Il mercato dell’Ora

I vice campioni dell’Ora si presenteranno ai nastri di partenza del Campionato di Serie B con una formazione rinnovata. Coach Chizzali dovrà sapientemente miscelare i giocatori a sua disposizione e trovare la giusta chimica che ha consentito alla formazione della Bassa Atesina di centrare negli ultimi quattro anni le finali playoff di categoria (di cui due vinte quando la denominazione del torneo era Serie C).

Con la partenza di Lukas Casaril verso Caldaro, il nuovo backup sarà Tizian Giovanell, il quale già avuto modo di venire a contatto con i verdeblù sul finire della stagione scorsa, quando disputò tre gare (1 di regular season e due di playoff).
Il reparto arretrato dovrà fare a meno di Markus Siller, ma si arricchirà delle prestazioni di Patrick Prantl, senza squadra lo scorso anno, e di Heinrich Santa, proveniente dal Bozen 84.

Ben più corposi i movimenti di mercato che hanno interessato l’attacco: i posti lasciati vacanti da  Hannes Andergassen (diretto ad Appiano), Markus Simonazzi, Frederic Fava e Diego Nanfaro (tutti accasatisi ad Egna) sono stati occupati da giocatori titolati come Peter Stimpfl (vincitore del Campionato di A2 con il Milano Rossoblu nel 2012 e con l’Appiano nel 2013 e 2014), Martin Graf (campione INL con l’Egna e Under 20 con il Vipiteno) e Alex Nagele (Campione INL  con le Oche Selvagge), oltre a Marian Zelger (Caldaro), Ruben Waldthaler (inattivo) e ai due under 18 dell’Egna Ruben Zerbetto e Ivan Girardi (Under 18).