Serie B – Il Merano combatte ma non viene premiato

(dal sito del Merano Junior) – Le Aquile perdono di misura gara-3 per 2-1, e ora si trovano costrette a vincere mercoledì ad Egna per continuare la stagione.
Entrambe le squadre sono disciplinate e attente fin dal primo minuto. Inizialmente è il Merano a spingersi avanti, ma l’occasione migliore capita sulle stecche dei giocatori dell’Ora. Quagliato respinge un tiro da posizione angolata, ma il disco finisce a un “Frog” che spara a botta sicura: il goalie meranese però si supera ancora, parando un gol praticamente già fatto. È poi il Merano a passare in vantaggio. Cainelli viene lanciato a rete, supera in velocità il difensore avversario, resiste a un fallo, e dopo una finta insacca alle spalle di Fabris. Il Merano non ha però tempo per gioire: poco più di 20 secondi dopo l’Ora trova il pareggio con una bella azione, e il primo tempo si chiude sull’1-1.
Nel secondo tempo la musica non cambia: le squadre sono attente a non scoprirsi e a non fare falli, grazie anche a un ottimo arbitraggio. Dopo una lunga azione offensiva è però l’Ora a trovare il vantaggio. I Frogs avrebbero anche la possibilità di segnare ancora, ma Quagliato è superbo e ferma un avversario lanciato in breakaway a 3 minuti dalla seconda sirena. Coach Ansoldi rimescola le linee per il terzo periodo, ma il Merano, nonostante una grande pressione nella zona dell’Ora, non riesce a trovare buone occasioni da rete.
Due penalità negli ultimi 4 minuti rendono difficile la rimonta: l’Ora non crea grossi problemi nemmeno in superiorità, ma il Merano è costretto nella propria zona. Al rientro di Turrin dalla panca puniti, il Merano ha una grande occasione per pareggiare, grazie a un tiro sporcato di Schwienbacher rimasto vacante davanti alla porta, che Fabris blocca però da sdraiato. Ansoldi le prova tutte e toglie Quagliato per un sesto uomo di movimento, ma la Aquile non riescono a trovare il pareggio.
Sarà quindi fondamentale la partita di mercoledì ad Egna, per portare la serie a gara 5.

H.C. Merano Junior Picher – Asc Ora Hockey 1-2 (1-1, 0-1, 0-0)
Marcatori: 7:42 (1-0) Patrick Cainelli (Christian Lombardi), 8:08 (1-1) Andreas Decarli (Martin Pircher), 29:50 (1-2) Martin Pircher (Andreas Decarli, Stefan Vill)
Merano: Quagliato M. (Quaglio S.); Mair J., Turrin F., Clementi B., Schwienbacher J., Oberfringer D., Tröger C., Turrin D., Palla S., Rizzi D., Rier M., Huber D., Cainelli P., Lombardi C., Boaretto L., Thaler S., Guarise M., Kobler S. Allenatore: Massimo Ansoldi
Ora: Fabris S. (Giovanelli T.); Vill S., Negri F., Nagele A., Pichler H., Tscholl M., Olivotto C., Proietti Checchi A., Walter H., Decarli A., Calovi P., Pircher M., Trentini F., Hanspeter M., Pedrini M., Adergassen H., Zucal K., Zelger A., Brighenti Moretti T., Simonazzi M., Peiti M. Allenatore: Roberto Chizzali
Penalità: 10-12 (6-6, 2-2, 2-4)
Spettatori: 1.200
Arbitro: Michele Gastaldelli (Federico Stefenelli, Marco Bettarini)

freccia Presentazionefreccia Risultati regular seasonfreccia Classifica finalefreccia Quarti di finale

SEMIFINALE

alleghe-comoMerano (1°) – Ora (4°) Serie: 1-2
Gara 1, sabato 28 febbraio ore 20.30 Merano – Ora freccia 3-4 d.r.
Gara 2, martedì 3 marzo ore 20.30 OraMerano freccia 2-5
Gara 3 sabato 7 marzo ore 20.30 Merano – Ora 1-2
Gara 4, mercoledì 11 marzo ore 20.30 OraMerano
ev. gara 5, sabato 14 marzo ore 20.30 Merano – Ora
Precedenti 2014-15: 3ª, 11 ottobre: 4-1 // 14ª, 27 dicembre: 5-2
La stagione scorsa: Piazzamenti: Merano in serie A2 – Ora 2° // risultati: non ci sono precedenti

(Foto concessione da ASC Auer Ora Hockey)

 

Tags: