U16, 10ª – L’Asiago si merita la Final Four. Merano primo, Real fuori di un soffio

Decisa anche la quarta sfidante per la Final Four in programma a Selva di Val Gardena il 5 e 6 aprile 2015. La formula prevederà un girone all’italiana con partite da 2 tempi da 20 minuti con penalty, tutte sfideranno tutte. Ancora da decidere il calendario preciso. Domenica 6, finale per il primo e per il terzo posto in una partita normale da 60 minuti.
Al Gherdeina di casa, da tempo qualificate, assieme a Merano e Val Pusteria ci sarà l’Asiago (unica non altoatesina) che vince nettamente sullo Juniorteams e brucia la concorrenza in un girone conteso fino all’ultima giornata. Un cammino travagliato ma vincente per i giallorossi che per accedere a questa seconda fase erano dovuti passare attraverso lo spareggio contro il Milano.

freccia Calendario seconda fase

GIRONE A
Hc Gherdeina (1ª Nord),
Hc Merano Junior (3ª Nord), Wsw Vipiteno (5ª Nord),

Hc Feltreghiaccio (2ª Est), Hc Valpellice (2ª Ovest)

Da Alleghe un Valpellice già certo del suo terzo posto (benché fuori dalla qualificazione) torna con una vittoria d’orgoglio contro il Feltreghiaccio. I piemontesi chiudono il primo tempo sul 3-1 con i gol di Gnone al 2°, Morel e Gay nel giro di 20 secondi al 17°. A tenere in gioco il Feltreghiaccio il gol di Fantinel in inferiorità numerica al 10° per il momentaneo pareggio. La Valpe allunga con la seconda rete di Andrea Gay al 19° per un 4-1 che affossa i bellunesi. Nel terzo drittel, in gol in rapida successione il veneto Polini, il piemontese Gabriele Morel per il bis personale e Sopplesa per l’ultimo gol del Feltre. Al 55° il definitivo 6-3 di Salvai.
Con questa sesta sconfitta il Feltre AZ chiude all’ultimo posto superato dal Vipiteno. Un punto in casa contro il Merano di Benjamin Wunderer che fa salire i Broncos a 5 punti come i coetanei bellunesi, ma con gli scontri diretti migliori (2-3 e 4-1). Il gol meranese che vale l’onorevole primo posto bianconero è firmato da David Schiefer dopo 56 secondi di overtime.

Ultimo turno, 10ª giornata, giovedì 26 marzo 2015
Feltreghiaccio – Valpellice 3-6 (1-3, 0-1, 2-2)
Vipiteno – Merano 0-1 ot (0-0, 0-0, 0-0, 0-1)
Riposa: Gherdeina

Classifica   p.ti i V -et P   gol +/-
Merano         19 8 5 1-2 0 26-17   9 alla Final Four
Gherdeina      19 8 5 2-0 1 51-33  18 alla Final Four
Valpellice     12 8 4 0-0 4 35-34   1 non qualificato
Vipiteno        5 8 1 0-2 5 23-31  -8 non qualificato
Feltreghiaccio  5 8 1 1-0 6 20-40 -20 non qualificato

 


GIRONE B
Asd Real Torino A Hockey Club (1ª Ovest), SHC Val di Fassa (1ª Est),
Asv Val Pusteria Junior (2ª Nord), Asc Juniorteams Hockey (4ª Nord),
Hc Asiago (spareggio, 3ª Est)

L’Asiago era costretto a vincere per non essere superato all’ultima giornata da Fassa o Torino. I vicentini hanno stravinto contro uno Juniorteams che era già condannato all’ultima posizione. Davanti ai giornalisti RAI in preparazione per la diretta della sera, dei 50 tiri in porta sono entrati quelli di Cristi Mihail Dumitran (poker), Nicola Sambugaro (3), Tommaso Topatigh (2), Edoardo Lievore (2), Basso e Sartori. Per quanto riguarda lo Juniorteams, presentatosi all’Odegar con il numero minimo di giocatori (2+10), a segno è andato Yannick Plattner con una doppietta a giochi già chiusi.
Nella sfida della speranza (fruttuosa se l’Asiago avesse perso) il Real Torino batte il Val di Fassa. Piemontesi di Zurek in vantaggio con Tonello al 5°, rischiano il contraccolpo psicologico al 27° per la rete trentina di Deluca che giunge in inferiorità numerica. Nel 3° tempo il torinese Andrea Tonello concede il bis al 51°, un minuto prima del 3-1 di Napoli. Al 54° Schiavone accorcia le distanze per il Fassa ma i tre punti finiscono in casa sabauda.

Ultimo turno, 10ª giornata, giovedì 26 marzo 2015
Asiago – Juniorteams 13-2 (5-1, 3-0, 5-1)
R.Torino – Fassa 3-2 (1-0, 0-1, 2-1)
Riposa: Val Pusteria

Classifica   p.ti i V -et P   gol +/-
Val Pusteria   20 8 6 1-0 1 37-15  22 alla Final Four
Asiago         14 8 4 1-0 3 35-28   7 alla Final Four
Real Torino A  12 8 4 0-0 4 22-24  -2 non qualificato
Val di Fassa    9 8 3 0-0 5 27-28  -1 non qualificato
Juniorteams     5 8 1 0-2 5 20-46 -26 non qualificato



TORNEO DI CONSOLAZIONE
Pinè/Rendena, Fiemme/Cornacci e Pergine (Trentino)
Cortina e Pieve di Cadore/Alleghe (Veneto),
Appiano, Caldaro, Bozen Hockey Academy e Ritten Sport (Alto Adige)

freccia Calendario torneo di consolazione

Classifica         p.ti i V -et P   gol   +/-
1. Pieve d.C.        17 8 5 1-0 2 49-36    13
2. Caldaro           16 8 5 0-1 2 52-29    23
3. Ritten Sport      15 8 4 1-1 2 42-30    12
4. Cortina/Dobbiaco  15 8 4 1-1 2 49-34    15
5. Appiano           14 7 4 1-0 2 44-19    25
6. BZ Hockey Academy  9 6 3 0-0 3 41-26    15
7. Pergine            7 6 2 0-1 3 35-26     9
8. Pinè/Valrendena    6 7 2 0-0 5 40-50   -10
9. Fiemme/Cornacci    0 8 0 0-0 8 21-123 -102

8ª giornata, domenica 29 marzo 2015
ore 12.30 Pinè – Pergine
ore 16.30 H.Academy – Appiano
Caldaro – Ritten S. 6-4 (anticipata 25 feb.)
Fiemme – Cortina 2-13 (anticipata 6 mar.)
Riposo: Pieve d.C.

9ª giornata, martedì 31 marzo 2015
ore 18.15 Pergine – H.Academy
Ritten S. – Pinè 8-5 (anticipata 18 feb.)
Appiano – Fiemme 21-2 (anticipata 25 feb.)
Pieve d.C. – Caldaro 8-7 (anticipata 13 mar.)
Riposo: Cortina


COPPA DEI COMITATI
(Lombardia-Piemonte)

freccia Calendario Coppa dei Comitati e formula – freccia Classifiche finali

Finali

andata, domenica 22 marzo 2015
1°-2° posto: Pinerolo – Milano 0-7 (0-1, 0-2, 0-4)
3°-4° posto: Torino Bulls – Varese non disputata
5°-6° posto: Real Torino B – Diavoli Sesto non disputata

ritorno, domenica 29 marzo 2015
1°-2° posto: ore 12.15 Milano – Pinerolo
3°-4° posto: ore 15.00 Varese – Torino Bulls
5°-6° posto: Diavoli Sesto – Real Torino B


PRIMA FASE

freccia Presentazione

GIRONE NORDAlto Adige
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE ESTTrentino, Veneto
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE OVESTLombardia, Piemonte, Valle d’Aosta
freccia
Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

SPAREGGIOfreccia Milano-Asiago 0-5

Tags: ,