Il weekend dei Torino Bulls

Under 16, vittoria ai rigori contro il Real B

(com. stampa Torino Bulls) – Dopo una domenica di pausa dalle competizioni è partita oggi la seconda fase del campionato under 16. Delle otto squadre iscritte alla regular season, Valpellice e Real Torino A hanno conquistato i playoff, Milano ha perso lo spareggio per accedervi, Torino Bulls, Pinerolo, Real Torino B, Sesto e Varese hanno formato due gironi (uno piemontese e uno lombardo, con Milano, con partite di andata e ritorno) al termine dei quali verrà giocata la finale per il terzo posto. Al PalaTazzoli è andato in scena il derby, vinto ai rigori dai giovani Torino Bulls dopo che l’incontro si era chiuso sul punteggio di 1-1. Botta e risposta nel primo tempo; i gialloblu, che devono fare a meno dei ragazzi squalificati nell’ultima giornata a Pinerolo, passano in vantaggio con Daniele Demichelis ma vengono subito ripresi dagli avversari. A reti inviolate gli altri due periodi, in una sfida comunque divertente e combattuta, incerta fino allo scadere. Decisa, come detto, ai rigori, con le reti decisive di Daniele Soranzio ed Enrico Bitetto.
Torino Bulls – Real Torino B 2-1 d.r. (1-1, 0-0, 0-0, 0-0, 1-0)

“Abbiamo giocato una buona gara, senza errori a parte quello che ha permesso al Real Torino di pareggiare” commenta coach Zdenek Kudrna, “le assenze si sono fatte sentire più che altro in fase offensiva, ma i ragazzi hanno comunque interpretato bene la partita. In conclusione una buona partenza in questa seconda fase del campionato, nella quale i più giovani troveranno molto spazio”.


Under 12, grande prestazione a Torre Pellice ma non basta

(com. stampa Torino Bulls) – Qualche rimpianto ma soprattutto la grande soddisfazione di aver impegnato a fondo un avversario forte, giocando alla pari fino al termine del match e anzi “rischiando” di vincerlo. Ecco in sintesi la partita di ieri dell’under 12, di scena a Torre Pellice contro i pari categoria della Valpe, secondi in classifica. I giovani gialloblu guidati da Paolo Scatà hanno perso 7-5 dopo essere stati in vantaggio di quattro gol. Sul 4-0 i Bulls hanno perso un po’ di concentrazione e la Valpe, da grande squadra, è riuscita a riagguantare una sfida che sembrava compromessa, segnando tre reti in poco tempo. Quindi il pareggio e, in apertura di terzo periodo, il sorpasso. Ancora parità a quota 5 e nuovo vantaggio dei padroni di casa. Nel finale i Bulls hanno avuto altre due buone occasioni per impattare, di cui un palo, prima dell’ultimo gol torrese. Da sottolineare la prova di Danil Abramov, autore di quattro reti; il quinto gol porta invece la firma di Mussa.
Valpellice – Torino Bulls 7-5 (0-2, 4-2, 1-3)

“Nel corso della stagione i nostri ragazzi sono cresciuti molto sia individualmente che nel gioco di squadra” commenta il presidente Marco Moretti, “e la partita di ieri ne è la dimostrazione. Abbiamo messo in difficoltà un’ottima formazione, pagando poi il calo di concentrazione sul 4-0. L’under 12 è un gruppo sul quale puntiamo molto anche in prospettiva futura”.


freccia Le ragazze dei Torino Bulls volano ai playoff
Torino Bulls – Lakers Egna 2-0 (2-0, 0-0, 0-0)