Il 60° minuto: Doppio Colpo Florida on the road

Nell’antipasto del weekend targato NHL, troviamo il nostalgico tributo all’indimenticato Roberto Luongo tornato per la prima volta da avversario nella “sua” Vancouver, il rendez-vous  a distanza di 7 mesetti tra Kings e Rangers avversarie nella scorsa Stanley Cup e dal commiato allo scomparso JP Parise omaggiato nello Stato dell’Hockey con Florida protagonista con due vittorie nell’arco di 24 orette.

Giovedì 8
Overture con mille e più spunti nella prima notte della NHL che andiamo ad analizzare; partiamo dall’Ovest, col ritorno nella sua Vancouver di Bobby Lu Luongo dopo 8 splendidi anni con la jersey dei Canucks (di cui 2 con i gradi di Capitano) con tanto di video omaggio alla prima interruzione di gioco col portierone quebecois a ricambiare con affetto e simpatia il pubblico della Rogers Arena.

On-ice Bobby è prima stella del match con 32 interventi (tutti) salutati caldamente dalla platea della BC ad un bel pezzo di storia recente della franchigia;  unite alle parate di Luongo, a brillare c’è la stellina Huberdeau (2+1, Calder Trophy lo scorso anno) con i ritrovati ‘Cats della Florida vittoriosi per 3-1 e gradito outsider nella Atlantic Division. Anche la platea di St.Paul ha tributato il dovuto omaggio all’ex North Stars JP Parise e padre dello stesso Wild Zach e dell’ex goalie della Valpe Jordan, scomparso mercoledì all’età di 73 anni nella sfida dove Minny lascia strada a Chicago vincente per 4-2 (1+2 Kane) con Crawford grandissimo protagonista con 42 parate mentre il granitico Seabrook, complice una pattinata sul volto, lascia il ghiaccio nel terzo finale.
Deja-vù vincente per i Rangers impegnati ad LA (4-3, 1+1 Boyle) dopo la sconfitta nella scorsa finale di Stanley con i lanciatissimi newyorkesi ad eguagliare il record di franchigia risalente alla stagione 1972/3(!) con 12 sorrisi nelle ultime 13 apparizioni per i ragazzi di Vigneault ad un tiro di schioppo oramai dalla vetta della Metropolitan Division.
Fattore casalingo dominate al Ovest del Mississippi con la roboante affermazione di St.Louis ai danni di San Jose, schiantata per 7-2 (0+3 Schwartz) mentre è ancora Super Varlamov in gabbia di Colorado che con 36 parate è fattore determinante nella W contro i Senators (5-2, doppio Iginla) per la rinascita degli Av’s con 7-3-0 nelle ultime uscite per i ragazzi di St.Patrick Roy. Boedker e Doan con 3 punti a testa, spianano la strada ad Arizona contro Winnipeg per 4-1 mentre in OT Nashville trova la vittoria contro Dallas con Weber a trovare la doppietta personale complice un mezzo infortunio di Lethonen a far carambolare il puck nel proprio slot dopo un intervento tutt’altro che irresistibile con la prima rete a referto di Miikka Salomaki alla sua primissima apparizione in Nhl!

Ci spostiamo ad Est dove si conclude agli ET la sfida tra Philadelphia e Washington risolta da un violentissimo slap del Top Scorer della Lega Voracek (49 punti con 16+33 in 41 uscite) che in PP porta il sorriso ai Flyers per 3-2; nel match dei bassifondi tra Carolina e Buffalo a spuntarla sono i ‘Canes per 5-2 (Tlusty 1+1) per chiudere col successo di Boston a fermare NJ per 3-0 con Lucic a siglare il gwg (e rete in EN) con Schneider grandissimo protagonista della contesa con 40 interventi mentre il suo collega Svedberg, non fatica troppo a portare a casa lo SO con soli 14 interventi in 60’!

Venerdì 9
Solamente 5 uscite nella seconda parte del nostro mini recap del Venerdì firmato NHL ed iniziamo dallo show di Tavares in quel di Newark (2+1) che con una bellissima rete di rapina agli ET, porta i suoi NY Islanders nuovamente in vetta alla Metropolitan nel successo firmato in casa dei Devils per 3-2; non basta un Neuvirth in formato saracinesca (ben 45 parate!) alla causa dei Sabres sconfitti @ Tampa per 2-1 con rete vincente di Stamkos al 55mo minuto mentre nell’ultima uscita ad Est Toronto schianta Columbus per 5-2 (Van Riemsdyk 2+1) con la bellezza di 4 reti realizzate dai Maple Leafs nel primo terzo e primo sorriso in panca per Horacek alla guida della storica franchigia dell’Ontario.
Columbus si consola nella notte blindando per 4 annetti il goalie fuoriclasse Bobrovsky (sempre tentato dalle sirene della KHL) per poco meno di 30 milioni di dollari.
A distanza di 24 ore e 2000 km di aereo, tornano sul ghiaccio i Blackhawks sconfitti dagli Oilers per 5-2 complice l’innesto di Derek Roy (1+2) porta ai petrolieri la decima vittoria stagionale; continua il buonissimo periodo dei Panthers che @way trovano un incredibile successo per 6-5 in quel di Calgary con Fleischmann a trovare la rete vincente a pochi minuti dal termine della contesa

Risultati di Giovedì 8
Boston – New Jersey 3-0
Philadelphia – Washington 3-2ot
Carolina – Buffalo 5-2
St. Louis – San Jose 7-2
Nashville – Dallas 3-2ot
Minnesota – Chicago 2-4
Colorado – Ottawa 5-2
Arizona – Winnipeg 4-1
Vancouver – Florida 1-3
Los Angeles – NY Rangers 4-3
Risultati di Venerdì 9
New Jersey – NY Islanders 2-3ot
Toronto – Columbus 5-2
Tampa Bay – Buffalo 2-1
Calgary – Florida 5-6
Edmonton – Chicago 5-2