LNA: Bene Friborgo e Biel, male il Lugano

di Fulvio Bricchi

Si è conclusa la seconda settimana di gare in LNA, e dopo questi tre turni la classifica evidenzia più di una sorpresa, partiamo dal vertice della classifica dove appaiate troviamo Friborgo e Biel, i burgundi dopo la mancata qualificazione ai playoff dello scorso anno sembrano rigenerati in questo avvio di stagione, per loro in settimana due vittorie casalinghe contro Servette e Berna e la vittoria ai rigori in casa dello Zurigo, l’acquisto del finlandese Salminen ha dato nuova linfa al duo Bykov-Sprunger. La compagine biennese è invece trascinata dalla coppia Haas e Spylo e dimostra di avere un’ottima solidità difensiva che gli ha permesso in settimana di sconfiggere squadre quotate come Zurigo, Lugano e Davos, terza piazza per lo Zugo, l’ex nhl Bouchard e il finlandese Immonen stanno giocando su buoni livelli dando man forte alla vecchia guardia, Holden e Suri non fanno mai mancare il loro apporto in fase realizzativa che ha permesso di ottenere i successi contro Kloten , Berna e Servette.

ambri-piotta_banner logoQuarto posto per lo Zurigo che in settimana dopo aver perso a Biel e ai rigori con il Friborgo, nonostante la doppietta del talento di Luca Cunti, si è rifatto battendo il Langnau grazie alle doppiette di Keller e Kunzle, Quinta posizione per l’Ambri fresco vincitore del derby ticinese con il Lugano dopo che aveva perso in casa col Berna e vinto sulla difficile pista di Davos. I bianco blu della Leventina si appoggiano in fase offensiva su Hall, Emmerton e sui preziosi assist di Maenpaa. Appaiato ai leventinesi il Berna, gli “orsi” si affidano al loro pacchetto di canadesi (Conacher, Ebbett e Kobasew ) che gli ha permesso di espugnare Ambri, poi nel fine settimana due sconfitte con Zugo e Friborgo che hanno rallentato in classifica la squadra della capitale.

Settima piazza per il Losanna che dopo la brutta sconfitta patita a Langnau si è rifatto vincendo con il Servette ed il Kloten, grazie alla solidità del pacchetto difensivo che ha finora concesso agli avversari solamente undici reti in sei gare. Appaiate ed attardate in classifica al settimo posto troviamo il Servette e il Davos. I ginevrini in settimana ha rimediato tre sconfitte in altrettante gare con Friborgo, Losanna e Zugo segnando la miseria di tre reti nei tre incontri disputati. I campioni in carica del Davos dopo aver espugnato la Resega di Lugano all’extra time sono incappati in due sconfitte con Ambri e Biel che hanno rallentato la marcia dei grigionesi.

lugano2015_bannerChiudono la classifica appaiate Kloten, Langnau e a sorpresa anche il Lugano, unica formazione a non aver ancora ottenuto una vittoria “piena” da tre punti. I bianconeri ticinesi faticano ad ingranare, i due fuoriclasse svedesi Klasen e Petterson appaiono poco supportati in fase offensiva e lo dimostrano le recenti sconfitte del weekend con Biel e Ambri dove il Lugano ha segnato un gol a partita. Per gli aviatori del Kloten in settimana due sconfitte con Zugo e Losanna e la vittoria con il Lagnanu grazie alla doppietta del giovanissimo Parplan. Il Langnau in ultima posizione non è una sorpresa, l’ex Asiago DiDomenico e Hecquefeuille stanno facendo la loro parte in fase offensiva ma il resto del roster non pare altrettanto all’altezza, prova ne sono le sconfitte con Kloten e Zurigo dopo aver ottenuto la prima vittoria della stagione contro il Losanna.

RISULTATI LNA
15 settembre 2015
Ambri    – Berna    2-4 (0-1; 1-1; 1-2)
Biel     – Zurigo   3-2 (1-1; 1-0; 1-1)
Friborgo – Servette 4-2 (1-0; 2-2; 1-0)
Langnau  – Losanna  3-1 (2-0; 1-0; 0-1)
Lugano   – Davos    3-4 dts (1-2; 0-0; 2-1; 0-1)
Zugo     – Kloten   4-3 (1-0; 2-2; 1-1)
18 settembre 2015
Berna    – Zugo     2-3 (0-1; 1-1; 1-1)
Davos    – Ambri    3-4 (1-1; 2-1; 0-2)
Kloten   – Langnau  3-2 (1-0; 2-1; 0-1)
Lugano   – Biel     1-2 (0-2; 1-0; 0-0)
Servette – Losanna  1-3 (0-1; 1-2; 0-0)
Zurigo   – Friborgo 3-4 dtr (2-0; 1-2; 0-1; 0-0; 0-1)
19 settembre 2015
Biel     – Davos    5-1 (2-0; 2-0; 1-1)
Friborgo – Berna    5-3 (2-1; 1-0; 2-2)
Langnau  – Zurigo   4-6 (1-3; 1-1; 2-2)
Losanna  – Kloten   4-2 (3-0; 0-1; 1-1)
Zugo     – Servette 3-0 (2-0; 0-0; 1-0)
Ambri    – Lugano   3-1 (2-0; 0-1; 1-0)

 

CLASSIFICA LNA
FRIBORGO 13 PUNTI
BIEL     13
ZUGO     12
ZURIGO   11
AMBRI’    8
BERNA     8
LOSANNA   7
SERVETTE  6
DAVOS     6
KLOTEN    3
LUGANO    3
LANGNAU   3

 

pillole-lna-svizzera-640x320

di Andrea Ferraris

Movimento di mercati a Friborgo. I burgundi mettono sotto contratto Christofer Riviera. L’attaccante, sino ad ora in forza al Ginevra, si trasferisce con effetto immediato al Gotteron, dove ha firmato un contratto valido per due anni.

Sebbene il campionato sia iniziato da poco più di dieci giorni, l’infermeria elvetica è già piena di infortunati.
L’attaccante del Friborgo Benjamin Neukom sarà out per 4-6 settimane a causa di un infortunio subito nella gara contro il Ginevra. Commozione cerebrale per Felicien Du Bois, rimediata nel match contro il Lugano. I tempi di recupero non sono ancora noti. Infine, sei settimane di stop per il grigionese Enzo Corvi, infortunatosi ad un piede nel match contro il Friborgo.

Tags: ,