Ottimo lavoro difensivo vale tre punti sui Pirati

(da broncos.it) – Due drittel buoni bastano ai Broncos per battere i Pirati dell’Appiano, ed i due tempi “buoni” non sono quelli in cui si decide la partita. Un ottimo primo periodo con un netto vantaggio in favore dei padroni di casa per quanto riguarda le occasioni da gol termina “solo” sul parziale di 1-0 grazie an uno slap shot di Patrick Mair dal cerchio d’ingaggio sull’ala sinistra. Prima del gol le occasioni migliori per portare in vantaggio i casalinghi sono di Walters, che conclude dopo una bella azione con Näätänen ed Owens, e Kofler con un tiro sulla traversa.

Nel secondo periodo i Broncos cercano di arginare la manovra degli ospiti, ma il loro attacco aggressivo rende la vita difficile ai padroni di casa. In superiorità numerica è Waldner a leggere bene la situazione prima di tutti sul rebound di Peruzzo e dopo 3:42 minuti si ristabilisce la parità. Gli stalloni però ragiscono subito e con un bellissimo gol di rovescio di Owens si riportano in vantaggio per 2-1. Peruzzo potrebbe pareggiare ancora da 2 m di distanza prima che Grandi e Mair si fanno dire di no dal goalie ospite Tomasi. Matthias Mantinger centra soltanto il palo dopo una bellissima azione nello slot, e poco dopo anche il tap-in di Hannes Stofner viene bloccato in extremis da Tomasi. L’incantesimo si rompe al 31°, quando Wieser devia in rete uno slap shot di Mair, e soltanto 24 secondi più tardi Kofler ribadisce in rete un bel tiro-passaggio diagonale di Pircher.

Il coach dell’Appiano Patrice Lefebvre prende il suo time out e manda tra i pali Gianluca Vallini per l’incolpevole Alex Tomasi, che anzi fino a quel punto ha fatto una buona partita. La sua squadra capisce l’invito a dare di più, ed i Broncos tentano di arginare come possono la manovra offensiva dell’Appiano, ma gli ospiti si presentano diverse volte in maniera pericolosissima davanti a Joni Puurula, il quale però para tutto il parabile. Dopo un big save su Vallerand però nulla può sul rebound di Waldner ed a 3:41 dalla seconda sirena il tabellone parla di un 2-4 dal punto di vista degli ospiti.

Nell’ultimo periodo finalmente i padroni di casa riescono a fare ciò che in principio volevano fare nella seconda mentà del 2° drittel. Si tratta di portare a casa il risultato con un gioco difensivo solido, senza fronzoli e convincente nella propria metà campo, e stavolta i Broncos ci riescono con grande tranquillità. I Pirati ce la mettono tutta, ma grazie ad un’ottima prestazione difensiva, gli stalloni smorzano tutti i tentativi in parte anche molto pericolosi degli ospiti, portando a casa un meritato 4-2.