CHL: sorteggiati i 16 gruppi della prima fase

Si sono svolti stamattina a Praga, nella cornice della 02 Arena, i sorteggi per la seconda edizione della Champions Hockey League, quest’anno priva di compagini italiane, in virtù della mancata qualificazione del Bolzano e dell’esclusione dei vincitori della Serie A. L’Asiago infatti, parteciperà come da copione alla Continental Cup. Proprio i vincitori dell’ultima edizione, i bielorussi del Neman Grodno, rappresentano una delle novità di questa edizione, che si è allargata a 48 squadre, le quali prenderanno parte alla prima fase a gironi, composta questa volta da tre squadre anziché quattro. La competizione prenderà il via il 20 agosto, le due squadre migliori di ogni gruppo accederanno ai Playoff. Il criterio di scelta delle squadre è il seguente: 26 soci fondatori, che costituiscono ancora la fetta più consistente del torneo, 12 primi classificati dei sei principali campionati (non è prevista la Serie A) e 10 Wild Card. Rispetto alla scorsa edizione, vi sono ben 34 conferme, circa due terzi dell’intero parco squadre. Svezia e Finlandia costituiscono le nazioni più numerose, presentando 8 squadre a testa, seguite da Germania, Rep. Ceca e Svizzera, con 6 team. Oltre al Neman Grodno, le altre novità sono le due squadre britanniche: gli scozzesi del Brahead Clan e gli Sheffield Steelers, vincitori della EIHL. Si aggiugono i Gap Rapaces di Basile, freschi del titolo di Ligue Magnus, e i norvegesi Storhamar Hamar. La Slovacchia sarà rappresentata da due squadre anziché una come nella scorsa edizione: HC Kosice e HK Nitra. Cariche di ottimismo e spontaneità le parole del CEO della competizione Martin Baumann: “La stagione è trascorsa rapidamente, è incredibile quanto veloce sia trascorsa. Ma abbiamo imparato molto e penso che la prossima stagione andrà ancora meglio”. L’anno scorso la fase finale è stata un dominio finnico-svedese. Ad oggi però, è difficile fare un previsione, servirà attendere i primi esiti della fase a giorni, dove le squadre si affronteranno in quattro partite, una in casa ed una in trasferta contro ciascun club del rispettivo raggruppamento.

Di seguito, gli esiti del sorteggio per la fase a gironi della CHL 2015/2016:

Gruppo 1: SC Bern (SUI), Linkoping HC (SWE), IFK Helsinki (FIN)

Gruppo 2: Tappara Tampere (FIN), EV Zug (SUI), Djurgarden Stockholm (SWE)

Gruppo 3: Red Bull Salzburg (AUT), HV71 Jonkoping (SWE), SonderjyskE Vojens (DEN)

Gruppo 4: Skelleftea AIK (SWE), Bili Tygri Liberec (CZE), HK Nitra (SVK)

Gruppo 5: HC Davos (SUI), HC Pardubice (CZE), Farjestad Karlstad (SWE)

Gruppo 6: HC Litvinov (CZE), Espoo Blues (FIN), Grenoble (FRA)

Gruppo 7: Black Wings Linz (AUT), Dusseldorf (GER), TPS Turku (FIN)

Gruppo 8: Red Bull Munich (GER), KAC Klagenfurt (AUT), HC Kosice (SVK)

Gruppo 9: Adler Mannheim (GER), Vitkovice Ostrava (CZE), Neman Grodno (BLR)

Gruppo 10: Karpat Oulu (FIN), Vienna Capitals (AUT), Krefeld Pinguine (GER)

Gruppo 11: Lukko Rauma (FIN), Lulea Hockey (SWE), Fribourg-Gotteron (SUI)

Gruppo 12: Ocelari Trinec (CZE), KalPa Kuopio (FIN), Stavanger Oilers (NOR)

Gruppo 13: Sparta Prague (CZE), Geneve-Servette (SUI), Storhamar Hamar (NOR)

Gruppo 14: Frolunda Gothenburg (SWE), JYP Jyvaskyla (FIN), Sheffield Steelers (GBR)

Gruppo 15: Vaxjo Lakers (SWE), Ingolstadt (GER), Braehead Glasgow (GBR)

Gruppo 16: ZSC Lions Zurich (SUI), Eisbaren Berlin (GER), Gap Rapaces (FRA)