La stagione dell’hockey italiano. Presentato l’82° Campionato italiano

“Credo che quella che cominceremo quest’anno sia una stagione importante, abbastanza difficile, che verrà svolta in un’ambiente più competitivo rispetto all’anno precedente e che ha come evidenza fondamentale il numero ridotto delle squadre che partecipano al campionato”.

Con queste parole il Presidente della FISG ha aperto la presentazione dell’82a edizione del Campionato italiano. Nelle parole del massimo dirigente federale spicca anche il rammarico per l’assenza in Serie A del Milano, ritenuta piazza fondamentale per l’hockey italiano.
Tornando al torneo , oramai ai nastri di partenza, Gios ribadisce che la diminuzione delle formazioni iscritte è da considerarsi un aspetto positivo, volto ad incrementare il loro tasso tecnico che contribuisce a rendere il Campionato maggiormente equilibrato e spettacolare. Spetterà alla Lega, appena rifondata, valorizzare la Serie A e B con azioni di marketing oltre a seguire i media come è prassi nei campionati europei più importanti.

Compito della Federazione sarà, seguendo le linee guida di Agenda 2022, quella di programmare una crescita dei giovani sostenibile. L’elemento fondamentale per ottenere questo obiettivo sarà l’aumento della base grazie a maggiori tesseramenti di ragazzi e più società che svolgono attività giovanile e qualificata.

2015_09_15 pres calend fisg COPPESerie A – Il nuovo Campionato inizierà sabato 19 settembre e si concluderà entro il 16 aprile. La formula prevede una tripla andata e ritorno più playoff con i classici accoppiamenti (1a contro 8a, 2a contro 7a, ecc, ecc.). Tutti i turni di playoff sono al meglio delle sette gare.
La Federazione è in procinto di firmare il nuovo contratto con la Rai e si focalizzerà sui playoff e sulla Nazionale. La TV di Stato si è resa disponibile a trasmettere le partite, tuttavia il passaggio da due a un canale tematico ha creato problemi di palinsesti, ora più compressi.
In collaborazione con le Società sarà attivata una piattaforma streaming con l’obiettivo di dare maggiore visibilità all’hockey nostrano.
E’ confermato il Casco d’Argento, assegnato al miglior marcatore (goal + assist) di ogni squadra e il starting six, introduzione alla partita con la quale si presenta la formazione di partenza delle due squadre sul ghiaccio.
Il prossimo Consiglio Federale dovrà vagliare tre proposte sottoposte dai Presidenti delle Società:
– Aumentare il minutaggio dell’overtime da cinque a sette minuti.
– Utilizzare la prova video nei ricorsi presentati alla Giustizia Sportiva
– Introdurre la “Fighting rule”, come accade nei Paesi hockeistici più evoluti, secondo modalità che verranno illustrate in caso di approvazione .

Supercoppa – Sarà l’antipasto del Campionato di Serie A. Il trofeo sarà disputato ad Asiago giovedì 17 settembre e metterà di fronte l’Asiago, Campione d’Italia, e i Rittner Buam, detentori della Coppa Italia. Contrariamente agli anni scorsi la gara non sarà trasmessa dalla Rai, ma potrà essere seguita in streaming.

Coppa Italia – Manterrà la stessa formula, draft compreso. Le Final Four saranno disputate il 12 e 13 dicembre in un’unica sede che sarà stabilità in seguito.

Continental Cup – L’Asiago organizzerà uno dei due gironi di Semifinale dal 20 al 22 novembre.

Serie B – Sarà composto da 16 squadre. Il format del campionato prevede un’andata e un ritorno semplice, più playoff. Il torneo partirà il 20 settembre e si concluderà entro il 10 aprile. Sono previsti i tempi supplementari, l’assegnazione dei punti segue le norme internazionali vigenti.
Ogni squadra potrà sottoscrivere accordi di farm team con formazioni di Serie A, questi valgono anche per le formazioni Junior di Società della massima Serie, create per non disperdere i giovani dei vivai.

2015_09_15 pres calend fisg VERTICI FISGNazionali – La Senior disputerà due Euro Ice Hockey Challenge in Lettonia (Liepaja dal 5 al 7 novembre) e in Polonia (dicembre) in preparazione del Torneo di Pre-Qualificazione Olimpico in programma a febbraio.
Ad aprile gli Azzurri parteciperanno al Mondiale di Prima Divisione Gruppo A.
Contrariamente a quanto apparso nei mesi scorsi su alcuni quotidiani la sede del Torneo di Pre-Qualificazione deve ancora essere stabilita. Ufficiosamente è stata scelta Cortina; la FISG sta valutando alcuni costi e sta discutendo con l’Amministrazione comunale ampezzana un eventuale contributo che consenta di gestire l’evento. Le soluzioni alternative sono Torino e Aosta. Se la scelta definitiva, che sarà presentata al Congresso semestrale della IIHF (24-26 settembre), dovesse cadere su una di queste due ultime città, si sposterebbe l’attenzione nel nord ovest.

“Il focus principale della Senior non sono tanto i Mondiali, ma centrare la qualificazione olimpica – afferma il Presidente Gios -. Sappiamo che è una sfida molto difficile, noi ci vogliamo credere. Abbiamo già preparato dei programmi per questa estate per superare la prima fase a febbraio, che dovrebbe essere accessibile. Siamo fiduciosi, abbiamo dei ragazzi motivati, uno staff tecnico di primo ordine. Se riuscissimo a passare il turno di febbraio, l’impegno importante e fondamentale sarà il prossimo settembre, dove troveremo un girone difficile. Sappiate che noi ci crediamo, vogliamo vincerlo. Anche se non stravolgeremo i nostri programmi, ma intensificheremo l’attività della nazionale nei mesi estivi. Di questo ne stiamo parlando anche con il CONI”.

L’Under 20 sosterrà un torneo di preparazione a novembre in Francia. Il mese successivo disputerà il Mondiale di Prima Divisione di categoria in Austria (13-19 dicembre).
Saranno due i tornei a cui prenderà parte l’under 18: a novembre in Austria e a febbraio in Slovenia, a cui seguiranno i Mondiali di categoria di Prima Divisione Gruppo B che si disputeranno ad Asiago dal 18 al 24 aprile.
La Nazionale Femminile Senior giocherà due amichevoli con l’Austria ad ottobre e i Mondiali di Prima Divisione Gruppo B ad Asiago dal 4 al 10 aprile.

2015_09_15 pres calend fisg OPEN DAYDomenica 20 settembre sarà organizzata l’iniziativa “Prova l’hockey per un giorno”, fortemente voluta dal responsabile del Settore Giovanile Michael Mair; andando nei palaghiacci i giovani avranno la possibilità di provare a giocare a hockey.

Sledge Hockey – La 12a edizione del Campionato di Serie A vedrà la partecipazione di tre formazioni (South Tyrol Eagle, Armata Brancaleone Varese e Tori Seduti Torino). Ogni turno di gioco prevede due turni. Il calendario è stato cadenzato in maniera da dare spazio, mensilmente, alla Nazionale.
Il Blue Team disputerà a dicembre, a Torino, il Torneo Internazionale al quale prenderanno parte anche Norvegia, Corea del Sud e Canada, Campioni del mondo in carica.

Cartella stampa della presentazione (con calendario della Serie A)

Calendario di Serie B

Cartella stampa Sledge Hockey