U18, 15ª – L’Asiago secondo posto in solitaria. Gherdeina ai rigori. Vittoria da play-off per il Milano

All’inseguimento dello Juniorteams, vittorioso ieri sull’Appiano, resta al passo l’Asiago che torna alla vittoria battendo il Val di Fassa con sei gol nel primo tempo. Il Fassa era pure andato in vantaggio con Trottner al 3°, poi 6 gol asiaghesi in 12 minuti. Altri cinque gol solo per Jozef Foltin, assoluto capocannoniere con 27 gol in campionato, secondo con 17 è il compagno di squadra Davide Dal Sasso che comanda la classifica punti avendo messo a referto ben 25 assist in questa stagione. Un gol a testa per Raccanelli, Dumitran, Martello e Stella in inferiorità numerica. Per i fassani in rete anche De Luca, Kustatscher e Odorizzi.
Il Gherdeina perde il secondo posto avendo vinto sì la sua gara, ma all’overtime. Il Vipiteno, che seguiva a un punto, è battuto e resta dietro ma ha una gara da recuperare col Pergine (rinviata ancora) e il secondo posto è ancora lì a portata di mano. Nei primi 40 minuti i gardenesi tirano di più, avendo più chance in superiorità numerica ma raccolgono i frutti solo col gol di Demetz al 9°. I Broncos nel secondo powerplay di giornata pareggiano al 29° con Eisendle e il tabellino non cambia più anche per la bravura dei due goalie Quagliato e Stuffer. Il gol vittoria al 2:26 dei tempi supplementari è di Juri Runggaldier.

Il Pergine/Feltre di Jaromir Korotvica soffre metà gara contro il Caldaro. Il vantaggio di Rivis (in gol al 7°) viene annullato dal gol ospite di Massar al 30°. Nella seconda metà del drittel centrale il Pergine realizza due gol (Deluca e Decarli) spianando la strada per la goleada del terzo tempo. La rete di Salomon e la tripletta di Francesco Pertoldi.
Dopo il successo contro l’Asiago un’altra vittoria per il Val Pusteria. Tanti gol contro il Merano (salito a Brunico con meno di tre linee) che resta sempre più lontano dai play-off. Le reti di Thum in inferiorità numerica all’8°, Laner al 18°, Tommasini al suono della prima sirena, doppietta di Nicola Zandegiacomo nel secondo tempo e 6-1 finale di Zecchetto dopo il gol della bandiera nelle prime battute del terzo drittel di Polita.
Seconda vittoria consecutiva del Milano, un successo che vale doppio perché batte proprio quel Pieve di Cadore candidato a “scippargli” l’ottava posizione, quella dei play-off. Partita molto nervosa con 20 penalità minori distribuite tra le due squadre, è proprio un powerplay che permette al Milano di passare in vantaggio con Alario a 100 secondi dalla prima sirena. I lombardi raddoppiano al 24° con Traverso, questa volta in inferiorità numerica. Al 33° Sanna accorcia le distanze per gli ospiti allenati da Peter Laurencik, ma nemmeno un minuto dopo il Milano segna il 3-1 con il secondo centro di giornata di Mattia Alario. Il gol della sicurezza arriva al 51° con Marini in superiorità numerica. I Rossoblù raggiungono la settima posizione occupata dal Fassa ma al momento i trentini hanno la meglio nell’unico scontro diretto fin ora disputato tra le due contendenti.

Sabato prossimo le sfide di cartello sono Gherdeina – Asiago e Vipiteno – Pergine per la lotta sul podio. Nel derby d’Oltradige tra Caldaro e Appiano si scongiura l’ultimo posto.

15ª giornata, sabato 10 gennaio 2015
Vipiteno – Gherdeina 1-2 ot (0-1, 1-0, 0-0, 0-1)
Asiago – Val di Fassa 9-4 (6-1, 0-1, 3-2)
Pergine – Caldaro 7-1 (1-0, 2-1, 4-0)
Milano – Pieve d.C. 4-1 (1-0, 2-1, 1-0)
Val Pusteria – Merano 6-1 (3-0, 2-0, 1-1)
Juniorteams – Appiano 9-3 (3-1, 1-0, 5-2) (anticipo 9/1) freccia recap

Classifica  P.ti PG  V -et P    gol  +/-
Juniorteams   45 15 15 0-0 0  79-28   51
Asiago        35 15 11 1-0 3  91-39   52
Gherdeina     34 15 10 2-0 3  83-40   43
Vipiteno      32 14 10 0-2 2  49-25   24
Pergine       31 14 10 0-1 3  69-38   31
Val Pusteria  27 15  8 1-1 5  62-36   26
Val di Fassa  18 15  5 1-1 8  42-53  -11
Milano        18 15  6 0-0 9  52-64  -12
Pieve d.C.    12 15  4 0-0 11 33-66  -33
Merano         7 15  2 0-1 12 43-82  -39
Caldaro        5 15  1 1-0 13 16-56  -40
Appiano        3 15  0 1-1 13 29-121 -92

16ª giornata, sabato 17 gennaio 2015
ore 16:30 Caldaro – Appiano
ore 16:30 Val Pusteria – Pieve d.C.
ore 16:30 Val di Fassa – Merano
ore 17:00 Gherdeina – Asiago
ore 18:30 Milano – Juniorteams
ore 15:45 Vipiteno – Pergine

freccia presentazione
freccia calendario

Tags: ,