DEL: L’Ingolstadt non sbaglia davanti al pubblico amico, serie sull’uno pari.

di Gabriele Morganti

Finisce in archivio anche gara 2 della Finale DEL Stagione 2014-15. Le due compagini si sono infatti date appuntamento nella giornata di ieri sul ghiaccio della Saturn Arena con aa serie che dopo la prima uscita vedeva il Mannheim avanti 1 a 0.

A partire meglio sono proprio i padroni di casa bavaresi che spinti dal proprio pubblico si fanno sin da subito vedere dalle parti di Endras, in particolare lo slap shot di Brandon Buck si infrange contro la traversa nei primi minuti di gioco. Negli ultimi istanti del primo drittel all’Ingolstadt viene annullata la rete del vantaggio: Gawlik guida il contropiede delle Pantere, il suo tiro dal cerchio d’ingaggio finisce sul corpo dell’estremo difensore del Mannheim, sul rimbalzo si addormentano i terzini degli ospiti che invece di buttare il disco il prima possibile, se lo fanno rubare da Brandon Buck che da posizione ravvicinata insacca per i suoi. Endras è battuto ma gli arbitri avevano fischiato poco prima per una trattenuta di Gawlik, si resta sullo 0 a 0. Il match si sblocca nei primi secondi della seconda frazione di gioco, la cavalcata di Brandon Buck, ancora protagonista, lascia a passeggio tutti i difensori degli Adler, si presenta a tu per tu con il numero 44 dei rivali e lo batte con freddezza, bello il deke che permette alle sue Pantere di smuovere il tabellino. A questo punto arriva la reazione dei biancorossi e la prima vera chance per questi ultimi. Si scaturisce una bella mischia davanti ai pali di Pielmeier ed è particolarmente bravo l’estremo difensore bavarese a respingere ogni disco ed a coprirlo poi definitivamente sdraiandosi sulla schiena. Ancora Mannheim in attacco ed ancora un grande Pielmeier, ribatte il tiro dalla blu di Wagner e, in seguito al rimbalzo, chiude lo specchio fermando col gambale il backhand a botta sicura di Arendt. Inizia l’ultima frazione di gioco ed dopo il palo colpito da Joudrey, che nega il pareggio agli ospiti, arriva il raddoppio dei padroni di casa: Taticek entra nel terzo offensivo a tutta velocità, vede al centro davanti alla gabbia libero Brandon Buck, lo serve alla perfezione ed il numero 9 della formazione bavarese non sbaglia, firma la sua doppietta personale e fa 2 a 0 Ingolstadt al minuto 45. Passa però poco più di un minuto ed i biancorossi accorciano le distanze: bravo Ullman a manovrare il puck dietro la porta ed a servire al centro Ronny Arendt che da vicinissimo va in rete e porta il punteggio sul 2 a 1. La partita si è ormai accesa definitivamente e a 10’ dal termine le Pantere si rimettono avanti di due, Jared Ross si muove agilissimo e schiva tutta la difesa avversaria, trovatosi davanti ad Endras, lo mette a sedere e segna, 3 a 1 Ingolstadt. Passano altri due minuti e i ragazzi di casa approfittando del power play, segnano ancora portandosi così sul 4 a 1. I bavaresi girano il disco abilmente e velocemente, disco che arriva sulla stecca di Derek Hahn e finisce in rete scagliato da quest’ultimo. Al minuto 54 il punteggio si mette sul 4 a 2, a segnare per il Mannheim è Bobby Raymond che in short handed batte Pielmeier, sotto le gambe, dalla blu. Rete che però serve poco ai biancorossi che non riescono a creare nulla che risulti pericoloso per l’Ingolstadt e nel finale di partita arriva anche il goal del 5 a 2 in empty net di Petr Taticek.

Con la Serie che si mette ora sull’1 a 1, le due squadre si sfideranno domani, Martedì 14 Aprile: appuntamento alle 19.30 alla SAP Arena di Mannheim.

ERC Ingolstadt – Adler Mannheim 5-2 (0-0; 1-0; 4-2) [Serie 1-1]

Reti: 1:0 Brandon Buck (20:25/PP1), 2:0 Brandon Buck (45:35), 2:1 Ronny Arendt (46:34), 3:1 Jared Ross (48:29), 4:1 Derek Hahn (50:55/PP1), 4:2 Bobby Raymond (54:44/SH1), 5:2 Patr Taticek (59:40/ENG)

Prossima partita Finale Gara 3 Martedì 14 Aprile

Adler Mannheim – ERC Ingolstadt

Tags: ,