Play Off provinciali U.14 girone nord: Renon campione

di Lukas

Il Renon nella finalissima valevole per il campionato provinciale, si conferma la squadra più forte dell’Alto Adige battendo sabato 7 marzo i Broncos Vipiteno in un’area Ritten molto vivace e rumorosa, grazie ai numerosi tifosi di entrambe le squadre che non hanno mai smesso di incitare le rispettive compagini.
Partita molto combattuta ma i Buam hanno sempre dato l’impressione di essere più squadra giocando con un collettivo molto bene organizzato, esprimendo sul campo azioni più precise ed efficaci. Il Vipiteno da parte sua non ha mai mollato e con molte individualità è riuscito comunque a creare occasioni e tiri. La prima rete per Renon avviene per opera di Manfred Öhler che deposita in rete dopo un disco ricevuto a metà campo, parte in velocità e beffa difesa e portiere avversario. Nella seconda frazione di gioco il leit motiv non cambia, con il Renon che gioca ordinato e il Vipiteno che prova a spingere con maggior incisività ma proprio quando sembra in grado di pareggiare, è ancora il Renon con Julian Weissensteiner che fa partire un missile dalla blu che buca ancora la porta degli ospiti.

Un Vipiteno mai domo prova a colpire ancora nel terzo tempo con un gioco più aggressivo e cambi veloci. Pur creando molte azioni e tiri, non riesce ad accorciare e anzi subisce ancora la terza rete ad opera di Alois Fink. Ora la squadra del Vipiteno prova a reagire impostando il proprio gioco molto sullo scontro fisico, ne derivano di conseguenza anche molte penalità. Riescono anche ad accorciare con Daniel Soraruff e il gol sembra cambiare l’inerzia della partita. Gli ultimi 5 minuti vedono la squadra ospite costantemente nel terzo difensivo del Renon, provano anche a togliere a due minuti dalla fine il portiere inserendo il sesto uomo di movimento; vano il tentativo in quanto il Renon riesce a respingere ogni azione e ogni tiro. Risultato finale Renon 3, Vipiteno 1(1-0; 1-0; 1-1), i ragazzi di Holba sono campioni provinciali Alto Adige.

Tags: