Rittner Buam e Vipiteno mantengono la testa della classifica

Serie A – Stagione Re golare 2015/16 – 5° Giornata – Sabato 3 ottobre 2015.
Il quinto turno metteva di fronte le quattro formazioni del gruppetto di testa, con le quattro formazioni di quello di retroguardia. Dai risultati di questi scontri incrociati, ne traggono vantaggio i Rittner Buam ed il Vipiteno che, approfittando delle sconfitte di Fassa e Val Pusteria, allungano in classifica.
Tra le quattro formazioni del secondo gruppo vincono, invece, Cortina e Gherdëina, mentre i campioni d’Italia dell’Asiago ed il Valpellice, nuovamente sconfitti, chiudono mestamente la Classifica Generale.
Rittner Buam – Hc Valpellice Bodino Engineering 5-0 (1-0, 3-0, 1-0)
Ritten Arena – Collalbo – ore 18:00
I “Buam” dopo la sconfitta subita alla Weheinstephan Arena di Vipiteno nel corso della prima giornata, avevano inanellato una serie ininterrotta di tre vittorie superando, peraltro sempre con larghi punteggi, il Gherdëina, il Val Pusteria e l’Asiago. Anche stasera, Lupetti dell’altopiano di Renon, hanno ribadito il loro buon momento, regolando, con largo punteggio, il Valpellice e festeggiando, anche, lo shutout del portiere canadese Andrew Engelage.
MARCATORI: 1-0 Luca Ansoldi (superiorità numerica) (Emanuel Scelfo, Brad Cole) 18:31; 2-0 Mark Van Guilder (Simon Kostner, Brendan Cook) 24:15; 3-0 Brendan Cook (Mark Van Guilder, Simon Kostner) 31:28; 4-0 Markus Spinell (Christian Borgatello, Ivan Tauferer) 38:15; 5-0 Simon Kostner (Mark Van Guilder, Brendan Cook) 55:19.
Dati Della Partita: Durata incontro: 2:04, Spettatori: 523, Arbitro: Karl Pichler, Arbitro 2: Turo Virta,
Primo Giudice di linea: Federico Stefenelli, Secondo Giudice di linea: Alexander Waldthaler, Marcatore ufficiale: Birgit Prast.

S.S.I. Vipiteno Weihenstephan – Asiago Hockey 1935 4-2 (1-2, 1-0, 2-0)
Weihenstephan Arena – Vipiteno – ore 19:30.
L’Asiago parte fortissimo e dopo trecento secondi di gioco è già in vantaggio per 2-0. Il Vipiteno, di contro, ha il merito di non demoralizzarsi e di ricordarsi che, anche negli anni passati, è sempre stato, in grado di mettere in difficoltà i giallo-rossi. La rimonta dei “Broncos” inizia, quindi, prima della fine del primo drittel con un goal (in superiorità numerica) di Stampfer. Il pareggio arriva nel secondo tempo grazie al canadese John Lazo. Nel terzo drittel il goal di Tobias Kofler decreta il sorpasso dei padroni di casa che, allungano a meno di un minuto dalla sirena con un goal a porta vuota di Adam Hughsman.
MARCATORI: 0-1 Sean David Bentivoglio (Layne Ulmer, Enrico Miglioranzi) 3:05; 0-2 Layne Ulmer (Sean David Bentivoglio, Enrico Miglioranzi) 3:34; 1-2 Rupert Stampfer (superiorità numerica) (Patrick Mair, Hannes Stofner) 8:50; 2-2 John Lazo (Adam Hughesman, Patrick Mair) 33:06; 3-2 Tobias Kofler (Philipp Grandi) 47:10; 4-2 Adam Hughesman (porta vuota) (nessun assist) 59:08.
Dati Della Partita: Durata incontro: 2:10, Spettatori: 607, Arbitro: Claudio Ferrini, Arbitro 2: Luca Marri,
Primo Giudice di linea: Claus Unterweger, Secondo Giudice di linea: Patrick Gruber, Marcatore ufficiale: Tahnee Wild.

H.C. Val Pusteria Lupi – S.G. Cortina Hafro 3-5 (1-1, 2-2-, 0-2)
Stadio Lungo Rienza – Brunico – ore 19:30.
Il Val Pusteria vince solo in trasferta!!! La seconda prestazione sul ghiaccio del Lungo Rienza, corrisponde infatti alla seconda sconfitta stagionale dei Giallo-Neri che dopo, i Rittner Buam, lasciano, anche, al Cortina il privilegio di uscire indenne dal Lungo Rienza. Tra gli Scoiattoli, da segnalare la buona prestazione dell’italo/canadese ed ex Bolzano (e Milano) Angelo Esposito. Per i Pusteresi, l’unica nota lieta di questo sabato sera è stato il rientro di Patrick Rizzo al quale, hanno fatto da contraltare le defezioni di Max Oberrauch e Giulio Scandella.
MARCATORI: 0-1 Angelo Esposito (Nicola Fontanive, Mario Valery-Trabucco) 10:47; 1-1 Francois Bouchard (superiorità numerica) (Armin Hofer, Kevin DeVergilio) 18:07; 2-1 Francois Bouchard (superiorità numerica) (Patrick Rizzo, Kevin DeVergilio) 22:43; 2-2 Tobias Brighenti (Marcello Ranallo) 24:08; 3-2 Armin Hofer (Thomas Erlacher, Kevin DeVergilio) 38:20; 3-3 Marcello Ranallo (Andrea Moser, Richard Crowley) 39:05; 3-4 Riccardo Lacedelli (Marcello Ranallo) 48:26; 3-5 Angelo Esposito (porta vuota) (Saverio Posa) 59:59. Dati Della Partita: Durata incontro: 2:07, Spettatori: 1,360, Arbitro: Thomas Gasser, Arbitro 2: Leandro Soraperra, Primo Giudice di linea: Matthias Cristeli, Secondo Giudice di linea: Simone Mischiatti, Marcatore ufficiale: Alois Cimadom.

H.C. Gherdëina-valgardena.it – Fassa Falcons 3-2 (3-1, 0-1, 0-0)
Stadio Pranives – Selva di Val Gardena – ore 20:30.
Il gran derby Ladino disputato, stasera, al Palaghiaccio di Selva di Val Gardena ha incoronato la formazione di casa. I gardenesi hanno ben giocato, soprattutto nel primo drittel, sfruttando le pecche difensive dei Fassani ed hanno finito per vincere con il minimo vantaggio.
MARCATORI: 1-0 Luke Moffatt (nessun assist) 0:56; 1-1 Manuel Da Tos (Thomas Dantone, Mattia Bernard) 7:55; 2-1 Shane Sims (superiorità numerica) (Justin Mercier) 13:37; 3-1 Justin Mercier (Luke Moffatt) 15:40; 3-2 Daniele Veggiato (Jari Monferone, Mark Thomas Lee) 51:38.
Dati Della Partita: Arbitro: Claudio Pianezze, Arbitro 2: Fabio Lottaroli, Primo Giudice di linea: Stefano Terragni, Secondo Giudice di linea: Mauro De Zordo, Marcatore ufficiale: Wally Prinoth Reichsigl.

Classifica:
Vipiteno, Rittner Buam 12 punti,
Val Pusteria e Fassa 9 punti,
Cortina e Gherdeina 6 punti,
Asiago, Valpellice 3 punti.

Tags: