Il Bozen 84 piega il Pergine

(com. stampa HC Pergine) – Niente da fare per il Pergine Sapiens, che sul ghiaccio della Sill incassa una pesante sconfitta per 5-1, un risultato giunto dopo sessanta minuti non brillanti, condizionati dalle numerose penalità.
Prime battute del match a firma biancorossa: il Pergine Sapiens chiama in causa un paio di volte il goalie altoatesino, ma questi respinge tutti i dischi. Sul cambio di fronte, invece, non sbaglia Tava, sfruttando un errore difensivo avversario. La reazione delle linci è rabbiosa e porta ai tiri di Oliviero e Xamin, respinti dal portiere bolzanino, mentre Mantovani è bravo a neutralizzare la conclusione di Malfertheiner. Nulla può il goalie valsuganotto al 12’ sulla conclusione dalla distanza di Volcan, che regala il raddoppio ai furetti. Gli ospiti ci provano con Rodeghiero e Gabri, ma senza fortuna.
Nel secondo parziale il gioco stenta a decollare, viste le innumerevoli penalità fischiate, alcune dubbie; Raccanelli e Xamin provano ad accorciare le distanze, ma i loro tiri sono respinti dal goalie altoatesino. Al 9’ Rodeghiero riesce a riaprire la partita, ma subito Nibale riporta in doppio vantaggio i suoi. La gara prosegue con l’Ev Bozen, in doppio powerplay per diversi minuti, ma Tononi è un muro e para tutto il possibile; al quarto d’ora, tuttavia, Basso trova lo spiraglio giusto per portare a quattro il bottino dei furetti.

Nell’ultimo drittel la partita prosegue senza grossi sussulti, visto il parziale maturato nei tempi precedenti: i padroni di casa costruiscono diverse occasioni da rete, ma Tononi è in serata e respinge i dischi avversari. Sull’altro versante non è da meno Tomasi, abile a disinnescare il tiro di Fabio Rigoni. A pochi minuti dalla sirena finale Tava scappa in contropiede e mette a segno la personale doppietta, chiudendo di fatto la partita.

E.V. Bozen 84 – Hockey Pergine Sapiens 5-1 (2-0, 2-1, 1-0)
Marcatori: 5:32 (1-0) Alex Tava (Manuel Basso), 12:53 (2-0) Michele Volcan (Alex Tava), 29:41 (2-1) Davide Rodeghiero (Luca Rigoni, Fabio Rigoni), 29:56 (3-1) Gabriel Nibale (Alex Tava), 35:04 (4-1) Manuel Basso (Michele Volcan, Alex Tava), 55:18 (5-1) Alex Tava (Alex Quirini, Alex Pancheri),
E.V. Bozen 84: Tomasi (Dal Bosco); Tava, Malfertheiner, Basso, Rolfini, Holzl, Volcan, Pancheri, Faggioni, Nibale, Prudenziati T., Pechlaner, Predenziati S., Santa, Gasser, Willeit, Quirini, Kaufmann
Hockey Pergine Sapiens: Tononi (Mantovani); Colombini, Rigoni L., Marchesini, Rodeghiero, Brezzi, Pedrolli, Olivero, Xamin, Mattivi, Raccanelli, Ambrosi, Deluca, Conci, Rigoni F., Viliotti, Gabri. Al. Korotvicka
Penalità:
Spettatori: 90
Arbitro: Andrea Moschen (Widmann, Federico Stefenelli)

18ª giornata (domenica 18 gennaio)
Bozen 84 – Pergine 5-1 (2-0, 2-1, 1-0) (venerdì)
ore 18.45 Feltreghiaccio – Alleghe (sabato)
ore 20.00 Val Venosta – Val Pusteria (sabato)
ore 18:00 Ora – Chiavenna
ore 18:45 Como – Varese
Riposa: Merano

Classifica   Pt PG  V -et P    gol +/-
Merano       43 16 14 0-1 1  83-28  55 ai playoff
EV Bozen 84  40 16 13 0-1 2  56-25  31 ai playoff
Alleghe      33 15 11 0-0 4  68-46  22 ai playoff
Ora          28 16  8 1-2 5  63-48  15 ai playoff
Pergine      28 17  7 3-1 6  48-41   7 ai playoff
Como         24 15  7 1-1 6  46-47  -1
Val Pusteria 20 15  6 1-0 8  42-53 -11
Val Venosta  14 15  4 1-0 10 48-60 -12
Varese       13 16  4 0-1 11 45-76 -31
Feltregh.     8 16  2 1-0 13 34-92 -58
Chiavenna     7 15  1 1-2 11 37-54 -17

Prossimo turno, 19ª giornata (domenica 25 gennaio)
ore 20:30 Merano – Varese (sabato)
ore 20:30 Alleghe – Ora (sabato)
ore 18:45 Chiavenna – Val Venosta
ore 19:00 Pergine – Como
ore 20:00 Val Pusteria – Bozen 84
Riposa: Feltreghiaccio

Tags: