Il 60° minuto: Doppio stop Habs ed Isles sempre più in alto

Goalie grandissimi protagonisti in questa two-day  firmata NHL, ad iniziare dal semi-sconosciuto Andrew Hammond (Ottawa) a trovare il successo nel debutto tra i Pro da rookie a 27 anni, col record di franchigia per Jaroslav Halak degli scatenati Isles capaci a far tornare umano anche il mirabolante Pekka Rinne per una sera con le mostruose parate di Quick e McElhinney a rubare una volta tanto la scena agli sniper nei pala-frigoriferi Nordamericani.

Mercoledì 18 Gennaio
Eroe inatteso nel derby franco-canadese tra gli Ottawa Senators e Montréal (con i capitolini sempre in piena emergenza goalie) vista la duplice assenza per Anderson ed il backup Lehner e dal nulla ecco spuntare il 27enne Andrew Hammond a fermare gli Habs con ben 42 interventi nel 4-2 finale e Mark Stone mattatore con 1+2 a referto; continua lo strepitoso momento nello Stato dell’Hockey per Devan Dubnyk, nuovamente decisivo per le sorti dei Minnesota Wild nel successo in OT per 3-2 @ Calgary con 37 interventi dell’ex goalie degli Oilers che in una sorta di personalissima Battle of Alberta  ne ferma ben 35 con Capitan Koivu in overtime a superare Hiller.

Vanno agli SO gli eterni rivali di Chicago e dei Detroit Red Wings con i ragazzi di MoTown ad espugnare lo United Center di Windy City per 3-2 (Helm 1+1) con Nyqvist e Tatar (splendida realizzazione) a segno per il sorriso esterno delle Ali Rosse; ci vogliono invece la bellezza di 12(!) giri agli shootout per trovare un vincitore tra gli Edmonton Oilers e Boston (3-2, Scrivens 38sv) con i petrolieri ad ottenere la vittoria negli ET-maratona col difensore slovacco Martin Marincin a bucare Rask nell’unica realizzazione in 24 tornate di rigori a festeggiar doppiamente nel giorno del suo 23mo compleanno.
Doppio 1-4 esterno per chiudere con i LA Kings a far festa in quel di Denver (doppio Carter, 42 parate Quick) mentre i Tampa Bay Lightning espugnano l’Honda Center di Anaheim col medesimo sconto figlio di un trabordante terzo centrale con i Bolts a segno in ben 4 occasioni (Stralman 1+1).

Risultati di Mercoledì
Ottawa-Montréal 4-2
Chicago-Detroit 2-3so
Calgary-Minnesota 2-3ot
Colorado-Los Angeles 1-4
Edmonton-Boston 4-3so
Anaheim-Tampa Bay 1-4

Giovedì 19 Gennaio
Il big-match settimanale va in scena in quel di Uniondale con i NY Islanders a superare per 5-2 i Nashville Predators attuali Top Team della Lega (Leddy 1+2, Tavares 1+1) con doppia vittoria record sia per i newyorkesi in vetta alla Eastern Conference a pari punti con Montréal sia per Jaros Halak la 32ma vittoria in stagione equivale al record di W in gabbia di franchigia al pari di Billy Smith, Chris Osgood e Rick Di Pietro.
Non c’è gloria invece per i cugini dei Rangers at-home , superati agli SO dai Vancouver Canucks (5-4, doppio Henrik Sedin) nello scontro col suo illustrissimo passato per l’attuale HC dei Rangers Alain Vigneault con le blueshirts a secco ai rigori mentre non sbagliano Burrows e Vrbata a firmare il sorriso canadese al Madison SG; va decisamente peggio a Phila superata in casa per 3-2 sempre agli SO dai malandati Buffalo Sabres con Brian Flynn a far venire le vertigini ad Emery agli SO per la realizzazione vincente al 4to giro.
Torna fuori la vecchia ruggine tra Crosby e Dubinsky risalente a qualche annetto fa col buon Brandon ad “apostrofare” in maniera colorita il fuoriclasse dei Pens, che al primo scontro tra i due on-ice si vedon volare via i guantoni per un reciproco scambio di cortesie tra i due al 35mo minuto di gioco; il match vedrà poi il backup McElhinney protagonista con 29 interventi a trascinare i suoi Columbus Blue Jackets nel 2-1 sui pinguini con lo stesso Dubinsky a realizzare il GWG in inferiorità numerica ad un niente dal 60mo.
Non porta glorie il fattore casalingo ne a Montréal ne a Dallas superate rispettivamente da Florida per 3-2 agli SO (Luongo 37 interventi) e San Jose (doppio Desjardins) con  37 parate in gabbia per Niemi mentre il nostro doppio recap si chiude col roboante 5-1 dei Washington Caps a spazzare via Winnipeg con Backstrom (2+1) ed Ovie (1+1) stelle della serata per i capitolini.

Risultati di Giovedì
NY Islanders-Nashville 5-2
NY Rangers-Vancouver 4-5so
Philadelphia-Buffalo 2-3so
Pittsburgh-Columbus 1-2
Washington-Winnipeg 5-1
Montréal-Florida 2-3so
Dallas-San Jose 2-5