Impresa Pergine a Merano. Sconfitta la capolista

La prima sconfitta stagionale casalinga della capolista Merano, la favorita numero uno per la vittoria finale del campionato di serie B, viene inflitta dal Pergine. Nell’anticipo della ventesima giornata il punteggio non muta per i primi 20 minuti, poi il Merano al 4° della ripresa va in vantaggio con il solito Mitterer, secondo top scorer del campionato con 40 punti (20 gol e 20 assist) in 18 partite, subito dietro all’alleghese Monferone che di punti ne ha 48 frutto di 23 gol e 25 assist in 16 gare. Verso metà partita inizia la serata di Davide Conci che in un’azione personale pareggia per poi portare in vantaggio il Pergine negli ultimi minuti del drittel centrale. Un powerplay permette al Merano di pareggiare i conti con Tröger ma gli ospiti aumentano il ritmo e ripassano al 54° ancora con Conci, e allungano con Deluca un minuto dopo. In 6 minuti il Merano prova a tornare in partita, segna con Plankl in superiorità numerica ma anche togliendo il portiere non può evitare la sconfitta.

Il Merano non rischia di perdere il primato visto che il Bozen 84 (in pista domani contro il Chiavenna) segue dietro 5 punti. Il Pergine oggi è in solitaria al quarto posto ma stasera i Frogs ospiteranno il Feltreghiaccio con la possibilità di tornare ad affiancarsi alle Linci.

H.C. Merano Junior Picher – Hockey Pergine Sapiens 3-4 (0-0, 1-2, 2-2)
Marcatori: 23:45 (1-0) Thomas Mitterer, 28:49 (1-1) Davide Conci, 38:39 (1-2) Davide Conci (Giuseppe Viliotti), 42:39 (2-2, Pp) Christian Tröger (Christian Lombardi), 53:05 (2-3) Davide Conci (Luca Mattivi), 54:04 (2-4) Miram Deluca (Filippo Sinosi), 57:33 (3-4, Pp) Franz Josef Plankl (Sebastian Thaler)
Merano: Quagliato (Quaglio), Mair, Turrin F., Clementi, Schwienbacher, Oberfringer, Troger, Mitterer, Turrin D., Rizzi, Rier, Huber, Cainelli, Lombardi, Jorg, Boaretto, Thaler, Plankl, Guarise. All. Ansoldi
Pergine: Tononi (Mantovani), Albasini, Colombini, Sinosi, Marchesini, Valorz, Rodeghiero, Brezzi, Decarli, Pedrolli, Xamin, Mattivi, Raccanelli, Deluca, Chizzola, Conci, Viliotti. All. Korotvicka
Penalità:
Spettatori: 470
Arbitro: Patrick Gruber (Andrea Carrito, Mirjam Gruber)

freccia Presentazione
freccia Calendario

20ª giornata (domenica 1 febbraio)
Merano – Pergine 3-4 (0-0, 1-2, 2-2) (venerdì)
ore 19:00 Ora – Feltreghiaccio (sabato)
ore 20:00 Val Venosta – Alleghe (sabato)
ore 17:30 Bozen 84 – Chiavenna
ore 18:45 Como – Val Pusteria
Riposa: Varese

Classifica   Pt PG  V -et P    gol +/-
Merano       46 18 15 0-1 2  93-33  60 ai playoff
EV Bozen 84  41 17 13 0-2 2  57-27  30 ai playoff
Alleghe      39 17 13 0-0 4  78-50  28 ai playoff
Pergine      34 19  9 3-1 6  59-49  10 ai playoff
Ora          31 18  9 1-2 6  71-54  17 ai playoff
Como         27 17  8 1-1 7  54-56  -2 ai playoff
Val Pusteria 22 17  6 2-0 9  45-59 -14 ai playoff
Val Venosta  20 17  6 1-0 10 59-63  -4 ai playoff
Varese       13 18  4 0-1 13 48-86 -38 non qualificata
Feltregh.     8 17  2 1-0 14 37-99 -62 non qualificata
Chiavenna     7 17  1 1-2 13 42-67 -25 non qualificata

Prossimo turno, 21ª giornata, penultima (domenica 8 febbraio)
ore 18:15 Feltreghiaccio – Val Venosta (sabato)
ore 18:30 Pergine – Varese (sabato)
ore 20:30 Alleghe – Bozen 84 (sabato)
ore 18:45 Chiavenna – Como
ore 20:00 Val Pusteria – Merano
Riposa: Ora