Under 16, 5ª – Valpe e Fassa tornano in corsa. A rischio Vipiteno e Juniorteams

Al giro di boa della seconda fase nazionale del campionato under 16, le due capolista Gherdeina e Val Pusteria vengono tenute a riposo. Dietro di loro, nel girone A il Merano fa capire di essere l’altra candidata alla qualificazione appaiandosi ai ladini, mentre nel B c’è bagarre con tre squadre in un punto. Ricordiamo che si qualificano le prime due di ogni girone.

freccia Calendario

GIRONE A
Hc Gherdeina (1ª Nord),
Hc Merano Junior (3ª Nord), Wsw Vipiteno (5ª Nord),

Hc Feltreghiaccio (2ª Est), Hc Valpellice (2ª Ovest)

Il Vipiteno esce sconfitto anche dalla MeranArena e per lui la strada è molto più che in salita con 9 punti da recuperare in 4 partite. A metà partita i bianconeri sono sul 3-0 coi gol di Stirner, Pfostl e Clementi. Un rigore di Ninz rimette in partita i Broncos che in 3 vs 5 incassano la quarta rete meranese segnata da Fuchs al 35°. Le speranze del Vipiteno si riaccendono al 44° col secondo gol di Alex Ninz ma il Merano chiude ogni discussione con il gol a porta vuota di Pircher.
Continua il sogno del Valpellice battendo a Torre il Feltreghiaccio/Alleghe/Zoldo. I bellunesi si illudono nel primo tempo andando al riposo sul 2-0 coi gol di Dall’Agnol e Fantinel nel giro di un minuto al 8°. Lo stesso lasso di tempo basta alla Valpe per agguantare il pareggio a cavallo del 24° (segnano Salvai e Geymonat) ma 40 secondi dopo il 2-2 gli ospiti ripassano in vantaggio con Giolai. Sarà l’ultima fiammata, la Valpe prima pareggia i conti con Beccaria al 38°, poi negli ultimi 5 minuti affonda il Feltre AZ. Doppietta di Andrea Gay (di cui uno in inferiorità numerica) e ultimo sigillo nel finale di Julian Geymonat al suo secondo gol di giornata.
Domenica tra Gherdeina e Merano è testa-a-testa in vetta della classifica, chi perde potrebbe mettere in discussione il proprio secondo posto. Il Vipiteno a Torre Pellice ha una delle ultime chance di poter dire ancora la sua.

Prossimo turno, 5ª giornata, domenica 1 marzo 2015
Valpellice – Feltreghiaccio 6-3 (0-2, 3-1, 3-0)
Merano – Vipiteno 5-2 (1-0, 3-1, 1-1)
Riposa: Gherdeina

Classifica   p.ti i V -et P   gol +/-
Gherdeina      10 4 2 2-0 0 21-12   9
Merano         10 4 3 0-1 0 13-7    6
Valpellice      6 4 2 0-0 2 15-14   1
Feltreghiaccio  3 4 1 0-0 4 10-19  -9
Vipiteno        1 4 0 0-1 3 11-18  -7

Prossimo turno, 6ª giornata, domenica 8 marzo 2015
ore 11.00 Gherdeina – Merano
ore 17.30 Valpellice – Vipiteno
Riposa: Feltreghiaccio


GIRONE B
Asd Real Torino A Hockey Club (1ª Ovest), SHC Val di Fassa (1ª Est),
Asv Val Pusteria Junior (2ª Nord), Asc Juniorteams Hockey (4ª Nord),
Hc Asiago (spareggio, 3ª Est)

Nonostante il turno di riposo il Val Pusteria è sempre ampiamente primo in classifica. La sua inseguitrice Real Torino è incappata in una sconfitta a Canazei contro il Val di Fassa alla sua seconda vittoria consecutiva, ed entrato così nella parte calda della classifica. Piemontesi in vantaggio dopo nemmeno un minuto con Zorloni, in 4 minuti il Val di Fassa ribalta il risultato segnando con Schiavone e Kustatscher. In avvio di ripresa Del Piccolo realizza il gol torinese del pareggio che resiste fino al 48° quando Deluca riporta in vantaggio i trentini. Defrancesco al 59° realizza il gol della sicurezza.
Quarta sconfitta per lo Juniorteams che però contiene i danni rosicchiando un punto all’Asiago. Il vantaggio di casa segnato da Braito al 17° dura meno di due minuti col pareggio di Lievore. Tra il 25° e il 27° lo Juniorteams va sul 3-1 con Braito e Bradelj, l’Asiago di Holaza accorcia le distanze a 100 secondi dal riposo con Tura. La partita la risolve il Falco di Gallio JR. A 33 secondi dalla sirena finale Tommaso Topatigh segna il gol del pareggio e al 3° minuto dell’overtime la rete dei due punti. In classifica, dopo il girone di andata, i ragazzi di Ora ed Egna restano ultimi in classifica ma ad un non rimontabile -4 dalla zona qualificazione; l’Asiago è invece a -1 dalla linea.
Domenica si giocherà solo il testa-coda tra la capolista Val Pusteria e l’ultima Juniorteams. La gara di Asiago è stata spostata di 10 giorni.

5ª giornata, domenica 1 marzo 2015
Juniorteams – Asiago 3-4 o.t. (1-1, 2-1, 0-1, 0-1)
Fassa – R.Torino 4-2 (2-1, 0-1, 2-0)
Riposa: Val Pusteria

Classifica   p.ti i V -et P   gol +-
Val Pusteria   11 4 3 1-0 0 21-9  12
Val di Fassa    6 4 2 0-0 2 13-13  0
Real Torino A   6 4 2 0-0 2 13-13  0
Asiago          5 4 1 1-0 2 12-16 -4
Juniorteams     2 4 0 0-2 2 10-18 -8

Prossimo turno, 6ª giornata, domenica 8 marzo 2015
ore 16.30 Val Pusteria – Juniorteams
ore 15.30 Asiago – R.Torino (posticipo 18 marzo)
Riposa: Fassa



TORNEO DI CONSOLAZIONE
Pinè/Rendena, Fiemme/Cornacci e Pergine (Trentino)
Cortina e Pieve di Cadore/Alleghe (Veneto),
Appiano, Caldaro, Bozen Hockey Academy e Ritten Sport (Alto Adige)

Settimana da dimenticare per la capolista Ritten Sport che rimedia due sconfitte in 4 giorni contro le due formazioni d’Oltradige. Il Caldaro, che seguiva a 6 lunghezze, si impone nello scontro diretto e domenica in doppia cifra contro il Fiemme, diminuendo a uno il passivo rispetto ai Buam (con una gara in meno). Ad espugnare poi la RittenArena è stato l’Appiano nell’extratime, dopo aver sgretolato il Fiemme nell’anticipo di mercoledì. Sono i primi punti in questa seconda fase per i Pirati in una settimana d’oro che ha visto i gialloblù battere anche il Caldaro nel derby. I Lucci con questa prima sconfitta di seconda fase si sono lasciati così sfuggire la vetta della classifica.
Nel derby dell’Alto bellunese il Pieve sconfigge il Cortina ai rigori e si siede al terzo posto approfittando del riposo del Pergine. Nel prossimo turno i cadorini affronteranno l’Appiano salito con gli stessi punti.

freccia Calendario torneo di consolazione

Anticipo 8ª giornata, mercoledì 25 febbraio 2015
Caldaro – Ritten S. 6-4 (1-1, 3-1, 2-2)

Anticipo 9ª giornata, mercoledì 25 marzo 2015
Appiano – Fiemme 21-2 (7-1, 10-1, 4-0)

4ª giornata, domenica 1 marzo 2015
Ritten S. – Appiano 2-3 d.r. (1-0, 0-2, 1-0)
Pinè – H.Academy 7-8
Caldaro – Fiemme 14-1 (5-1, 5-0, 4-0)
Pieve d.C. – Cortina 4-3 d.r. (2-1, 0-1, 1-1) -> recap
Riposo: Pergine

Anticipo 6ª giornata, martedì 3 marzo 2015
Caldaro – Appiano 3-4 (1-3, 1-0, 1-1)

Classifica       p.ti i V -et P   gol +/-
Ritten Sport       13 6 4 0-1 1 35-20  15
Caldaro            12 5 4 0-0 1 38-14  24
Pieve d.C.          8 4 2 1-0 1 26-18   8
Appiano             8 5 2 1-0 2 32-16  16
Cortina/Dobbiaco    7 4 2 0-1 1 19-16   3
Pergine             6 3 2 0-0 1 28-15  13
BZ Hockey Academy   6 4 2 0-0 2 19-19   0
Pinè/Valrendena     0 4 0 0-0 4 19-32 -13
Fiemme/Cornacci     0 5 0 0-0 5 14-80 -66

Anticipo 8ª giornata, venerdì 6 marzo 2015
ore 17.30 Fiemme – Cortina

5ª giornata, domenica 8 marzo 2015
ore 12.00 Fiemme – Pinè
ore 13.00 Cortina – Caldaro
ore 16.15 Appiano – Pieve d.C.
ore 18.15 Pergine – Ritten S.
Riposo: H.Academy


COPPA DEI COMITATI

Non s’è giocato nei rattoppati campionati di consolazione del Nord-Ovest. I Diavoli Sesto hanno chiesto di rinviare la gara col Milano a sabato 21 marzo (il giorno prima delle “finali”). Rinviata anche la gara tra Real B e Bulls.

freccia Calendario Coppa dei Comitati

Piemonte

4ª giornata, domenica 1 marzo 2015
Real Torino B – Torino Bulls rinviata
Riposa: Pinerolo

piemonteClassifica   p.ti i V -et P gol +-
Real Torino B   4 2 1 0-1 0 4-2  2
Pinerolo        3 2 1 0-0 1 6-3  3
Torino Bulls    2 2 0 1-0 1 2-7 -5

5ª giornata, domenica 8 marzo 2015
ore 12.00 Torino Bulls – Pinerolo
Riposa: Real Torino B

Lombardia

4ª giornata, domenica 1 marzo 2015
Diavoli Sesto – Milano Rossoblù rinviata
Riposa: Varese

lombardiaClassifica    p.ti i V -et P   gol +/-
Milano Rossoblù  6 2 2 0-0 0 25-4   21
Varese           3 2 1 0-0 1 10-12  -2
Diavoli Sesto    0 2 0 0-0 2  4-23 -19

5ª giornata, domenica 8 marzo 2015
Diavoli Sesto – Varese
Riposa: Milano Rossoblù

Giudice sportivo

UNDER 16 Veneto/Trentino/AA – 9ª giornata, partita del 25/02/2015 tra HC Appiano e Nuovo Fiemme

Squalifica per 1 giornata inflitta a Valgoi Lorenzo (Nuovo Fiemme)
Al minuto 43.33 veniva punito con una penalità minore più 10 minuti di p.c.c. in per aver caricato da tergo un giocatore avversario. Il direttore di gara fa presente che il giocatore che ha subito la carica riprendeva regolarmente il gioco.

Spese di procedura addebitate:
€ 52 – a Nuovo Fiemme

UNDER 16 Lombardia – 3ª giornata, partita del 22/02/2015 tra HC Varese e HC Milano Rossoblu

Squalifica per 3 giornate inflitte a Rossi Tommaso (Milano)
Dal rapporto arbitrale emerge caricava con il corpo un giocatore avversario all’altezza della testa. Attesa la pericolosità del gesto e viste le precedenti decisioni di questo Giudice adottate per fatti analoghi si ritiene congrua la sanzione della squalifica di 3 giornate.

Spese di procedura addebitate:
€ 52 – a Milano


PRIMA FASE

freccia Presentazione

GIRONE NORDAlto Adige
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE ESTTrentino, Veneto
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE OVESTLombardia, Piemonte, Valle d’Aosta
freccia
Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

SPAREGGIOfreccia Milano-Asiago 0-5