DEL: Il Wolfsburg si mette 2 a 0 nella serie contro il Monaco

di Gabriele Morganti

Archiviata anche Gara 2 di questi quarti di finale. Partite ricche di emozioni. Iserlohn, Düsseldorf e Norimberga approfittando del fattore campo mettono le rispettive serie sull’1 a 1; il Wolfsburg vince ancora e va avanti 2 a 0 sul Monaco.
Ad Iserlohn dei grandi Roosters regalano un’importante vittoria ai numerosi propri tifosi accorsi al palazzetto. Ad aprire lo ostilità ci pensa l’Ingolstadt che, nei primi cinque minuti di gioco, trova la via del goal con Brendon Buck. Nel giro di pochi secondi i padroni di casa ribaltano il risultato mettendosi avanti sul momentaneo 2 a 1 con le reti di Liwing prima e Foster poi. Si passa al secondo drittel dove le Pantere segnano ben due goal e si riportano in vantaggio sul 3 a 2: doppietta personale per Buck e finisce sul tabellino dei marcatori anche Jean-Francois Boucher. Negli ultimi dieci minuti di gioco l’inerzia della partita però finisce tutta nelle mani dei Roosters ed in particolare nella stecca di Mike York che, segnando una straordinaria tripletta, mette avanti 5 a 3 i suoi. Nel finale c’è anche spazio per l’empty net goal di Colton Teubert. L’Iserlohn vince 6 a 3 e serie sull’1 a 1.

A Wolfsburg i Grizzly Adams, forti del 4 a 0 in trasferta di due giorni fa rifilato al Monaco, arrivano sul ghiaccio amico pronti per un’altra prestazione esaltante, questa volta davanti ai propri supporters. Sono proprio i nero arancio a portarsi subito in vantaggio con la rete di Marco Rosa che arriva in power play dopo appena 3 minuti di gioco. Nel secondo terzo di match i ragazzi di casa trovano il raddoppio, questa volta in even strenght, con Tyson Mulock. Passano però pochi minuti e finalmente arriva la reazione dei bavaresi che segnano il loro primo goal dell’incontro che arriva in superiorità numerica con Daniel Sparre. In chiusura di periodo segna di nuovo il Wolfsburg mettendosi così sul 3 a 1 grazie alla rete di Tim Hambly. Nell’ultimo drittel attacca molto il Monaco alla ricerca disperata di segnare il più possibile, il prima possibile. La rete arriva, ma arriva quando ormai è troppo tardi, ad un minuto dal termine infatti Richie Regehr fissa il punteggio sul 3 a 2. Wolfsburg vince anche gara 2 e si mette sul 2 a 0.
A Norimberga cade il Mannheim in gara 2 davanti ai più otto mila spettatori del palazzetto bavarese. Partita ferma sul 2 a 1 in favore degli Adler sin dal primo drittel. A 15 minuti dal termine dell’incontro sono però bravi gli Ice Tigers a pareggiare prima con Tim Schüle e ribaltare la situazione poi, a tre minuti dal termine, con Corey Locke che regale un’importante vittoria al Norimberga, con la serie che si mette sull’1 a 1.
A Düsseldorf il DEG si aggiudica gara 2 al termine di una sfida molto tirata. Dopo essere andati sul momentaneo 4 a 1 i giallo rossi infatti avevano visto la risalita dell’Amburgo che a dieci minuti dal termine si era messo sul 4 a 3. I ragazzi di casa però, bravi a rimanere calmi e concentrati, trovano prima il 5 a 3 con Dmitriev, per poi chiudere definitivamente l’incontro con la segnatura a 3’ dal termine di Martinsen. Il DEG vince 6 a 3 ed anche qui serie sull’1 a 1.
Le 8 compagini si incontreranno ora nella giornata di domani, Domenica 15 Marzo, per disputare gara 3. I match inizieranno alle 14.30 e, ovviamente, si giocherà a ghiacci di casa invertiti. Il Monaco alla ricerca di una vittoria per non permettere al Wolfsburg di ottenere ben 4 match point; tutte le altre serie ferme in parità sull’1 a 1.

Risultati Gara 2 Quarti di Finale
Venerdì 13 Marzo
Iserlohn Roosters – ERC Ingolstadt 6:3 (2:1, 0:2, 4:0) [Serie 1-1]
Thomas Sabo Ice Tigers – Adler Mannheim 3:2 (1:2, 0:0, 2:0) [Serie 1-1]
Düsseldorfer EG – Hamburg Freezers 6:3 (0:1, 4:1, 2:0) [Serie 1-1]
Grizzly Adams Wolfsburg – EHC Red Bull München 3:2 (1:0, 1:1, 1:1) [Serie 2-0]

Prossime partite Gara 3 Quarti di Finale
Domenica 15 Marzo
ERC Ingolstadt – Iserlohn Roosters
Adler Mannheim – Thomas Sabo Ice Tigers
Düsseldorfer EG – Hamburg Freezers
EHC Red Bull München – Grizzly Adams Wolfsburg