EBEL: termina la Regular Season dominata dal Salisburgo

In vetta dall’inizio alla fine, terminando con largo vantaggio sulle inseguitrici. Il Red Bull Salzburg vince la Regular Season rispettando i pronostici che lo vedono tra le favorite al titolo. Bolzano fuori dai top 6 e costretto al Qualification Round per accedere ai Playoff; un flop da campioni in carica che l’anno scorso toccò anche al KAC, il quale terminò il suo campionato al termine della seconda fase, che quest’anno prenderà al via martedì 10 febbraio. Da notare la grande rimonta del Villach che, nonostante le sconfitte negli ultimi due turni, centra il Pick Round balzando ad un terzo posto che prima di Natale sembrava impensabile. Al Pick Round, ma col freno a mano tirato, anche il Vienna Capitals di Tom Pokel.

Round 43 – Il risultato più clamoroso della giornata di venerdì 30 gennaio è la sconfitta del Salisburgo in una tutt’altro che gremita Tivoli Hall, nel testa-coda contro l’Olimpjia Ljubljana. Gli sloveni vincono a sorpresa per 2-1 col back-hand all’overtime di Music in superiorità numerica. In precedenza Duncan aveva portato in vantaggio i Red Bull, pareggio-beffa a 1 minuto e mezzo dalla fine del match con Koblar in break-away approfittando di un errore difensivo. Ottima prova a difesa della gabbia slovena per il goalie svedese Wiikman. Vittoria importante per il Linz, che mette una pietra sopra al passaggio al Pick Round superando il Graz 2-0 con reti di Kozek e Piche, bella la sua staffilata dall’area d’ingaggio. Il Dornbirn sorprende in casa il Vienna Capitals: aprono Magnan-Grenier e D’Alvise (shorthanded gol), accorcia Ferland in power-play, Bombach e Sertic chiudono la pratica nel terzo drittel. Con lo stesso punteggio di 4 a 1 il Fehrevar si libera facilmente dell’Innsbruck, superandolo a domicilio. Tre gol nel drittel centrale, siglati da Kovacs, Sarauer e Wehrs, spianano la strada; gol della bandiera di Beech. Gara emozionante tra Orli Znojmo e VSV: hanno la meglio i cechi, 5-3 il risultato finale. Rehus (deviazione in power-play) e Stach (dalla blu) dimostrano che lo Znojmo è in serata, Petrik riapre la gara sul finale del primo periodo, ma la doppietta di Tomas spegne le speranze del Villach, che non si arrende accrciando con McBride e Hunter. Il gol di Cip fissa il punteggio. Bolzano k.o contro il Klagenfurt, nonostante l’ottima prova di Hubl. Rodmann e Geier piegano i Foxes. Entrambe le squadre disputeranno il Qualification Round.

UPC Vienna Capitals – EC Dornbirner 1-4 (0-1; 1-1; 0-2)

Moser Medical Graz 99ers – EHC LIWEST Linz 0-2 (0-0; 0-1; 0-1)

HDD TELEMACH Olimpjia Ljubljana – EC Red Bull Salzburg 2-1 (0-0; 0-1; 1-0; 1-0)

EC KAC – HCB Südtirol 3-1 (1-1; 0-0; 2-0)

HC TWK “Die Haie” Innsbruck – AV 19 Fehrevar 1-4 (0-1; 0-3; 1-0)

HC Orli Znojmo – EC VSV 5-3 (2-1; 1-0; 2-2)

ebel-austriaRound 44 – L’epilogo della Regular Season vede come gara di cartello il match (quasi) a senso unico tra Red Bull Salzburg e Vienna Capitals, che ha messo in mostra l’imprevisto divario tra i due roster sino a questo momento. I Red Bull dominano per metà match: si comincia con Latusa in mischia, poi Sterling al termine di una bella intesa coi compagni di linea, Trattnig con un’incursione personale, Duncan dallo slot e Beach in power-play, che fissa poi il punteggio sul 6-2, imbeccato da Sterling, in mezzo ai gol di Sylvester e Bois. Piccolo riscatto del k.o in casa per l’Innsbruck che supera il VSV per 1-0: decide Holler al termine di una controfuga dopo mezz’ora di gioco. Sorridono ancora Fehrevar e KAC, con due vittorie di misura. Gli ungheresi superano lo Znojmo 4-3. Sikorcin in power-play e Kovacs con l’uomo in meno aprono le danze proseguite da Sarauer e Wehrs. Dopo essersi agevolmente portati sul 4-1, l’Alba Volan soffre il ritorno dei cechi con i gol dell’ex Cortina Grof e Boruta. Rajna fa buona guardia e difende il vantaggio. Il Klagenfurt supera per 5-4 il Graz 99ers in difficoltà sul finale di Regular Season. Determinante il drittel centrale, dove il KAC allunga con le reti di Koch e Geier (doppia), rimediando al pareggio e svantaggio subìto dai colpi di Woger e Bastianen, non basta al Graz il gol di Zagrapan. Sconfitta contro il Linz per il Bolzano: finisce 5-1 per le Black Wings, bravi a portarsi sul 3-0 con Gaspar, Ulmer e Spannring, che segna anche il gol finale. Per il Bolzano sarà Qualification Round dopo il settimo posto raggiunto. Weekend positivo per il Dornibirn, che supera l’Olimpjia Ljubljana col punteggio di 5-2. Aquino e Samardzic segnano nei primi due periodi, poi il power-play giova ai Bulldgos che realizzano con Kinasewich e Grabher-Meier. Reazione slovena con Hebar e Degon (short-handed), sino al gol di D’Alvise. Le due squadre, ultima e terz’ultima, si riscontreranno nella seconda fase che durerà dal 10 febbraio al 3 marzo. Le sei squadre del Pick Round accedono già ai quarti, i tre rimanenti posti saranno decretati al termine del Qualification Round.

HC TWK “Die Haie” Innsbruck – EC VSV 1-0 (0-0; 1-0; 0-0)

AV19 Fehrevar – Orli Znojmo 4-3 (3-1; 1-0; 0-2)

EC KAC – Moser Medical Graz 99ers 5-4 (1-1; 4-2; 0-1)

EC Dornbirner – HDD TELEMACH Olimpjia Ljubljana 5-2 (2-0; 1-0; 2-2)

EC Red Bull Salzburg – UPC Vienna Capitals 6-2 (1-0; 2-0; 3-2)

EHC LIWEST Linz – HCB Südtirol 5-1 (1-0; 2-1; 2-0)

 

Classifica Finale Regular Season

Red Bull Salzburg 65
EHC Linz 59
VSV 53
Vienna Capitals 52
Orli Znojmo 52
Sapa Fehrevar AV 51
Bolzano 44
KAC 42
Graz 99ers 41
Dornbirner 40
Innsbruck 37
Olimpjia Ljubljana 34