Mondiali II Divisione Gruppo B: Cina up, Sud Adrica down

Dal 13 al 19 Aprile alla Grandwest Ice Arena di Cape Town si è giocato il Mondiale di II Divisione gruppo B. Purtroppo per i padroni di casa lo sforzo fatto per organizzare l’evento non ha portato ai risultato sperato: infatti il Sud Africa si è classificato all’ultimo posto a 3 punti e quindi sarà costretto, l’anno prossimo, a partecipare al Mondiale di III Divisione. Sono solo 3 i punti conquistati, frutto di una sola vittoria, contro i neozelandesi, 3 a 1, e poi quattro sconfitte, la più brutta con Istraele, 3 a 6. Questo match si è rilevato un vero spareggio per non retrocedere. Alla squadra di coach Eisler è bastato un tempo, il secondo, per sbarazzarsi dei padroni di casa. Un parziale di 4 a 0 che ha tagliato le gambe agli uomini di Bob Mancini.

imageIl torneo è stato dominato dalla Cina; 14 punti, 5 vittorie, una ai rigori, con Istraele. Grazie a questo successo gli asiatici parteciperanno nel 2016 al Mondiale di II Divisione Gruppo A. 33 goal fatti e 15 subiti, che dimostrano il dominio degli asiatici. Al secondo posto la coppia Nuova Zelanda e Messico a 9 punti. Lo scontro diretto è andato in scena Martedì 14 Aprile e ha visto trionfare gli oceanici, 5 a 3 il risultato finale. La Nuova Zelanda ha ottenuto tre vittorie, oltre al Messico, sono caduti Istraele e Bulgaria. Anche il Messico ha ottenuto tre vittorie: Sud Africa, Bulgaria, ed Istraele.

Al quarto posto si è classificata la Bulgaria. Gli uomini di Hodulov, alla vigilia, avevano un solo obiettivo la salvezza che è stata ottenuta con 6 punti grazie alle due vittorie con Sud Africa, 2 a 1, e Istraele, 10 a 5. Istraele, retrocessi dal Gruppo A della II Divisione, e quindi favoriti, si sono, invece salvati per il rotolo della cuffia. Una sola vittoria, come già detto, quella contro i padroni di casa, e poi quattro sconfitte. Mondiale deludente per Spivak e soci. Analizzando le statistiche del torneo il miglior marcatore è stato il bulgaro Ivan Hodulov con 11 punti, dietro la coppia Cui, CHN, e Henderson, NZL, con 10. Tra i goalie in testa Liu, CHN, con il 91.25% di saves, segue Parry, NZL, 90%, sul terzo gradino del podio Dimitrov, BUL, 89.37%.

Classifica: CHN 14 punti, NZL e MEX 9, BUL 6, ISR 4, RSA 3