DEBL2 – Weekend austriaco felice per le Lakers

Weekend determinante per le Lakers con la doppia trasferta in 24 ore a Vienna e Linz nell’Alta Austria. Due vittorie tra cui quella con le Ice Cats, formazione tra le pretendenti al titolo. Nel frattempo la federazione austriaca ha estromesso la formazione tirolese del Telfs che ha reso palese il fatto di non essere in grado di onorare il campionato. Troppe le partite rimandate, solo due quelle realmente giocate, con un organico scarso e con esiti disastrosi in termini di punteggi. Annullate quindi queste due gare, tra cui quella con il Kitzbühel (diretta inseguitrice delle Lakers) a cui vengono pertanto tolti tre punti in classifica. Le Lakers volano dunque al primo posto in solitaria a +9 dalla coppia Kitzbühel – Linz; quest’ultima ha però giocato una gara in più. In calendario alle ragazze di Daprà manca solo una gara, quella del primo febbraio in casa proprio col Linz. In caso di successo per le Lakers non significherebbe vittoria del campionato. Il Kitzbühel ha ancora 4 gare da giocare, 12 punti potenziali, contro le tre formazioni in fondo alla classifica: Salzburg II (due volte), Innsbruck e Sabres/Flyers. Facesse l’en plein, la formazione tirolese si laureerebbe campione senza che le Lakers possano opporsi.


(com. stampa Lakers Egna) – Si è concluso nel migliore dei modi il “week end austriaco” che ha visto impegnate le Lakers di Egna nel Campionato DEBL II che erano chiamate a giocarsi in terra austriaca la possibilità di vittoria finale del torneo nel doppio confronto con le formazioni del Linz e delle Vienna Sabres. La formazione della Presidente Zelger ha affrontato la trasferta priva di cinque atlete impegnate in Polonia con la Nazionale Under 18. Al loro posto per l’occasione sono state aggregate alla squadra un portiere (Marangoni), un difensore (Niccolai) e due attaccanti (Carignano e Ballardini Elisa).

Il primo incontro giocato a Linz davanti ad una discreta affluenza di pubblico molto rumoroso e caloroso nel sostenere le proprie ragazze, ha visto le Lakers molto aggressive sin dalle prime battute dell’incontro a dimostrazione del fatto che erano intenzionate a non lasciare l’iniziativa alle avversarie che nelle proprie fila schieravano due giocatrici straniere. Nonostante la lunga trasferta e la poca amalgama delle linee, l’intesa veniva trovata sin da subito ed il risultato finale del primo parziale veniva fissato su un rassicurante 3 a 0 con reti di Prossliner, Ballardini Elisa e Florian. Le padrone di casa però nel secondo drittel cambiavano marcia e mettevano in difficoltà la retroguardia delle altoatesine che a più riprese bloccavano le iniziative avversarie. Il periodo terminava sul parziale di 2 a 2 con il risultato complessivo di 5 a 2 frutto di altre due reti siglate da Gallmetzer e Hafner. Il periodo finale veniva agevolmente controllato dalle Lakers che siglavano altre tre reti (Ballardini, Wild e Carignano) una delle quali in superiorità numerica di pregevole fattura. L’incontro terminava con un rotondo 8 a 3 che era di buon auspicio per la trasferta del giorno successivo in quel di Vienna.

La domenica alle ore 14.30 il secondo incontro contro la 2ª squadra della capitale austriaca, si è dimostrato più difficile del previsto a causa della stanchezza accumulata nella partita precedente e dalle tante ore passate in pullman. Il primo tempo, infatti, è terminato con il risultato di 1 a 0 grazie ad una rete di Elisa Ballardini dopo una prestazione poco convincente. Nel secondo tempo, dopo una “strigliata” da parte del Coach negli spogliatoi si sono riviste le vere Lakers ed è andato in scena il “Carignano show” che assistita dalle compagne di linea Jaitner encomiabile per l’impegno (ha giocato con un ginocchio malandato) e Ballardini, con una tripletta ha di fatto chiuso la contesa che nel terzo periodo ha visto la rete di Prossliner fissare il tabellino sul definitivo 5 a 0.

Oltre all’ottima prova del collettivo da segnalare la “prova maiuscola” della difensore Niccolai che nonostante sia ancora giovanissima (14 anni) ha dimostrato personalità e capacità tecniche di valore. Il portiere Marangoni ha dato sicurezza a tutto il reparto arretrato con ottime parate nei momenti cruciali dell’incontro ma un elogio va a tutte le ragazze hanno dato il loro contributo affinché fossero ancora aperti i giochi per la vittoria finale.

freccia Presentazione, calendario e risultati

Risultati

17/01/2015 Linz – LAKERS 3-8 (0-3, 2-3, 1-2)
17/01/2015 Innsbruck – Telfs cancellata
18/01/2015 Sabres/Flyers – LAKERS 0-5 (0-1, 0-2, 0-2)

Classifica                  P.ti i V -et P   gol +/-
1. AHC Lakers                 23 9 7 1-0 1 60-13  47
2. SpG Kitzbühel/Kufstein     14 6 4 0-2 0 32-14  18
2. DHC Ice Cats Linz          14 7 4 1-0 2 51-28  23
4. Red Angels Innsbruck        3 5 1 0-0 4 19-31 -12
4. DEC Salzburg Eagles II      3 6 1 0-0 5 12-74 -62
6. SPG Flyers II / Sabres III  0 5 0 0-0 5 11-25 -14
.. EC Icemice Telfs           RITIRATA

Prossime partite
24/01/2015 Linz – Innsbruck
25/01/2015 Sabres/Flyers – Innsbruck

Tabellini

17/01/2015
DHC Ice Cats Linz – AHC Lakers Neumarkt 3-8 (0-3, 2-3, 1-2)
Marcatrici: 03:21 (0-1) Prossliner D. (Covi L.), 05:18 (0-2) Ballardini E. (Carignano S.), 07:41 (0-3) Florian A. (Prossliner D.), 24:03 (1-3) Meuer A. (Pavlovicova P.), 28:05 (1-4) Gallmetzer L. (Hafner B.), 29:49 (1-5) Hafner B., 34:35 (2-5) Gajdosova I. (Pavlovicova P., Reitmayr N.), 35:43 (2-6) Ballardini E., 43:50 (3-6) Salic J., 47:00 (3-7) Carignano S., 59:39 (3-8) Wild T. (Prossliner D.)
DHC Ice Cats Linz: Reiter B. (Ettinger N.); Auer K., Pavlovicova P., Hofer S., Gajdosova I., Gschwandtner J., Mitsch C., Baumgartner T., Schmotzer B., Zauner A., Huber K., Fischer S., Meuer A., Salic J., Gürtler A., Voitech I., Öhlinger V., Reitmayr N., Böhm V., Huber M., Ruatti N.
AHC Lakers Neumarkt: Pardatscher R. (Marangoni M.); Covi L., Bresaola I., Prossliner D., Eisenstecken S., Hafner B., Jaitner L., Wild T., Florian A., Pernstich M., Niccolai G., Messner C., Ballardini E., Carignano S., Gallmetzer L.
Arbitri: Bartl J., Winklmayr U.)
Tiri: 21-32
Penalità: 4-8 (2-4, 2-2, 0-2)
Spettatori: 40

18/01/2015
SPG Flyers II / Sabres III – AHC Lakers Neumarkt 0-5 (0-1, 0-2, 0-2)
Marcatrici: 13:36 (1-0) Ballardini E. (Jaitner L., Wild T.), 28:00 (2-0) Carignano S. (Ballardini E.), 39:05 (3-0) Carignano S. (Ballardini E., Jaitner L.), 51:58 (4-0) Carignano S. (Jaitner L., Gallmetzer L.), 52:16 (5-0) Prossliner D. (Ballardini E.)
SPG Flyers II / Sabres III: Mayer S.; Schmiedl N., Zima E., Trejbal V., Matejka S., Müller K., Woschitz A., Zenz A., Karolyi N., Vees C., Frere S., Prosenz N., Schwinghammer R., Maier S., Fiala B., Gamperling
AHC Lakers Neumarkt: Marangoni M. (Pardatscher R.); Covi L., Bresaola I., Prossliner D., Eisenstecken S., Hafner B., Jaitner L., Wild T., Florian A., Pernstich M., Niccolai G., Messner C., Ballardini E., Carignano S., Gallmetzer L.
Arbitri: Six R., Weegh H.)
Tiri: 15-35
Penalità: 4-8 (4-2, 0-4, 0-2)
Spettatori: 31