LNA: Lanciato lo Sprint Finale di RS

Con due sole tornate di regular season spalmate in ben 5 giorni, la LNA Svizzera vede il trio di testa raccogliere più dispiaceri che vittorie, con Zugo e Lugano ad approfittarne nel computo settimanale infiammando la corsa ai piani altissimi della Lega; è apertissima ed egualmente avvincente la bagarre a ridosso della faditica linea dei playoff con un bel gruppetto di team a sgomitare per conquistare un posto al sole in post-season.

lugano_banner logoIl Lugano (quinto), apre la corta settimana della LNA in quel di Ginevra e, con un organico oramai quasi del tutto al completo (eccetto Filppula e Walsky) con i rientranti Hirschi ed Andersson recuperati prima del derby cantonale, vede mancare la vittoria ai bianconeri al cospetto dei granata di McSorley, decisamente di un gradino tecnico sotto i bianconeri, lesti a piazzare nei primissimi minuti del terzo finale un micidiale 1-2 a spezzare le velleità del Lugano con i ragazzi di Fischer incapaci nel recuperare lo sconto; di ben altra musica è stato il derby nell’incredibile infuocata cornice da sold-out della Resega, dove ben 7800 spettatori hanno assistito alla quarta W in sei uscite stagionali contro i cugini ticinesi, piegati agli SO per 3-2 cui affidiamo il report di gara al nostro inviato. La 25ma vittoria di RS, porta ossigeno puro al Lugano nel rush finale di RS distante solo 7 punticini dalla seconda piazza.

ambri-piotta_banner logo

Lasciato per strada il derby N.203 della storia nonostante un bellissimo recupero nel terzo finale ed un punticino portato in cascina, l’Ambrì-Piotta (decima) nell’unica altra uscita settimanale, trova una rocambolesca quanto importantissima vittoria dinanzi ai leader di LNA del Berna, fermato per 5-4 alla Valascia, grazie alla doppietta negli ultimi 20’ di Giroux girando di fatto l’inerzia di gara a favore dei leventinesi che nell’occasione recuperavano Fluckiger dopo un lunghissimo periodo di inattività col lettone Masalskis accomodato in tribuna (assieme ai vari Grassi, Aucoin e Schlagenhauf tutti KO) a portare segnali incoraggianti agli uomini di Pelletier lanciati verso il momento topico della RS a sole nove tornate dal termine.

RISULTATI DI LNA
Martedì 20/01
Ginevra-Lugano 4-2
Giovedì 22/01
Losanna-Ginevra 3-2ot
Venerdì 23/01
Ambrì-Berna 5-4
Zugo-Lakers 3-0
Sabato 24/01
Berna-Zugo 1-2so
Friborgo-Biel 7-3
Lakers-Davos 5-2
Kloten-ZSC Lions 4-3ot
Domenica 25/01
Biel-Losanna 2-3
Lugano-Ambrì 3-2so
Davos-Kloten 2-1

 

pillole-lna-svizzera-640x320
Non porta glorie altre alla capolista Berna il doppio impegno settimanale dove i ragazzi di Boucher raccolgono la miseria di un punticino agli SO con lo Zugo 24 ore dopo la folle sfida della Valascia con i capitolini a secco di punti; torna in seconda piazza il Davos (-4 dalla vetta) chiudendo col sorriso l’uscita domenicale in casa col Kloten (2-1,33 parate Genoni) dopo il brusco stop in quel di Rapperswil (2-5) a scavalcare gli ZSC Lions sconfitti nel derby di Zurigo per 3-4 agli ET.
Continua lanciatissima la propria rincorsa ai piani alti della LNA lo Zugo, trascinata dalle splendide prestazioni in gabbia di Tobias Stephan nel perfect-week  con W sia contro i Lakers per 3-0 (28 parate e SO per Stephan) sia nel big match settimanale @ Berna con vittoria agli SO per 2-1 con l’ex Nhler a fermarne ben 36 nell’arco della contesa col Lugano (quinto) distanziati a quattro lunghezze.
Continuano a dormire sogni tranquilli i team del Lago di Lemano, col Losanna (sesta) a portare a casa un bellissimo perfect-week  dopo i sorrisi sempre per 3-2 proprio nel derby del lungolago (Hytonen gwg) ed @way in quel di Biel dove Huet (40sv!) è nuovamente grandissimo protagonista per i ragazzi di Ehlers a prender spazio proprio i cugini del Ginevra, capaci di fermare ad inizio settimana il Lugano per 4-2 (Romy gwg) prima dello stop nel derby sopracitato.
Situazione molto interessante a ridosso dell’ultima piazza disponibile al sole dei playoff attualmente impegnata dal Biel (doppio KO), distanziata di ben 9 punti dal Servette ma a guardarsi alle spalle nell’ordine dal ritrovato Friborgo (nona, -4 dall’ottava piazza) a spazzare via gli stessi capitolini per 7-3 (doppio Dubé) che in settimana han ri-superato l’Ambrì (decima) a sole 2 lunghezze dai dragoni col Kloten vittorioso nel derby con i Lions per 4-3 (Hollenstein gwg) a ridosso dei ticinesi.
Si toglie qualche sassolino dalla scarpa i Lakers, sempre ultimissimi, capaci di fermare at home il Davos per 5-2 (doppio Walser).

CLASSIFICA DI LNA
Club      Match Diff.Reti Punti
1. Berna     41    +38     84
2. Davos     41    +38     80
3. ZSC       41    +36     79
4. Zugo      41    +32     77
5. Lugano    41    +18     73
6. Losanna   41      0     64
7. Ginevra   40     -9     60
8. Biel      41    -22     51
9. Friborgo  41    -27     47
10. Ambrì    41    -32     45
11. Kloten   41    -32     44
12. Lakers   40    -40     31

Top Scorer LNA
#             Club   Match Reti Assist Punti
F.Pettersson  Lugano   41   30    31    61
L.Klasen      Lugano   38   16    30    46
M.Plüss       Berna    41   22    20    42
P.M.Bouchard  Zugo     40   12    29    41
N. Danielsson Lakers   38   15    23    38
M.A. Pouliot  Friborgo 40   15    22    37
J.Sprunger    Friborgo 41   14    23    37


Top Goalies LNA
#             Club     SV/Sog    Sa% GAA
L.Flüeler     ZSC     776/822  94,4  1.69
C.Huet        Losanna 751/801  93,8  1.71
L.Boltshauser ZSC     267/286  93,4  2.05
D.Manzato     Lugano  721/774  93,2  2.17
T.Stephan     Zugo   1172/1264 92,7  2.25
N.Schaefer    Berna   196/212  92,5  2.08
L.Genoni      Davos  1173/1274 92,1  2.45

Tags: ,