Preview – Playoff, Quarti di Finale: Gara 4

Due match point e due serie che proseguono. Alle 19:30 cominciano queste ultime, per ora ferme sulla situazione di 2-1 e quindi prolungate sino a gara5. Si tratta dei match tra Appiano e Asiago, e tra Val Pusteria e Vipiteno. Alle 20:30 in pista Gherdeina-Renon e Valpellice-Milano, dove le ospiti possono già staccare il pass per la semifinale in caso di vittoria.

appiano-asiagoHC Appiano Roi Team – Asiago Hockey 1935
Stadio del Ghiaccio di Appiano – ore 19:30
Arbitri: Thomas Gasser, Karl Pichler; Christian Cristeli, Matthias Cristeli
L’Asiago si è portato avanti per la serie ma deve rimanere concentrato per proseguire nel cammino che porta alla semifinale. L’Appiano è chiamato a riequlibrare la serie, più che la sconfitta di gara3, dove gli avversari si sono dimostrati più forti, a pesare è stata più gara2, persa all’overtime dopo aver subito la rimonta asiaghese nel finale. Quella di stasera, tra le mura amiche, potrebbe essere l’ultima opportunità per riagganciare l’Asiago, che in caso di vittoria, si giocherebbe il match point in casa propria. Lefevbre ritrova a roster Messner ma deve ancora fare a meno di Vallerand (ancora 2 giornate di squalifica) e Lacroix. Nell’Asiago assenti DeVergilio (squalificato) e Stevan, con Miglioranzi incerto.

Gara1: Asiago – Appiano 3-4
Gara2: Appiano – Asiago 2-3 ot
Gara3: Asiago – Appiano 5-2

vipiteno-pusteriaSSI Vipiteno Weihenstephan  Broncos – HC Val Pusteria Lupi
Weihenstephan Arena – Vipiteno – ore 19:30
Arbitri: Fabio Lottaroli, Leandro Soraperra; Manuel Manfroi, Claus Unterweger
Con cronometro puntato alla stessa ora della gara di Appiano, poco più a nord, nella Wippital, si incontrano Vipiteno e Val Pusteria per infiammare la Weihenstephan Arena. I Lupi hanno vinto le due gare in casa, i Broncos si sono dimostrati solidi tra le mura di casa, ma l’ultima sconfitta persa di misura è comunque un buon punto di partenza per gli uomini di Kammerer, che hanno l’opportunità di pareggiare la serie, ma anche quella di ritrovarsi con le spalle al muro in Gara5, nel caso in cui il Val Pusteria riuscisse ad espugnare la DiscoArena, impresa non facile. Ci si aspetta un match equilibrato, come lo sono stati gli ultimi due della serie. Oltre a Schweitzer ed Erlacher, per coach Richer assente anche lo squalificato Rizzo.
Gara1: Val Pusteria – Vipiteno 7-3
Gara2: Vipiteno – Val Pusteria 3-1
Gara3: Val Pusteria – Vipiteno 1-0

gherdeina-renonHC Gherdeina valgardena.it ? Rittner Buam
Stadio Pranives di Selva di Val Gardena – ore 20:30
Arbitri: Andrea Benvegnù, Michele Gastaldelli; Federico Pace, Alexander Wiest
Primo match point per i Rittner Buam, dopo aver vinto tutte e tre le gare della serie. Vittoria obbligata per il Gherdeina, che finirà la stagione nel caso di sconfitta. Il Renon farà quindi di tutto per chiudere la serie in quattro gare, dopo aver tutto sommato mostrato una certa superiorità nonostante le mai dome Furie Rosse, brave a contrastare un’equipe superiore sul piano del gioco e nei singoli. Serve quindi un mezzo miracolo agli uomini di Jarno Mensonen, che possono sorridere per essere riusciti a dare una svolta al disastroso Master Round, raggiungendo la fase finale. Assenze: nel Gherdeina Kostner e Bregenzer, ma soprattutto Newton. Nel Renon mancherà l’esperienza di Scelfo.
Gara1: Rittner Buam – Gherdeina 5-3
Gara2: Gherdeina – Rittner Buam 1-2
Gara3: Rittner Buam – Gherdeina 3-0

valpellice-milanoHC Valpellice Bodino Engineering – Hockey Milano Rossoblu
Valmora Cotta Morandini Arena di Torre Pellice – ore 20:30
Arbitri: Nadir Ceschini, Glauco Colcuc; Cristiano Biacoli, Luca Zatta
Altro match point a Torre Pellice, dove il Milano ha la possibilità di chiudere i conti ed accedere ad una semifinale che decreterebbe ufficialmente i Rossoblu come sorpresa vincente di questa stagione. La Valpe sembra inferiore nel gioco. In una gara3 sentita sul piano fisico, i torresi sono usciti sconfitti nonostante il vantaggio iniziale. La gara casalinga di stasera è da dentro o fuori, e tre precedenti nella serie parlano a favore degli uomini di Curcio, che pochi giorni fa al Cotta Morandini hanno fatto piazza pulita con un secco 3-0. L’inesauribilità di Pope e Campbell non basta ai torresi, il Milano è più squadra e sembra voler di più la semifinale. Sarà il ghiaccio a dire se la serie si chiuderà in quattro gare, o se serviranno dei match in più. Nel Milano oltre a Gron e Latin, da valutare le condizioni di Petrov dopo la violenta (ma regolare) carica subita in balaustra. Nota bene: nel caso il match finisca in parità, il tempo supplementare sarà giocato ad oltranza fino a che una delle due squadre segnerà. Lo stesso discorso vale per il match del Pranives.
Gara1: Milano – Valpellice 2-1 ot
Gara2: Valepellice – Milano 0-3
Gara3: Milano – Valpellice 5-2