Merano: Ingemar Gruber torna alle origini

(da hcm-junior.it) – Si tratta di un ritorno a casa, nella città dove Ingemar Gruber ha fatto le prime pattinate. Lo diceva da sempre: prima di appendere i pattini al chiodo, Ingemar voleva tornare a vestire la maglia delle Aquile. E ha mantenuto la promessa. Il difensore meranese vanta una carriera impressionante: nelle sue 804 partite in Serie A (con Merano, Bolzano e Renon) ha messo a segno la bellezza di 419 punti!

imageIl 38enne ha iniziato la sua carriera professionistica con l’HC Bolzano nel 1993. Dopo due stagioni Ingemar è tornato per la prima volta a Merano, dove ha giocato nove stagioni di fila, facendo parte della squadra che nel 1998/99 ha vinto lo Scudetto. Nel 2004 Gruber è passato al Renon, dove è rimasto fino alla scorsa stagione, e per due anni è stato anche capitano della squadra. Ingemar ha vestito anche la maglia della Nazionale, con la quale ha partecipato a due Mondiali di Top Division e uno di Prima Divisione.

Con il ritorno di Gruber la difesa del Merano ha a disposizione un difensore solido, dotato di un gran tiro, che grazie alla sua esperienza sarà di grande aiuto a tutti i giovani difensori bianconeri.

Welcome back, Inge!