LNA: Arriva la sesta del Lugano

Marcia spedito il Massimo Campionato Svizzero di Hockey col classicissimo doppio appuntamento del fine settimana e, dopo la parentesi delle semifinali di Coppa Di Svizzera con Berna e Kloten in finale, a far la voce grossa è nuovamente il Lugano col secondo perfect weekend inanellato per la truppa di Fischer alla sesta(!) vittoria consecutiva in RS; proprio con i bianconeri iniziamo il nostro mini report della LNA

lugano_banner logoResta imbattuto il Lugano (quarto) in questo 2015 ed allunga il suo incredibile ruolino di marcia a 6 dopo le vittorie dell’ultimo fine settimana; nonostante le solite assenze nel proprio roster (Hirschi, Vauclair ed Ulmer), ritrova nelle proprie linee il rientrante Fazzini dopo l’esperienza dei Mondiali U20 in Canada,con i lanciatissimi ragazzi di Coach Fischer a puntare fortissimo sui propri gioielli scandinavi Pettersson e Klasen. I folletti nordici sono sempre i Top Scorer della RS con King Fredrik a segnare la bellezza di 5 assist col buon Linus va a referto con 3+1 nelle vittorie contro l’Ambrì Piotta (5-3, segue report ed interviste post-partita) nel quinto derby cantonale di stagione ed at-home  è sorriso per 3-1 contro lo Zugo (segue report) con oltre 5000 spettatori della Resega e Daniel Manzato (35 parate!) sempre più determinante alla causa bianconera. Arrivano i primi punti anche in Svizzera per l’ex Nhler Brunner autore di una rete (nel derby) ed un assist nella partita del sabato casalingo.

ambri-piotta_banner logo

Doppio pesantissimo stop invece per l’Ambrì Piotta (undicesima) scivolata in penultima posizione in Campionato a 10 punti di distacco dalla fatidica linea dei Play-Off: ingaggiato a difendere lo slot Leventinese Masalskis (addirittura l’ottavo goalie della stagione!), il team di Pelletier perde in casa il quinto derby stagionale con i cugini del Lugano (3-5) e contro la capolista Berna, lotta e tiene testa agli Orsi capitolini salvo sciogliersi come neve al sole cadendo ad 1’’(!) dal 60mo vanificando quanto fatto di buono alla PostFinance Arena.

Risultati di LNA
Venerdì 9 Gennaio
Friborgo – Biel 3-0
Lakers – Davos 4-3ot
Zugo – Berna 4-6
Ambrì – Lugano 3-5
Sabato 10 Gennaio
Berna – Ambrì 4-3
Biel – Ginevra 4-3ot
Losanna – Friborgo 1-0
Lugano – Zugo 3-1
Davos – Lakers 3-2ot
Domenica 11 Gennaio
Kloten – ZSC Lions 2-4

pillole-lna-svizzera-640x320

PILLOLE DI LNA
Iniziano a guardarsi alle spalle il trio di testa dalle ottime prestazioni del Lugano, col Berna che, complice il doppio sorriso del weekend, ritrova la vetta della graduatoria con le vittorie sul filo della sirena sia in quel di Zugo (6-4, 1+1 Gardner) con match ripreso negli ultimi 4’ (sotto 3-4) sia contro l’Ambrì (4-3, 2+2 Pluss!) in casa dove la W arriva all’ultimissimo secondo con Gardner così come la semifinale di Coppa di Svizzera risolta a 22’’ dal termine contro i Lions di Zurigo (2-1, gwg sempre di Gardner)
Perde punti preziosissimi il Davos (e la leadership) nel back-to-back  con i Lakers, chiudendo il conto in pareggio con sconfitta a Rapperswil in OT per poi rendere la cortesia alla Vaillant Arena per 3-2 sempre in OT (Jorg gwg) mentre nell’unica uscita della settimana, gli ZSC Lions (terzi) si scatenano in rimonta nell’ultimo terzo @ Kloten vincendo per 4-2 (1+1 Wick).
Il perfect weekend del Lugano (quarto) coincide con la disfatta dello Zugo (quinta) a secco in entrambe le uscite col duo del lungolago di Lemano (solo una uscita in settimana) distaccato di ben 9 lunghezze ad iniziare dal Losanna (sesta) vittoriosa in casa per 1-0 (Gobbi) col Friborgo nell’ennesima seratona dell’eterno Huet che firma lo SO con 35 interventi mentre il Ginevra settima, perde in OT @ Biel (ottava) con la truppa capitolina a recuperare da un incredibile 0-3 al 44mo(!) per vincere con Haas ai prolungamenti.
Dopo aver trovato la Finale di Coppa di Svizzera (2-1 @ Ginevra), non porta glorie l’uscita domenicale al Kloten (-6 dalla Linea PO e nona) col Friborgo ad un soffio dagli aviatori dopo il successo per 3-0 col Biel con SO del redivivo Conz a pararne 30 ed il KO del lungolago a prendere le distanze dall’Ambrì scivolata in penultima posizione con i Lakers usciti a testa altissima dal back-to-back col Davos (doppio OT) e sorriso in casa per 4-3 con Johansson autore della rete vincente ai prolungamenti.

Classifica di LNA
#          Match Diff.Reti Punti
1. Berna     37      +36     77
2. Davos     37      +41     75
3. ZSC       37      +38     74
4. Lugano    36      +20     68
5. Zugo      36      +23     63
6. Losanna   37       -4     54
7. Ginevra   36      -10     53
8. Biel      37      -16     48
9. Kloten    36      -28     42
10.Friborgo  38      -31     41
11.Ambri     37      -31     38
12.Lakers    36      -38     27


Top Scorer di LNA
#                   Punti (Reti+Assist)
F.Pettersson (Lugano) 58    (29+29)
L.Klasen     (Lugano) 43    (16+27)
M.Plüss      (Berna)  40    (21+19)
P.M.Bouchard (Zugo)   38    (11+27)
N.Danielsson (Lakers) 36    (15+21)
R.Wick       (ZSC)    36    (14+22)
L.Martschini (Zugo)   34    (16+18)


Top Goalies
#                         Sa%  GAA
L.Flüeler     (ZSC)     94.4%  1.69
L.Boltshauser (ZSC)     93.8%  2.00
D.Manzato     (Lugano)  93.5%  2.06
C.Huet        (Losanna) 93.4%  1.76
N.Schaefer    (Berna)   92.4%  2.08
J.Schwendener (Ginevra) 92.4%  2.43
T.Stephan     (Zugo)    92.0%  2.46

Tags: ,