U18, QFG1 – Gara uno equilibrata, vincono le squadre di casa

Nel primo round dei play-off del campionato under 18 si impongono tutte le squadre classificate nelle prime 4 posizioni della classifica di regular season.

Il derby ladino tra Gherdeina e Val di Fassa è stato l’unico match sbilanciato. Nel primo tempo i sudtirolesi chiudono sul 4-0 con i gol di Demetz, Moroder (2) e Holzknecht. In avvio di ripresa Samuel Moroder segna ancora per il suo terzo personale ma l’attacco rossoblù si ferma lì. Shutout di Lukas Stuffer.

I 33 punti tra Juniorteams e Milano in regular season non si vedono sul tabellone finale. A contenere il risultato è stata la difesa meneghina attorno a Matthias Ulessi che ha contenuto i 63 tiri arrivati verso la porta a differenza del collega di Bassa Atesina contro cui ne sono arrivati 13. Nel primo periodo doppietta di casa di Bernard che segna al 9° e al 17° poco dopo il pareggio di Asinelli in inferiorità numerica. Al 34° i campioni in carica di Sparer vanno sul 3-1 con Massar ma a sorpresa al 39° il Milano di Da Rin (senza Gallarotti squalificato) pareggia segnando in meno di 30 secondi con Traverso e col bis di Simone Asinelli. L’assedio attorno ad Ulessi cede con un gol in powerplay di Michael Massar al 53° per la sua doppietta personale. A 3 secondi dalla fine Johannes Bernard festeggia l’hat-trick.

Dalla rude partita di Vipiteno escono vittoriosi i Broncos. Pur tirando il doppio i ragazzi di casa faticano a bucare il portiere Pichler e anzi vanno in svantaggio subito al 10° per la rete di Thum. Pareggio di Eisendle e Val Pusetria di nuovo sopra col gol di Zandegiacomo al 36°. I giovani della Wipptal poco più di un minuto dopo impattano ancora con Pitschieler e a un minuto della sirena che decreta la fine del drittel centrale vanno in vantaggio per la prima volta con Deluca in superiorità numerica. Sarà l’ultimo gol di giornata per far andare avanti il Vipiteno nella serie.

Al Pergine, terzo per differenza reti peggiore del Gherdeina, toccava l’Asiago con il quale intercorrono rapporti di partnerteam in altri campionati. Assente Colombini per squalifica, le Linci di Korotvica chiudono la prima frazione sul 2-0 con due gol feltrini: Nachtigal al 9° e Dell’Agnol al 17°. L’Asiago accorcia a metà partita col suo bomber Foltin ma i due portieri Peiti e Stevan restano imbattuti per i restanti 30 minuti.

Quarti di finale
(Best of three)

gara 1, sab. 14 marzo 2015
Juniorteams (1°) – Milano (8°) 5-3 (2-1, 1-2, 2-0)
Serie: 1-0
(precedenti: 3-1, 11-1)
gara 2, sab. 21 marzo ore 12.15 all’Agorà di Milano
ev. gara 3, mar. 24 marzo ore 18 ad Egna

gara 1, sab. 14 marzo 2015
Gherdeina (2°) – Val di Fassa (7°) 5-0 (4-0, 1-0, 0-0)
Serie: 1-0
(precedenti: 5-4, 8-1)
gara 2, sab. 21 marzo ore 17.30 a Canazei
ev. gara 3, mar. 24 marzo ore a Selva V.G.

gara 1, sab. 14 marzo 2015
Pergine (3°) – Asiago (6°) 2-1 (2-0, 0-1, 0-0)
Serie: 1-0
(precedenti: 1-4, 2-1)
gara 2, sab. 21 marzo ore 18 ad Asiago
ev. gara 3, mar. 24 marzo ore a Pergine

gara 1, sab. 14 marzo 2015
Vipiteno (4°) – Val Pusteria (5°) 3-2 (1-1, 2-1, 0-0)
-> gallery
Serie: 1-0
(precedenti: 1-2 ot, 3-2)
gara 2, sab. 21 marzo ore 16.30 a Brunico
ev. gara 3, mar. 24 marzo ore a Vipiteno

Final Four
28 e 29 marzo

freccia presentazione
freccia calendario – freccia Classifica finale

Tags: ,