Il 60° Minuto: Rangers sempre più lanciati

Week End ricchissimo quello appena trascorso in NHL con ben 19 match andati in scena tra sabato e domenica sui ghiacci nordamericani. Molti sono anche i team che hanno disputato gare in entrambe le giornate: Detroit, Philadelphia, Florida, Rangers, Carolina, St. Louis, Boston e Nashville sono le franchigie a fare gli straordinari con alterne fortune. Partiamo da Detroit che crolla sotto i colpi di Philadelphia sabato (7-2 per i Flyers con doppietta di Brayden Schenn) per poi rifarsi domenica nel match contro Pittsburgh, superata dalla franchigia di MoTown con un netto 5-1 in cui spiccano i 43 saves di Mrazek che valgono al goalie di Detroit la nomina a First Star del match. Alternanza di fortune anche per i Flyers che, dopo la sonante affermazione su Detroit, lasciano i 2 punti al Canadian Tire Center di Ottawa (portandone comunque a casa 1) dove i Sens si impongono 2-1 agli shootout. Passando a Florida, anche i Panthers chiudono il week end in “parità” grazie al 2-0 su Carolina di sabato, bilanciato dalla sconfitta per 2-1 in quel di Broadway contro i Rangers (da segnalare le prime reti in casacca Rangers per i marcatori di serata: Hunwick e Sheppard). Proprio i Rangers sono gli unici a fare l’ ein plein con 2 vittorie (la striscia positiva delle blueshirts sale a 5 vittorie che hanno permesso a  Nash&Soci di conquistare la vetta della lega in condominio con i Ducks ma con 3 match in meno giocati): oltre ai Panthers, i Rangers battono anche Buffalo (2-0 il finale con primo shutout NHL per Mackenzie Skapski alla seconda apparizione sui ghiacci NHL).

Carolina dopo lo scivolone interno con Florida di cui sopra porta a casa i 2 punti contro Columbus (3-2 il risultato alla sirena) mentre St. Louis lascia strada ai Wild sabato (3-1) per poi raccogliere un convincente 3-0 domenica in casa di Dallas con un buon terzo periodo (Jake Allen con 28 saves raccoglie il quarto shutout stagionale). Chiudiamo la carrellata sulle squadre doppiamente impegnate nel fine settimana con Boston, che dopo aver battuto Pittsburgh sabato si inchina con identico risultato a Washington domenica contro i Caps (per Holtby 32 saves che gli valgono l’ ottavo shutout di stagione), e Nashville che supera di misura i Kings sabato allo Staples Center per poi subire i Ducks che all’ Honda Center vincono 4-2 e si issano in cima alla Western Conference. Esauriti i doppi impegni diamo una rapida occhiata alle altre gare disputate tra sabato e domenica: Patrick Sharp con la sua doppietta trascina i Blackhawks ad una netta vittoria (6-2) contro gli Sharks; Winnipeg si impone di misura sui Bolts mentre gli Habs superano con un netto 3-1 gli Islanders, in una sfida tutta interna alla Metropolitan. Netta affermazione casalinga di Vancouver nel derby delle 2 coste contro Toronto (4-1 il finale) così come è netta la vittoria dei Devils in casa dei Coyotes (4-1 anche alla Jobing.com Arena). Per concludere vittoria di misura di Colorado tra le mura amiche contro Calgary.

Risultati sabato 14:

Detroit @ Philadelphia 2-7
Boston @ Pittsburgh 2-0
Chicago @ San José 6-2
NY Rangers @ Buffalo 2-0
Winnipeg @ Tampa Bay 2-1
Montréal @ NY Islanders 3-1
Florida @ Carolina 2-0
Toronto @ Vancouver 1-4
Minnesota @ St. Louis 3-1
NJ Devils @ Arizona 4-1
Calgary @ Colorado 2-3
Nashville @ LA Kings 2-1

Risultati domanica 15:

Detroit @ Pittsburgh 5-1
Florida @ NY Rangers 1-2
Carolina @ Columbus 3-2
St. Louis @ Dallas 3-0
Philadelphia @ Ottawa 1-2 SO
Boston @ Washington 0-2
Nashville @ Anaheim 2-4