U18, QFG2 – Asiago-Pergine a gara 3. Passano Juniorteams, Gherdeina e Vipiteno

Tre squadre chiudono i conti in gara 2, servirà invece la partita di “bella” tra Asiago e Pergine. I Leoni vicentini hanno sconfitto i valsuganotti nonostante fossero andati in vantaggio per primi le Linci dopo appena 46 secondi con il gol di Rivis. Il pareggio già al 3° con Spiller, il sorpasso giallorosso giunge solo a metà partita con il gol di Schivo. Al 18° Foltin porta l’Asiago sul 3-1 ma poco prima del riposo i trentini tornano a dire la loro con la rete di Dell’Agnol in inferiorità numerica. I veneti scappano ancora al 24° col gol di Dumitran mentre il 5° gol del ko è di Jozef Foltin in empty net per la sua doppietta personale.
Lo Juniorteams si sbarazza del Milano andando in doppia cifra e surclassando di tiri i milanesi. In gol Michael Massar (3), Kevin Fink (2), Bernard, Pranti, Cazzanelli, March, Pichler e Coller; il gol della bandiera meneghino al 57° con Asinelli per l’1-9. Esce di scena anche il Val di Fassa ma con onore. Dopo lo 0-5 dell’andata i trentini nel derby delle valli ladine restano in partita per quasi due tempi. Vantaggio fassano all’11° con Vigl, il Gherdeina pareggia con Holzknecht al 13° un minuto e mezzo prima della seconda rete di Andrè Alexander Vigl, in superiorità numerica. Nella ripresa al 24° Marzolini porta il Fassa sul 3-1 ma di lì a poco il Gherdeina prima accorcia con Demetz al 26°, poi impatta al 32° con Moroder. Il gol della vittoria della squadra di Skokan è di Bergmeister al minuto 44°.
Successo di misura anche per i Broncos di Vipiteno contro un Pusteria che quest’anno non è mai stato sconfitto con più di una rete di scarto. Tutto nel secondo tempo con la doppietta decisiva di Ivan Deluca, al 45° in inferiorità numerica e al 27°. Prima dell’ultimo riposo De Lorenzo Meo accorcia al 36° ma i due portieri Pichler e Quagliato non si fanno più trovare impreparati.
Martedì a Pergine si deciderà la quarta semifinalista della Final Four per la quale nei giorni scorsi è stata scelta Egna come sede.

Quarti di finale
(Best of three)

gara 2, sab. 21 marzo 2015
Milano (8°) – Juniorteams (1°) 1-11 (0-4, 0-3, 1-4)
Serie: 0-2 (3-5, 1-11)
(precedenti: 1-3, 1-11)

gara 2, sab. 21 marzo 2015
Val di Fassa (7°) – Gherdeina (2°) 3-4 (2-1, 1-2, 0-1)
Serie: 0-2 (0-5, 3-4)
(precedenti: 4-5, 1-8)

gara 2, sab. 21 marzo 2015
Asiago (6°) – Pergine (3°) 5-2 (1-1, 2-1, 2-0)
Serie: 1-1 (1-2, 5-2)
(precedenti: 4-1, 1-2)
gara 3, mar. 24 marzo ore 18.30 a Pergine

gara 2, sab. 21 marzo 2015
Val Pusteria (5°) – Vipiteno (4°) 1-2 (0-0, 1-2, 0-0)
Serie: 0-2 (2-3, 1-2)
(precedenti: 2-1 ot, 2-3)

Final Four
28 e 29 marzo
Würtharena di Egna

semifinale A: Juniorteams (1°) – Vipiteno (4°)
(precedenti: 3-1, 4-2)

semifinale B: Gherdeina (2°) – Pergine (3°) o Asiago (6°)
(precedenti con Pergine: 3-4, 6-5)
(precedenti con Asiago: 2-3, 6-4)

freccia presentazione
freccia calendariofreccia Classifica finale

Tags: ,