Le Ladies di Lugano riconquistano il titolo svizzero

Dopo quattro sfide molto equilibrate Lugano e Zurigo si ritrovano sul ghiaccio delle Resega per la decisiva gara 5 della finale scudetto, parte bene il Lugano che gode subito di un power play che però non viene sfruttato, al quinto minuto sono comunque le ticinesi a passare in vantaggio con Evelina Raselli, a metà del periodo arriva il pareggio delle zurighesi con Brittaney Maschmeyer che rimette il match in parità, sul finale del periodo ghiotta opportunità per le “leonesse di Zurigo” che beneficiano di quattro minuti di superiorità numerica che la difesa del Lugano supera indenne.
Il secondo parziale vede il Lugano molto offensivo e dopo quattro minuti Romy Eggimann piazza il tiro vincente per riportare in vantaggio le padrone di casa, il match è molto equilibrato, ma quando la seconda frazione volge al termine è l’americana Alyssa Wohlfeiler al 39.30 a realizzare la rete del 3 a 1 che manda in tilt e zurighesi e i fans del Lugano presenti alla Resega.

Il terzo periodo inizia con lo Zurigo all’attacco deciso a rientrare in partita ma le ragazze allenate da Marzio Brambilla non concedono spazi e le ticinesi non corrono grandi pericoli, la partita si accende e ci sono diverse penalità frutto della tensione in pista, al 55.48 è ancora Alyssa Wohlfeiler a realizzare la rete del 4 a 1 per il Lugano, arriva la sirena finale a sancire la conquista dello scudetto per il Lugano per la gioia delle ragazze in pista e dei tifosi sulle tribune della Resega

LADIES TEAM LUGANO – ZURIGO LADIES 4-1 (1-1;2-0;1-0) Lugano vince la serie 3-2
Reti Lugano: Evelina Raselli, Romi Eggimann, Alyssa Wohlfeiler, Alyssa Wohlfeiler