LNA in pillole: la coppa in pezzi messa all’asta

La coppa consegnata alla formazione vincitrice dalla LNA non ha mai avuto vita facile. Nel 2010 è stata fatta a pezzi dai giocatori del Berna durante i festeggiamenti per la vittoria. Stessa sorte l’anno seguente, quando a rompere il trofeo sono stai i ragazzi del Davos.

Il valore della coppa è di circa 10.000 franchi, realizzata quasi interamente a mano (in plexiglas) e con la sua strana forma che assomiglia più ad un portaombrelli che ad una coppa vera e propria.

“Siparietto” nel 2012 quando il capitano dello Zurigo campione è rientrato a casa in tram portando la coppa con se. Sulla linea urbana 11, il capitano Mathias Seger ha anche “perso la fermata”, infatti è sceso a “Bucheggplat” invece che a “Radiostudio”.

Quest’anno al trofeo è andata anche peggio, non è riuscito nemmeno ad arrivare negli spogliatoi, i giocatori del Davos l’hanno distrutto nel sottopassaggio. Ma al momento di recuperare i cocci, non sono riusciti a trovare la base. La parte inferiore della coppa è stata poi messa all’asta su Ricardo.ch (raggiungendo per altro la misera cifra di 51 franchi). L’asta è poi stata interrotta dal sito in quanto la coppa è di proprietà del Davos.

Tags: