U16, 8ª – Anche il Gherdeina alla final four. Merano quasi. Lotta nel girone B

A due turni dalla fine della fase intermedia che porterà le 4 migliori squadre dell’under 16 italiana alla Final Four, il biglietto in tasca ce l’han già il Val Pusteria e il Gherdeina, una prenotazione quella del Merano mentre è lotta accesa nel girone B per l’ultimo biglietto con coinvolte soprattutto Asiago e Real Torino. Chiuderanno invece presto la stagione di sicuro Feltreghiaccio e Vipiteno.
Nei gironi di consolazione lotta accesissima anche nel Nord-Est con grande attenzione alla prossima sfida tra Pieve e Renon. Il Milano aspetta in finale una tra Pinerolo e Torino Bulls, il verdetto quest’oggi.

freccia Calendario

GIRONE A
Hc Gherdeina (1ª Nord),
Hc Merano Junior (3ª Nord), Wsw Vipiteno (5ª Nord),

Hc Feltreghiaccio (2ª Est), Hc Valpellice (2ª Ovest)

Merano fermo ai box, il Gherdeina vince contro il Valpellice ma fa un favore anche ai bianconeri tenendo lontana la terza incomoda per il passaggio del turno. Potenzialmente il Valpellice è ancora in gioco per eliminare il Merano ma deve vincerle tutte al contrario delle Aquile del Passirio, a partire dallo scontro diretto di domenica. Tanti gol a Selva Valgardena con le Furie già al largo dopo il primo periodo. Sul referto vengono segnati sul fronte gardenese Leo Holzknecht (tripletta), Patrick Demetz e Diego Gluck (doppiette), Grossrubatscher e Mair. Da parte piemontese tre gol anche di Julian Geymonat, due per Christian Malan e uno per Martina.
Prima vittoria del Vipiteno che condanna anche il Feltre/Alleghe/Zoldo a finire la stagione settimana prossima. Con il successo gardenese, anche in caso di vittoria i bellunesi di Milos Kupec e Branislav Okuliar non sarebbero andati lontani nemmeno se il gol biancorosso di Frada al 19° fosse stato l’unico della partita. Al 31° Prünster comunque pareggia per un Vipiteno che chiude il secondo drittel in vantaggio grazie alla rete di Ninz al 37°. I Broncos dilagano con Windegger e Prasch intorno al 49°.
I giochi sono quasi fatti, resta una questione tra Valpellice e Merano che potrebbe sciogliersi già domenica.

8ª giornata, domenica 15 marzo 2015
Feltreghiaccio – Vipiteno 1-4 (1-0, 0-2, 0-2)
Gherdeina – Valpellice 9-6 (4-1, 4-2, 1-3)
Riposa: Merano

Classifica    p.ti i V -et P   gol +/-
Gherdeina       16 7 4 2-0 1 41-29  12 alla Final Four
Merano          14 6 4 0-2 0 19-13   6
Valpellice       9 6 3 0-0 3 25-25   0
Feltreghiaccio   5 6 1 1-0 4 13-24 -11 non qualificato
Vipiteno         4 7 1 0-1 5 23-30  -7 non qualificato

Prossimo turno, 9ª giornata, domenica 22 marzo 2015
ore 11.15 Feltreghiaccio – Gherdeina
ore 12.30 Valpellice – Merano
Riposa: Vipiteno

Ultimo turno, 10ª giornata, giovedì 26 marzo 2015
ore 16.00 Feltreghiaccio – Valpellice
ore 17.45 Vipiteno – Merano
Riposa: Gherdeina


GIRONE B
Asd Real Torino A Hockey Club (1ª Ovest), SHC Val di Fassa (1ª Est),
Asv Val Pusteria Junior (2ª Nord), Asc Juniorteams Hockey (4ª Nord),
Hc Asiago (spareggio, 3ª Est)

Sempre più equilibrato il girone B del campionato nazionale under 16. Il Val Pusteria va incontro alla sua prima sconfitta contro un Real Torino assetato di punti per restare in corsa per il secondo posto. Un Real Torino molto concreto che tira molto più del Val Pusteria e non si lascia prendere dal nervosismo. Tanti minuti di penalità da entrambe le parti e tutti i 3 gol della partita arrivati in superiorità numerica. I piemontesi si sbloccano al 29° con Tonello, raddoppiando con Del Piccolo al 35°. Il goalie del Real, Elisa Biondi, lascia imbattuta la gabbia per il suo backup e i pusteresi con Beikircher accorciano al 47°. La squadra di Torino si dispiace per due gol non convalidati dall’arbitro ma arrivano comunque i tre punti che spingono il Real al secondo posto. Domani piemontesi ancora in pista per il recupero della sesta giornata contro un Asiago che tallona dietro di un punto. Uno dei continui spareggi di questo pazzesco girone. Nonostante la sconfitta il Val Pusteria non si scompone essendo già qualificato con la matematica.
Grande equilibrio anche nell’altra partita che fa sprofondare il Val di Fassa dal secondo al quarto posto. Non segna nessuno per oltre 20 minuti, poi 7 gol nel drittel centrale. Fassa avanti con Trottner al 24°, l’Asiago sorpassa con Topatigh al 25° e Sambugaro al 28°. I ladini impattano al 29° con Zanoner, in meno di un minuto al 35° l’Asiago va sul 4-2 con Strazzabosco e il bis di Tommaso Topatigh. Fassa ancora in corsa col gol di Deluca in inferiorità numerica a 30 secondi dalla fine, poi nel terzo tempo il pareggio con Schiavone al 48°. L’importante successo dell’Asiago di Holaza giunge al 53° dalla stecca di Christian Basso.
Lo Juniorteams in questa ottava giornata riposava e i risultati non aiutano i ragazzi di Bassa Atesina. Quattro punti da rincorrere in due partite, con il recupero tra Real e Asiago che comunque dividerà punti con la terza incomoda. In corsa naturalmente anche il Val di Fassa, prossimo avversario dello Juniorteams.

8ª giornata, domenica 15 marzo 2015
Asiago – Fassa 5-4 (0-0, 4-3, 1-1) -> recap
R.Torino – Val Pusteria 2-1 (0-0, 2-0, 0-1)
Riposa: Juniorteams

Classifica    p.ti i V -et P   gol +/-
Val Pusteria    17 7 5 1-0 1 32-14  18 alla Final Four
Real Torino A    9 6 3 0-0 3 18-18   0
Asiago           8 5 2 1-0 2 17-20  -3
Val di Fassa     6 6 2 0-0 4 19-22  -3
Juniorteams      5 6 1 0-2 3 15-27 -12

Posticipo 6ª giornata, mercoledì 18 marzo 2015
ore 15.30 Asiago – R.Torino

Prossimo turno, 9ª giornata, domenica 22 marzo 2015
ore 16.30 Val Pusteria – Asiago
ore 17.30 Juniorteams – Fassa
Riposa: R.Torino

Ultimo turno, 10ª giornata, giovedì 26 marzo 2015
ore 17.15 Asiago – Juniorteams
ore 17.15 R.Torino – Fassa
Riposa: Val Pusteria



TORNEO DI CONSOLAZIONE
Pinè/Rendena, Fiemme/Cornacci e Pergine (Trentino)
Cortina e Pieve di Cadore/Alleghe (Veneto),
Appiano, Caldaro, Bozen Hockey Academy e Ritten Sport (Alto Adige)

La scorsa settimana il Ritten Sport, che ultimamente ha perso troppi punti, era quasi rassegnato a uno sprint finale in rimonta e invece no, le dirette concorrenti escono sconfitte lasciando i Buam ancora in testa alla classifica. Quella trascorsa è stata la settimana del Pieve di Cadore che, nonostante l’assenza dei giocatori della 14 impegnata a Torre Pellice, sconfigge la pretendente al titolo Caldaro e quel Pergine che bene s’era comportato nella fase di qualificazione. Contro il Caldaro, tripletta di Alessandro Frescura e doppietta di Nicolò Bravin, brividi nel finale quando negli ultimi tre minuti e venti dalla sirena dal 5-8 i lucci arrivano col fiato sul collo. Rimonta stroncata anche quella del Pergine due giorni dopo.
Clamoroso a Piné la sconfitta del Cortina che con i tre punti sarebbe oggi al primo posto; avendo col Ritten Sport lo scontro diretto sfavorevole non potrà invece vincere questo torneo. Gli altri trentini del Fiemme chiudono il campionato “di riparazione” a zero punti con una media di 15 gol subìti a partita.

A una giornata (intera) dal termine del torneo di consolazione sono 5 le formazioni che con un insieme di fattori favorevoli potrebbero vincere; salutano invece sogni di gloria anche Cortina e Pergine. Buone possibilità per i cadorini che salgono al secondo posto a un punto dalla vetta e domenica a Collalbo andranno proprio a sfidare il Ritten Sport. In caso di vittoria gli orsetti veneti avrebbero possibilità di laurearsi campioni (salvo successi di Appiano o Bozen 84), in caso contrario sarà il Renon. Raccogliessero i tre punti, i lupetti dell’Altopiano diventerebbero imprendibili anche per quelle squadre che si nascondono a metà classifica ma hanno potenzialmente tanti punti da poter dire ancora la loro nelle due ultime giornate monche.

freccia Calendario torneo di consolazione

Anticipo 9ª giornata, venerdì 13 marzo 2015
Pieve d.C. – Caldaro 8-7 (3-2, 2-3, 3-2) -> recap

6ª giornata, domenica 15 marzo 2015
Pinè – Cortina 8-7 (2-4, 5-2, 1-1) -> recap
H.Academy – Fiemme 18-2 (6-0, 6-1, 6-1)
Pieve d.C. – Pergine 5-3 (2-1, 1-1, 2-1)
Caldaro – Appiano 3-4 (anticipata il 3 marzo)
Riposo: Ritten S.

Classifica         p.ti i V -et P   gol   +/-
1. Ritten Sport      15 7 4 1-1 1 38-22    16
2. Pieve d.C.        14 7 4 1-0 2 41-32     9
3. Caldaro           13 7 4 0-1 2 49-27    22
4. Cortina/Dobbiaco  12 7 3 1-1 2 44-30    14
5. Appiano           11 6 3 1-0 2 36-18    18
6. BZ Hockey Academy  9 5 3 0-0 2 37-21    16
7. Pergine            7 5 2 0-1 2 33-23    10
8. Pinè/Valrendena    6 6 2 0-0 4 39-42    -3
9. Fiemme/Cornacci    0 8 0 0-0 8 21-123 -102

7ª giornata, domenica 22 marzo 2015
ore 11.00 Ritten S. – Pieve d.C.
ore 16.15 Appiano – Pinè
ore 16.30 H.Academy – Cortina
ore 18.15 Pergine – Caldaro
Riposo: Fiemme

8ª giornata, domenica 29 marzo 2015
ore 12.30 Pinè – Pergine
ore 16.30 H.Academy – Appiano
ore 18.30 Caldaro – Ritten S. 6-4 (anticipata 25 feb.)
ore 17.30 Fiemme – Cortina 2-13 (anticipata 6 mar.)
Riposo: Pieve d.C.

9ª giornata, martedì 31 marzo 2015
ore 18.15 Pergine – H.Academy
ore 16.30 Ritten S. – Pinè 8-5 (anticipata 18 feb.)
ore 17.15 Appiano – Fiemme 21-2 (anticipata 25 feb.)
ore 18.30 Pieve d.C. – Caldaro 8-7 (anticipata 13 mar.)
Riposo: Cortina


COPPA DEI COMITATI

Continuano in Piemonte i sorpassi dalla coda fino alla testa. Questa settimana dal fondo è risalito il Pinerolo vincendo 2-1 contro il Real Torino B alla sua seconda sconfitta consecutiva che lo costringe definitivamente allo spareggio dell’ultimo posto contro i Diavoli Sesto. Real in vantaggio al 29° con capitan Carollo, il pareggio al 38° con Ippolito, realizza il gol della vittoria Depretis.
Tutto deciso in Lombardia col Milano che sabato prossimo a Sesto farà poco più che un’amichevole contro i Diavoli, sconfitti anche dal Varese e troppo indietro per non arrivarsi a giocare lo spareggio per l’ultimo posto.

freccia Calendario Coppa dei Comitati e formula

Piemonte

6ª giornata, domenica 15 marzo 2015
Pinerolo – Real Torino B 2-1 (0-0, 1-1, 1-0)

piemonteClassifica   p.ti i V -et P  gol   +-
Pinerolo        6 3 2 0-0 1  8-4    4
Torino Bulls    5 3 1 1-0 1  9-7    2
Real Torino B   4 4 1 0-1 1  5-11  -6

Posticipo 5ª giornata, mercoledì 18 marzo 2015
ore 19.15 Torino Bulls – Pinerolo

Lombardia

Recupero 5ª giornata, domenica 15 marzo 2015
Diavoli Sesto – Varese 4-14

lombardiaClassifica   p.ti i V -et P  gol   +-
Milano Rossoblù 9 3 3 0-0 0 30-4   26
Varese          6 4 2 0-0 2 24-21   3
Diavoli Sesto   0 3 0 0-0 3  8-37 -29

Recupero 4ª giornata, sabato 21 marzo 2015
ore 18.00 Diavoli Sesto – Milano Rossoblù

Giudice sportivo

SERIE A – Partita del 15/03/2015 tra HC Pinerolo e Real Torino B

Ammonizione con diffida inflitta a Bondonno Francesco (Pinerolo)
Al minuto 05.53, dopo essere stato punito con una penalità minore per carica con bastone, protestava animatamente e platealmente avverso la decisione arbitrale sbattendo violentemente la porta della panca puniti e pertanto gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.
Precedenti:
GSP14147 del 30/01/2015: Squalifica di due giornate

Spese di procedura addebitate:
€ 52 – a Pinerolo


PRIMA FASE

freccia Presentazione

GIRONE NORDAlto Adige
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE ESTTrentino, Veneto
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE OVESTLombardia, Piemonte, Valle d’Aosta
freccia
Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

SPAREGGIOfreccia Milano-Asiago 0-5