Serie B – Archiviata gara 1, stasera subito in pista per la rivincita

La sorpresa in gara uno dei playoff di serie B è il successo esterno del Val Pusteria (settimo in regular season e privo dello squalificato Tomasini) a Bolzano contro l’EV Bozen 84. La squadra bolzanina si affida al portiere delle meraviglie Grossgasteiger tenendo l’imbattibilità fino al 47° quando Nicola Zandegiacomo Mazzon sblocca il risultato in favore degli ospiti. Ma il Bozen 84, squadra meno perforata del campionato, è anche quella d’alta classifica più sterile in attacco. Nonostante anche il rientro in avanti del bolzanino Christian Ambach, l’EVB resta a bocca asciutta, i gialloneri tengono inviolata la porta e vanno a gara 2 gol primo match point.
L’Ora si conferma bestia nera del Pergine anche in questi play-off. Ad Egna il Pergine va due volte in vantaggio (Sinosi e Pace) ma, dopo aver sfiorato più volte l’occasione di allungare, per due volte viene raggiunto dai gol di Alessio Piroso. I Frogs si aggiudicano gara uno con la rete di Andreas Zelger a 7 minuti dalla fine.
Vittoria per 4-0 del Merano, ma derby più combattuto di quanto possa sembrare. Per la squadra ospitante rientrano gli attaccanti Rizzi e Turrin mentre restano in infermeria Boaretto e Jörg. Il vantaggio meranese di Mitterer al 14° (venostano d’0rigine) dura fino a 5 minuti dalla fine quando i bianconeri chiudono i conti. Segnano nel giro di pochi secondi Huber, Cainelli e infine Tröger. Quinto shutout della stagione per Massimo Quagliato, che sul 3-0 para anche un rigore al Val Venosta. Partita spezzettata dalle penalità.
Tre giorni dopo il successo del Como sull’Alleghe nell’ultima di regular season, i lariani non ripetono nella prima gara di play-off. Al De Toni i lombardi arrivano con 12 giocatori di movimento (assenti Costa, Meneghini e Torboli) mentre le Civette si mostrano al gran completo (con innesti dal farm team Fassa) davanti a un pubblico ingenerosamente poco numeroso. Dopo due sconfitte consecutive gli agordini partono subito forte e segnano al 6° col ritrovato bomber Diego Fontanive grazie a una deviazione sotto porta. I comaschi pareggiano i conti subito con Gosetto su deviazione ma nella seconda parte del primo tempo l’Alleghe, dopo il palo di Manuel De Toni, scappa sfruttando alcuni errori della difesa lombarda: segnano Monferone, Sottsass e Testori tornato dalla squalifica. Nel drittel centrale Roccaforte prova a ridare coraggio al Como segnando dopo un centinaio di secondi dal via ma la coperta corta dei biancocelesti fa crollare i ragazzi di Blasek nell’ultima frazione. Segnano A. Fontanive, Cesare Sottsass per la seconda volta e Martini subito dopo.

Stasera a Brunico è già gara 2 quarti di finale col Bozen 84 all’ultima spiaggia. In una serie alla meglio delle 3 partite le formazioni sconfitte in gara uno dovranno vincere a piste invertite per andare alla bella. Le altre tre partite si giocheranno domani.

freccia Presentazionefreccia Risultati regular seasonfreccia Classifica finale

PLAYOFF

Quarti di finale:
gara 1: mercoledì 18 febbraio
Ora – Pergine 3-2 (1-1, 0-1, 2-0) freccia recap
Merano – Val Venosta 4-0 (1-0, 0-0, 3-0) freccia recap
Alleghe – Como 7-2 (4-1, 0-1, 3-0)
Bozen 84 – Val Pusteria 0-1 (0-0, 0-0, 0-1)

Gli abbinamenti

alleghe-comoMerano (1°) – Val Venosta (8°) Serie: 1-0
Gara 1, mercoledì 18 febbraio ore 20.30 Merano – Val Venosta freccia 4-0
Gara 2, sabato 21 febbraio ore 20.00 Val VenostaMerano
ev. gara 3, martedì 24 febbraio ore 20.30 Merano – Val Venosta
Precedenti 2014-15: 4ª, 18 ottobre: 4-5 d.r. // 15ª, 4 gennaio: 3-1
La stagione scorsa: Piazzamenti: Merano in serie A2 – Val Venosta 8° // risultati: non ci sono precedenti

alleghe-comoEV Bozen 84 (2°) – Val Pusteria (7°) Serie: 0-1
Gara 1, mercoledì 18 febbraio ore 20.30 EV Bozen 84 – Val Pusteria 0-1
Gara 2, venerdì 20 febbraio ore 20.30 Val PusteriaEV Bozen 84
ev. gara 3, martedì 24 febbraio ore 20.30 EV Bozen 84 – Val Pusteria
Precedenti 2014-15: 8ª, 16 novembre: 8-1 // 19ª, 25 gennaio: 1-2 d.r.
La stagione scorsa: Piazzamenti: Bozen 84 7° – Val Pusteria nell’under 20 // risultati: non ci sono precedenti

alleghe-comoAlleghe (3°) – Como (6°) Serie: 1-0
Gara 1, mercoledì 18 febbraio ore 20.00 Alleghe – Como 7-2
Gara 2, sabato 21 febbraio ore 18.00 ComoAlleghe
ev. gara 3, martedì 24 febbraio ore 20.00 Alleghe – Como
Precedenti 2014-15: 11ª, 6 dicembre: 5-3 // 22ª, 15 febbraio: 2-4
La stagione scorsa: Piazzamenti: Alleghe 1° – Como 9° // risultati: 2-0 e 5-0

oraegna-pergineOra (4°) – Pergine (5°) Serie: 1-0
Gara 1, mercoledì 18 febbraio ore 20.45 Ora – Pergine freccia 3-2
Gara 2, sabato 21 febbraio ore 18.30 PergineOra
ev. gara 3, martedì 24 febbraio ore 20.45 Ora – Pergine
Precedenti 2014-15: 5ª, 23 ottobre: 2-3 ot // 16ª, 6 gennaio: 3-2
La stagione scorsa: Piazzamenti: Ora 2° – Pergine 3° // risultati: 3-0 e 4-1; 4-0 e 6-2 ai play-off

Gli altri tabellini

Kanguro Alleghe Hockey – HC Como Ambrosoli 7-2 (4-1, 0-1, 3-0)
Marcatori: 5:16 (1-0) Diego Fontanive (Claudio Scopelliti, Giovanni Benvegnù), 6:09 (1-1) Davide Gosetto (Riccardo Valli, Filippo Ambrosoli), 11:34 (2-1) Jari Monferone (Loris De Val), 16:23 (3-1) Cesare Sottsass (Jari Monferone), 19:17 (4-1) Davide Testori (Erwin Martini, Alberto Fontanive), 21:44 (4-2) Matteo Roccaforte (Lorenzo Marcati), 48:32 (5-2) Alberto Fontanive (Erwin Martini), 54:20 (6-2) Cesare Sottsass, 55:00 (7-2) Erwin Martini
Alleghe: Fontanive D. (Manfroi G.); Scopelliti C., De Val L., Sottsass C., Moretti I., Testori D., Romano F., Fontanive D., De Toni L., De Toni M., De Toni J., Soppera D., Fontanive A., Lorenzini M., Cadorin M., Casagranda D., Davare A., Marzolini M., Martini E., Monferone J., Benvegnù G. Allenatore: Fontana
Como: Menguzzato M. (Colombi D.); Ricca A., Gosetto D., Valli R., Fusini D., Riva M., Roccaforte M., Formentini M., Ambrosoli F., Ambrosoli R., Sala F., Ballarate A., Marcati L. Allenatore: Karel Blazek
Penalità: 8-6 (0-0, 6-2, 2-4)
Spettatori: 256
Arbitro: Claudio Pianezze (Fabrizio Detoni, Giulio Soia)

E.V. Bozen 84 – Hc Pustertal Junior 0-1 (0-0, 0-0, 0-1)
Marcatori: 46:50 (0-1) Nicola Zandegiacomo Mazzon (Elias Thum, Alex De Lorenzo Meo)
Bozen 84: Grossgasteiger F. (Tomasi A.); Nibale G., Malfertheiner M., Gasser F., Rolfini A., Quirini A., Kaufmann V., Volcan M., Gamper A., Basso M., Ambach C., Faggioni A., Pechlaner C., Tava A., Hölzl H., Pancheri A., Prudenziati S., Prudenziati T., Santa H.
Val Pusteria: Pramstaller G. (Gafriller J.); Kern J., Asper S., Thum J., Egarter R., De Lorenzo Meo A., Baumgartner M., Wieser P., Zandegiacomo Mazzon N., Profunser M., Oberrauch F., Wagger S., Thum E., Aichner G., Harrasser S., Purdeller M., Tiefenthaler H., Gabriele F. Allenatore: Franc Zbontar
Penalità: 10-10 (2-2, 4-4, 4-4)
Spettatori: 130
Arbitro: Turo Virta (Lukas Widmann, Marco Mori)