Fontanive dopo Milano sceglie Cortina

Era nell’aria, se ne parlava dal giorno della notizia dell’autoretrocessione in B del Milano, un triste martedì di Giugno, e finalmente è arrivata la comunicazione tanto attesa: Nicola Fontanive, il pezzo più pregiato del roster meneghino e di quest’estate calda, si trasferisce a Cortina.
imageIl campione 29enne di Agordo, dopo due annate da protagonista a Milano, trasloca ai piedi delle Tofane. Importanti i numeri fatti registrare nelle due stagioni milanesi: 53 punti in regular season in entrambe le annate, 21 goal e 32 assist nella stagione 2013-14 e 19+34 nella stagione successiva, un solo punto (assist) nei playoff della primo anno e ben dieci (2+8) nell’ultima post season, a cui dobbiamo aggiungere 6 punti in coppa Italia (1+5).

Finale di Coppa Italia, quarto posto in regular season e semifinali di playoff è il bottino dell’ultima stagione che ha fatto di Nicola una pedina importante nel roster di Curcio. In più c’è da registrare l’enorme affetto, e non solo per la simpatia del giocatore ma anche per le imprese sul ghiaccio, che Nicola ha saputo raccogliere davanti ad una piazza importante come quella rossoblu.
A Cortina troverà diversi ex compagni di squadra: Caffi, Ranallo, Gellert. Coach Parco può sicuramente ritenersi soddisfatto di questi primi arrivi; gli scoiattoli saranno sicuramente tra le protagoniste. De Bettin ha iniziato nel miglior modo possibile la sua nuova avventura da DS.

imageIl presidente Lacedelli, tramite un comunicato stampa, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “vogliamo che la gente possa divertirsi; vogliamo produrre un gioco divertente e spumeggiante, ci piacerebbe che i tifosi parlino di nuovo di Hockey in giro per il paese e che i commenti siano positivi”.
Siamo sicuri che all’Olimpico, quest’anno, il divertimento non mancherà e se il buongiorno si vede dal mattino, siamo altrettanto convinti che gli scoiattoli faranno di tutto per completare il roster con altri importanti giocatori. Con l’avvicinamento di Fontanive a casa c’è anche la possibilità di un suo ritorno in nazionale, dopotutto Alleghe dista solo ad un’ora di strada da Cortina.
A Nicola auguriamo un grosso in bocca al lupo per la sua nuova avventura.

Stetistiche: Eliteprospects

Il mercato di Serie A 2015-16