In gara 1 le torinesi sconfitte in casa. Bolzano a un passo dal 13° scudetto

Il bilancio di gara 1 nelle due serie di finale, per il primo posto e per il bronzo, non è a favore delle torinesi. Né Real né le Bulls sono andate in gol a differenza dei reparti avanzati di Bolzano (doppietta Beatrix Larger) e Alleghe (bis di Rebecca Fiorese e Federica Zandegiacomo).
Sabato prossimo il Bolzano potrebbe festeggiare in casa il sesto titolo consecutivo, il 13° del capoluogo altoatesino nelle 26 edizioni del campionato femminile italiano di hockey su ghiaccio. In caso contrario si replica domenica.


(com. stampa Eagles Bolzano) – Di miracoloso ha comunque la circostanza che Nadine Zaccherini, contro i pronostici e grazie a taxi-Teo è riuscita a raggiungere la squadra poco prima dell’inizio della partita. Il fatto che si sia cambiata già in macchina la dice lunga sull’impegno…
Due le partite giocate precedentemente in questa stagione, due volte le Eagles si sono aggiudicate la posta in palio con relativa sicurezza. Real invece molto più aggressivo e lanciato in avanti del solito. Le Eagles infatti non riescono a impostare il loro gioco e faticano parecchio. La rete del vantaggio porta la firma di Chelsea Furlani e arriva praticamente dal nulla. E’ il 15° e fino alla fine del primo tempo non succede più nulla.
I momenti topici che decidono la partita si concentrano nella frazione centrale. Il Real risente della grande intensità investita nel primo tempo e lascia varchi sempre più ampi alle Eagles. Prima Carola Saletta sfrutta la disattenzione della retroguardia torinese. Il 2-0 della torrese è il punto esclamativo di una veloce staffetta tra Eleonora Dalprà e Chelsea Furlani. Dieci minuti dopo il gol del KO. Beatrix Larger piazza alle spalle della pur brava Elisa Biondi la stoccata del 3-0 praticamente arrivando dalla panca puniti. Decisivo comunque l’assist al bacio di Samantha Gius.
Nella frazione conclusiva il Real tenta di mobilizzare forze nascoste, ma le azioni più pericolose partono dalle stecche delle Eagles. L’ocasione più ghiotta per il Real scaturisce da un missile di Federica Galtieri deviato da un difensore delle Eagles. Con una buona dose di fortuna Daniela Klotz riesce a metterci il gambale. A circa 6 minuti dalla sirena finale è ancora Beatrix Larger a scrivere la parola fine sotto il film che di miracoloso non aveva nulla ma era comunque molto godibile.
Ora le Eagles hanno due assi pigliatutto per chiudere la stagione in bellezza e possono assaporare la conquista del sesto scudetto in fila già il prossimo fine settimana. La data non è ancora definita, dato che il Real ha chiesto lo spostamento della partita per problemi d’organico.

Real Torino HC – Eagles EV Bozen 84 0-4 (0-1, 0-2, 0-1)
Marcatori: 14:45 (0-1) Chelsea Furlani, 29:23 (0-2) Carola Saletta (Chelsea Furlani, Eleonora Dalprà), 38:35 (0-3) Beatrix Larger (Samantha Gius), 53:58 (0-4) Beatrix Larger,
Torino: Elisa Biondi (Federica Muttoni), Clelia Iacomuzio, Elena Ballardini, Pauline Masperi, Anna de La Forest, Michelle Masperi, Elisa Ballardini, Sharon Roccella, Marra Boccomino, Barbara Masoero, Federica Galtieri, Denise Gosetto, Virginia Avanzi, Rebecca Roccella, Alice Beretta. Allenatore: Drahoslav Zurek
Eagles: Daniela Klotz (Martina Marangoni), Nadine Zaccherini, Nadia Mattivi, Franziska Stocker, Anneke Orlandini, Anita Muraro, Chelsea Furlani, Eleonora Dalprà, Carola Saletta, Samantha Gius, Beatrix Larger, Eleonora Bonafini, Mia Campo Bagatin, Alice Gasperini, Nora Ebnicher. Allenatore: Marco Liberatore
Penalità: 4-4 (0-0, 2-2, 2-2)
Tiri: 20-42 (4-9, 7-18, 9-15)
Spettatori: 100
Arbitro: W.Vinicio Volcan (Stefano Terragni, Daniele Trasente)

Finale 1° posto (best of 3)
Bolzano EaglesReal Torino, serie 1-0
gara 1, sabato 21 marzo ore 17.15 a Torino 4-0
gara 2, domenica 29 marzo ore 17.15 a Bolzano
ev. gara 3, lunedì 30 marzo ore 11 a Bolzano
Precedenti stagione regolare: 3-0, 4-1


(com. stampa Torino Bulls) – Battute conclusive per il campionato di serie A femminile, con le ragazze dei Torino Bulls impegnate nella finale terzo-quarto posto contro l’Alleghe. Ieri le gialloblu non sono riuscite a ribaltare il pronostico e pur combattendo per tutta la partita hanno consegnato gara 1 alle avversarie senza riuscire a segnare. 0-7 il punteggio del PalaTazzoli (parziali 0-2 0-3 0-2), che sabato prossimo sul ghiaccio di casa potranno chiudere i conti. Bulls senza Montanari e Di Casmirro, ma che ritrovano molte giovani assenti nella semifinale contro Bolzano per la concomitante fase nazionale dei campionati under 14 e under 16. La squadra ospite parte all’attacco e passa dopo tre minuti con De Rocco; il raddoppio arriva a metà del primo tempo con Angeloni. Con il passare del tempo non cambia il copione del match; Alleghe attacca e blocca i tentativi di ripartenza, i Bulls si difendono e provano con scarso successo ad affacciarsi nella metà campo avversaria. Grande agonismo in pista, come dimostrano le numerose penalità inflitte alle due squadre, e anche qualche contatto sopra le righe. L’esperienza e l’organizzazione delle bellunesi viene fuori e produce altri tre gol nel secondo drittel, messi a segno da Fiorese (2) e Da Rech. Nella terza frazione la doppietta di Zandegiacomo arrotonda il punteggio.

“Sapevamo che avremmo affrontato una squadra forte e completa” commenta coach Zdenek Kudrna, “e al di là del punteggio sono contento per l’atteggiamento delle ragazze, che pur perdendo hanno dato il massimo per tutti i 60 minuti”.

HC Torino Bulls – Alleghe Hockey Girl Edilsibra 0-7 (0-2, 0-3, 0-2)
Marcatori: 2:59 (0-1) Linda De Rocco (Heidi Caldart), 10:33 (0-2, Pp) Michela Angeloni (Nicole Caldart), 21:58 (0-3) Rebecca Fiorese (Camilla Palmieri, Michela Angeloni), 24:57 (0-4) Rebecca Fiorese (Michela Angeloni, Nicole Caldart), 37:36 (0-5, Pp) Mara Da Rech (Heidi Caldart, Federica Zandegiacomo), 44:15 (0-6) Federica Zandegiacomo, 53:48 (0-7) Federica Zandegiacomo (Silvia Toffano)
Bulls: Belli S. (Battaglia E.); Niccolai G., Grosso M., Carignano S., Garavelli V., Tron A., Ceruti A., Frigo E., Colombo A., Espagnol C., Ierardo F., Mattioda V. Allenatore: Kudrna Zdenek
Alleghe: Varesco G. (dal 40:00 Bressan J.); Cossalter E., De Rocco L., Caldart N., Palmieri C., Da Rech M., Fiorese R., Caldart H., Zandegiacomo F., Toffano S., Angeloni M., Chiarini E. Allenatore: Cristian Schivo
Penalità: 12-10 (4-0, 6-6, 2-4)
Tiri: 9-61 (0-16, 1-22, 8-23)
Spettatori: 50
Arbitro: W.Vinicio Volcan (Stefano Terragni, Daniele Trasente)

Finale 3° posto (best of 3)
AllegheTorino Bulls, serie 1-0
gara 1, domenica 22 marzo ore 12.30 a Torino 7-0
gara 2, sabato 28 marzo ore 12.30 ad Alleghe
ev. gara 3, domenica 29 marzo ore 11.00 ad Alleghe
Precedenti stagione regolare: 8-2, 7-2


Regular season

freccia Calendario e risultatifreccia Classifica finale

Playoff

Spareggio

domenica 8 febbraio 2015
Torino Bulls – Lakers Egna 2-0 freccia recap

Semifinali (best of 3)

gara 1, sabato 7 febbraio
Alleghe – Real Torino 0-4 freccia recap
gara 2, sabato 14 marzo
Real Torino – Alleghe 2-1 freccia recap

gara 1, domenica 22 febbraio
Bolzano Eagles – Torino Bulls 11-0 freccia recap
gara 2, sabato 14 marzo
Torino Bulls – Bolzano Eagles 0-15 freccia recap