formazioni di top division dove far crescere e sbocciare i propri talenti.

Non facile per Andreas
2015_04_25 italia kaz andreas bernardAlle latitudini polari troviamo la nostra punta di diamante  del Blue Team, Andreas Bernard che alla settima stagione in Finlandia (terza in elite) fatica abbastanza con l’Assat Pori, fanalino di coda nella Liiga, complice il peggior attacco del campionato (solo 12 reti in 9 uscite!) col nostro Bernard in nona posizione nella classifica dei portieri, con due vittorie in sei uscite, poco più di due reti a partita ed il 92,5% di parate con shutouts arrivato nel derby dei bassifondi col KalPa Kuopio, sconfitto col punteggio calcistico di 1-0 con 20 interventi per Andreas.

Primi spunti dopo un mesetto
Spalmato in 60 tornate e con la CHL a reinventare di volta in volta le uscite di campionato per le sette formazioni impegnate nella massima competizione europea (perso il solo KalPa ai gironcini), la classifica vede al momento porsi in testa il Lukko Rauma a beneficiare dell’intrattabile goalie Ryan Zapolski mattatore con 5 vittorie e ben 3 SO all’attivo sul groppone, che dopo 10 uscite veleggia con 20 punti, al cospetto della careliana SaiPa (19/9) a precedere le corazzate Ilves Tampere (18) ed Helsinki IFK (17) ma con sole 8 uscite sul groppone.
Bagarre a quota 16 invece con TPS, Karpat e Tappara a prendere le distanze col resto delle formazioni, chiuse come detto pocanzi dall’Assat Pori fanalino di coda.

Classifica Liiga (tra parentesi le giornate)
1.Lukko   20p.(10) 9. KooKoo   12 (9)
2.SaiPa   19   (9) 10.Blues    11 (9)
3.Ilves   18   (8) 11.Pelicans 11 (10)
4.HIFK    17   (8) 12.HPK      10 (10)
5.TPS     16   (9) 13.Sport    10 (9)
6.Karpat  16   (9) 14.KalPa     8 (9)
7.Tappara 16   (9) 15.Assat     8 (9)
8.JYP     12   (9)


Top Scorer Liiga
#                 Club  Punti (reti+assist)
1.Toni Koivisto   Lukko  11     (6+5)
2.David McIntyre  SaiPa  11     (3+8)
3.Janne Niskala   Lukko  11     (3+8)
4.Juuso Puustinen HIFK   10     (6+4)
5.Sam Lofquist    SaiPa  10     (5+5)


Top Goalies Liiga
#                 Club  GAA     Sa%
1.Ryan Zapolski   Lukko 1.11  96,1
2.Kaapo Kahkonen  Blues 1.39  94,2
3.Hannu Toivonen  Ilves 1.39  94,9
4.Jussi Markkanen SaiPa 1.55  93,6
5.Ville Husso     HIFK  1.57  93,5