U20, 21ª – Giornata difficile per le capolista

Sembrava una giornata senza troppo da dire la ventunesima del campionato under 20. L’Asiago capoclassifica, 38 punti, era atteso dalla trasferta di Bolzano contro il fanalino di coda ancora fermo a zero punti, peggior attacco e peggior difesa con quasi 100 gol raccolti dalla propria gabbia. Nel primo tempo però i vicentini vanno al riposo sotto di due reti, la prima realizzata da Gandino dopo 17 secondi, la seconda al 7° dalla stecca di Andergassen. Nella seconda frazione la capolista si ricorda di essere tale e infila tre gol, il primo sùbito dopo l’ingaggio di inizio (Olivero), poi con Davide Conci che segna due reti a distanza di un minuto al 34°. L’attacco vicentino si sblocca ma il Bolzano non crolla e anzi pareggia con un’altra rete di Bastian Andergassen a 21 secondi dal via. Il nuovo vantaggio al 43° di Davide Conci (tripletta personale) è decisivo per piegare i biancorossi.

Ha ancor meno da ridere il Vipiteno che a sorpresa viene stoppato a Selva perdendo un punto. Primi due tempi fotocopia nella successione dei gol: il Gherdeina va avanti con Mussner dopo 28 secondi dal via, Kruselburger pareggia al 14°. Nel secondo tempo dopo nemmeno un minuto Moroder segna il 2-1, Mantinger (in inferiorità numerica) segna al 15° della ripresa. Si va ai rigori dove la vittoria finale se l’aggiudicano i Broncos (decisivo il penalty di Clementi). Un punto punto d’oro per i ladini in corsa per il quarto e ultimo posto per i play-off.
Il Cortina nel frattempo vince infatti a Torre Pellice e scavalca lo stesso Gherdeina, ma la distanza a cavallo della linea è solo di un punto. Il Valpellice gela il Cortina segnando al 4° con Gardiol in inferiorità numerica e al 7° con Penna. Al 10° il Cortina rimette già le cose a posto segnando a distanza di 40 secondi con Talamini e Vallazza. Partita con tanti minuti di penalità, tra il secondo e terzo tempo Alessandro Zanatta segna una doppietta personale che, aggiunta alla rete di Tilaro in inferiorità numerica, porta il risultato sul 5-2 in favore dei bellunesi a 3 minuti e mezzo dalla fine. La Valpe di Fabio Armani però non si arrende e si batte fino in fondo, aumentando il forcing finale e arrivando a sfiorare il pareggio dopo le reti (le seconde personali) di Paolo Gardiol (in superiorità numerica) e Lorenzo Penna. Esce il portiere piemontese ma l’assalto finale è infruttuoso e manda anzi in gol il cortinese Lacedelli a porta vuota. Una brutta sconfitta per i piemontesi che cominciano a staccarsi troppo dalla linea: i punti da recuperare salgono sono ora 7.
Questa settimana gli impegni di sdoppiano. La 22ª giornata si spalma tra mercoledì e giovedì mentre domenica si gioca ancora, con un’ulteriore recupero lunedì.

21ª giornata, domenica 8 febbraio 2015
Bolzano – Asiago 3-4 (2-0, 0-3, 1-1)
Gherdeina – Vipiteno 2-3 d.r. (1-1, 1-1, 0-0, 0-0, 0-1)
Valpellice – Cortina 4-6 (2-2, 0-1, 2-3)
Riposa: Ritten Sport

Classifica    Pt PG  V -et P    gol  +/-
Asiago        41 18 13 0-2 3  84-40   44
Vipiteno      40 18 11 2-3 2  71-31   40
Ritten Sport  35 17 10 2-1 4  84-39   45
Cortina       25 18  6 3-1 8  59-74  -15
Gherdeina     24 17  6 2-2 7  47-56   -9
Valpellice    18 17  5 1-1 10 50-78  -28
Bolzano        0 17  0 0-0 17 24-101 -77

Prossimo turno, 22ª giornata, giovedì 12 febbraio 2015
ore 19.30 Bolzano – Ritten Sport (ant. 11/2)
ore 17.00 Gherdeina – Valpellice
ore 18.00 Cortina – Asiago (ant. 11/2)
Riposa: Vipiteno

Prossimo turno, 23ª giornata, domenica 15 febbraio 2015
ore 16.30 Ritten Sport – Valpellice
ore 17.30 Gherdeina – Bolzano
ore 18.45 Asiago – Vipiteno
Riposa: Cortina

Recupero 19ª giornata, lunedì 16 febbraio 2015
ore 10.00 Bolzano – Valpellice

freccia presentazione
freccia calendario

Tags: ,