Warm up EBEL: Graz 99ers e Dornbirn, molti acquisti per reagire

Rimaste fuori dai playoff, Graz e Dornbirn quest’estate si sono gettate sul mercato con l’obiettivo di un innalzamento delle prestazioni e del livello della squadra, chiamandosi quindi in causa per un posto nei playoff della prossima stagione. La nona e decima piazza hanno lasciato l’amaro in bocca, soprattutto ai Moser Medical 99ers, calati vistosamente col sopraggiungere della seconda fase, vedendo sfumare i quarti di finale per un solo punto. Il Dornbirn si presenta alla sua quarta stagione in EBEL con un roster rispolverato e molto arricchito. Da entrambi i lati spicca l’acquisto di un ottimo goalie straniero: il danese Dahm e il francese Hardy.

Moser Medical Graz 99ers
Puntare ai playoff, senza mezzi termini, e non ripetere il calo di forma che ha portato alla conclusione anticipata della scorsa stagione. Gli obiettivi del Graz sono visibili dai numerosi movimenti di mercato, sia in entrata che in uscita, un segnale per dire che l’imperativo è migliorare. L’ossatura tecnica rimane però la stessa, e in panchina si riparte dallo statunitense Todd Bjorkstrand, ritenuto in grade di dare spessore ad un team che accoglie i nuovi arrivi con speranza. La lista delle partenze è lunga: si va dagli sloveni Verlic, Kovacevic e Rodman, al passaggio del danese Lassen ai Pelicans in Suomi Liiga. I canadesi Kelly, Cuma, Sabourin e Latendresse non vengono confermati e si accasano in giro per l’Europa o in altre squadre di EBEL (Kelly al Villach, Latendresse a Linz). Ganahl, Imrich, Moderer e Reinthaler cambiano maglia continuando a giocare in Austria. Gli acquisti sono undici stranieri e cinque austriaci, alcuni giovani. Il primo annuncio è stato un goalie che si è messo in mostra agli ultimi mondiali: Sebastian Dahm, dopo anni al Rødovre Mighty Bulls si allontana per la prima volta dalla Scandinavia, dal suo ritorno dagli Stati Uniti nel 2010. La difesa della gabbia dei 99ers se la giocherà con Thomas Honeckl, arrivato dal Villach. Daniel New (dal Binghamton Senators, AHL), Victor Panelin Borg (dal Sparta Sarpsborg, Norvegia, dove ha raccolto 106 Penalty In Minutes solo in regular season), l’ex Renon Kevin Mitchell e Mike Marcou (dai Reading Royals, ECHL), sono quattro tasselli fondamentali per rafforzare la difesa. Dalla Slovacchia il ceco Stepan Novotny e l’americano Patrick White sono innesti per le seconde linee. Morten Poulsen segue il connazionale Dahm nell’avventura austriaca lasciando l’Allsvenskan, percorso intrapreso anche da Matt Fornataro, in cerca di rispolvero dopo uno scoring discreto in Svezia e tanta esperienza in AHL. Non finisce qui, nella lista degli arrivi ci sono anche MacArthur e l’ex Bolzano Phil DeSimone. Tra gli austriaci, Konradsheim e Feichtner, scuola Salisburgo. Un mercato intenso per puntare ai playoff e candidarsi a sorpresa della prossima stagione.

Acquisti: Morten Poulsen (a, DAN – Oskarshamn, Allsvenskan), Kevin Mitchell (d, CAN – Mora IK, Allsvenskan), Stepan Novotny (a, CZE – Zilina, Slovakia), Philip DeSimone (a, USA – Bolzano), Peter MacArthur (a, USA – Vienna Capitals), Victor Panelin Borg (d, SVE – Sparta Sarpsborg), Dominik Frank (p, AUT – Zell am See), Thomas Honeckl (p, AUT – Villach), Corin Konradsheim (d, AUT – Red Bull Salzburg), Alexander Feichtner (a, AUT – Dornbirn), Daniel New (d, USA – Binghamton Senators, AHL), Sebastian Dahm (p, DAN – Rødovre), Martin Oraze (a, AUT – EHC Lustenau)
Cessioni: Marek Zagrapan (a, SVK – Dornbirn), Anders Bastianen (a, NOR – Frisk Asker), Miha Verlic (a, SLO – Villach), Olivier Latendresse (a, CAN – Linz), Kevin Moderer (a, AUT – Linz), Dany Sabourin (p, CAN – Rouen, Ligue Magnus), Matt Kelly (d, CAN – Villach), Stefan Lassen (a, DAN – Pelicans, Liiga), Manuel Ganahl (a, AUT – Klagenfurt), Sabahudin Kovacevic (d, SLO – Medvescak Zagabria, KHL)

EC Dornbirner
La stessa voglia di reagire e di migliorare ha contraddistinto il mercato dei Bulldogs di Dornbirn, pur senza rifondare come il Graz. La quarta stagione vuole essere il ritorno ai playoff, raggiunti solo nell’annata 2012-2013, alla seconda partecipazione. Bombach, Lawson e Desbiens lasciano il team, il primo alla volta dell’Inghilterra, gli altri due nelle capitali Vienna e Lubiana. Andy Sertich, attratto dalla CHL, va a Stavanger. Gli acquisti, superiori alle cessioni, sono giocatori con un ottimo curriculum per affrontare con determinazione la EBEL. Dustin Sylvester da Vienna è un colpaccio, Zagrapan da Graz, Siddall da Innsbruck, Macierzynski da Linz sono innesti utili come il pane. Dalla East Coast Hockey League diventano Bulldogs i difensori Drew MacKenzie e Michael Caruso, primi acquisti del mercato estivo, più l’attaccante James Livingston. Punta di diamante che porta esperienza è Kyle Greentree, la scorsa stagione in DEL a Schwenninger. Il goalie è una promessa dell’hockey francese che cambia aria dopo una stagione a Monaco. Si tratta di Florian Hardy, successore di Huet nel ruolo di portiere della nazionale transalpina. D’Aversa in difesa e D’Alvise in attacco saranno ancora del team, così come Magnan e Arniel. Il Dornbirn riparte per non restare nel pantano delle ultime posizioni, cercando di osare verso il pick-round, avversarie permettendo. La squadra è più competitiva rispetto allo scorso anno, ma sarà il ghiaccio a dimostrare se la campagna acquisti è stata efficace o se la squadra è ancora una spanna al di sotto delle pretendenti alla corsa playoff. Dornbirn, come il Graz, vuole imporre un’inversione di tendenza, e questa stagione potrebbe essere il primo anno per una nuova rotta.
Acquisti: Philipp Kreuzer (a, AUT – Klagenfurt), Dustin Sylvester (a, CAN – Vienna Capitals), Marek Zagrapan (a, SVK – Graz 99ers), Matt Siddall (a, CAN – Innsbruck), Kyle Greentree (a, CAN – Schwenninger Wild Wings, DEL), Cristoph Duller (d, Salzburg II), Kevin Macierzynski (a, EHC Linz), James Livingston (a, CAN – Idaho Steelers), Florian Hardy (p, FRA – EHC München, DEL), Drew MacKenzie (d, USA – South Carolina Stingrays, ECHL), Michael Caruso (d, CAN – Reading Royals, ECHL)
Cessioni: Andy Bombach (a, USA – Nottingham Panters), Alexander Feicthner (a, AUT – Graz 99ers), Nathan Lawson (p, CAN – Vienna Capitals), Martin Mairitsch (a, AUT – VEU Feldikirch), Guillaume Desbiens (a, CAN – Olimpija Lubiana), Andy Sertich (d, CRO – Stavanger Oilers, Get Ligaen), Smail Samardzic (a, AUT – VEU Feldkirch), Patrick Divjak (a, AUT – Pensacola Ice Flyers)