Il 60° Minuto: Ok St.Louis KO Anaheim e Nashville

Altra two-day  interessantissima e ricca di spunti andata in archivio in NHL con Kevin Shattenkirk grandissimo protagonista in entrambe le uscite a trovar la doppia realizzazione vincente agli shootouts  nell’arco di 24 ore  per i suoi St.Louis Blues (9 vittorie nelle ultime 10 uscite!); festa targata dal duo-Patrick Kane & Sharp nel big-match del Venerdì tra Chicago ed Anaheim, con le papere californiane andate per ben 2 volte KO nel giro di due giorni al pari di Nashville, diretta concorrente quale miglior team della Lega.

Giovedì 29
Non portano glorie le uscite at-home  dei team della Big Apple con gli Islanders ad inchinarsi ai (finalmente!) ritrovati Bruins capaci di espugnare il Nassau Coliseum per 5-2 con Reilly e Lucic autori entrambi di 3 punti (1+2) mentre Tuukka Rask in gabbia è intrattabile con la bellezza di 43 parate alla truppa di Tavares e soci; meno reti ma autentica battaglia a suon di parate tra Rangers e Canadiens con Carey Price a trovare lo shutout n.28 in carriera (ben 6 contro i Rangers) con 24 parate mentre il monumentale Hank Lundqvist (25sv) viene superato da un velenosissimo polsino di Pacioretty a 5’ dalla terza sirena.

Steccano in casa anche le franchigie dell’Ontario con Ottawa superata da Dallas: dopo aver recuperato ai texani lo sconto iniziale dallo 0-3, i Sens si arrendono alla rete di Klingberg giunta al 51’ mentre nel finale le doppie reti in EN arrotondano il punteggio sul 6-3 (Daley 1+2) nella serata del ritorno di Jason Spezza @ Ottawa; l’epico svarione di Bernier ad inizio del terzo periodo, con rete subita da centro ghiaccio da Ekmann-Larsson, spiana la strada ad Arizona in quel di Toronto vincente per 3-1 (Gagner 1+1).
Vento a Forza 5 in casa sia per Philadelphia sia per Tampa con vittorie rispettivamente contro Winnipeg per 5-2 (1+1 Simmonds) e contro Detroit invece per 5-1 con hat-trick  dell’Ahler Cedric Paquette appena richiamato dal farm team nelle minors; sorride anche l’altra metà della Florida con i ‘Cats a superare Columbus per 3-2 con spizzata vincente di Bergenheim al 53mo a porre fine alla maledizione Blue Jackets per i Panthers dopo ben 10 sconfitte consecutive.

Ci spostiamo ad Ovest del Mississippi con St.Louis a superare Nashville per 5-4 agli so al termine di una emozionantissima partita con Shattenkirk a trovare la spettacolare rete agli SO per il sorriso del Blues; sorride anche San Jose nel derby californiano contro Anaheim schiantato per 6-3 con la bellezza di 5 puck raccolti nella propria gabbia da Bryzgalov nel secondo periodo.
Bilancio in parità per i team dell’Alberta con Calgary mandata in bianco in casa da Minnesota per 1-0 (8’ Parise) nella battaglia dei goalie vinta dall’ex petroliere Dubnyk (30 sv) al secondo shutout in stagione; Edmonton vince la sfida delle perdenti contro Buffalo per 3-2 con il quarta linea Lander protagonista della contesa con 1+2 raccolto nel match tra le ultimissime della Lega.

Risultati di Giovedì 29/01
NY Islanders-Boston 2-5
NY Rangers-Montréal 0-1
Philadelphia-Winnipeg 5-2
Toronto-Arizona 1-3
Ottawa-Dallas 3-6
Tampa Bay-Detroit 5-1
Florida-Columbus 3-2
St.Louis-Nashville 5-4so
Calgary-Minnesota 0-1
Edmonton-Buffalo 3-2
San Jose-Anaheim 6-3

Venerdì 30
Solamente 5 uscite nel Venerdì firmato NHL ed iniziamo dal New Jersey dove non basta uno Schneider stellare alla causa Devils (ben 41 parate!) raggiunti ad un niente dall’ultima sirena (Kunitz) mentre ai prolungamenti ci pensa alla blu il difensore quebecois Depres a trovare l’angolino giusto per superare l’ex goalie dei Canucks per la W di Pittsburgh (2-1); Shattenkirk raddoppia agli SO anche in casa di Carolina con St.Louis a trovare un nuovo successo ai prolungamenti per 3-2.

Colorado manda in bianco per 3-0 Nashville (al secondo stop in 24 ore) con Varlamov, al quarto SO stagionale, ad abbassare la saracinesca con 23 parate per i ragazzi di St.Patrick Roy con punto 1200 (576 reti e 624 assist) realizzato in carriera dall’eterno Iginla alla 1360ma partita in NHL ; in quel di Vancouver arriva la 14ma sconfitta consecutiva dei malandati Buffalo Sabres sempre più alla deriva nella Lega piegati per 5-2 dai Canucks al cospetto del loro grandissimo ex Ryan Miller poco impegnato con sole 20 parate.
Altro brusco stop per i leader della Lega, gli Anaheim Ducks superati in casa nel big-match del giorno contro Chicago, vittoriosa per 4-1 e spazzati via questa volta dal formidabile duo Patrick Kane (2+1) e Patrick Sharp (ben 4 assist!) mattatori per i Blackhawks.

Risultati di Venerdì 30/01
New Jersey-Pittsburgh 1-2ot
Carolina-St.Louis 2-3so
Colorado-Nashville 3-0
Vancouver-Buffalo 5-2
Anaheim-Chicago 1-4