Serie B, 16ª – Il Merano allunga. Prima vittoria del Feltre. Il Val Venosta spodesta il Varese dalla zona play-off

Lo scontro al vertice è bianconero. Il Merano torna dalla Sill con una vittoria che fa scappare i ragazzi di Ansoldi in testa alla classifica. Un’altra grande prestazione per il goalie dell’EV Bozen 84 (ex Renon) Grossgastegier, ma dopo due shutout consecutivi deve applaudire a quello del collega Massimo Quagliato. Le uniche reti della partita sono arrivate nel terzo tempo a firma Rizzi e del capitano Plankl (un ex). Il Bozen 84 si arresta a 7 vittorie consecutive, l’ultima volta che i bolzanini sono rimasti a bocca asciutta era il 24 ottobre scorso, nella gara di andata proprio contro il Merano.
L’Alleghe (che non perde da novembre) supera l’ostacolo Chiavenna e si avvicina al secondo posto. Dopo 24 secondi arriva subito il vantaggio agordino con Fontanive, ma veloce è anche il pareggio di Maraffio già al 7°. L’Alleghe chiude il primo tempo in vantaggio con la rete di De Val al 17° e segna il 3-1 al 34° con Sottsass. Al 53° la quarta rete di Cadorin inizia la festa alleghese, non rovinata dal secondo gol personale di Davide Maraffio che giunge solo al 58°.
La Befana porta il carbone anche al Pergine che va ad Ora senza trovare nemmeno un punto. Una super prestazione del goalie di casa Fabris fa sorridere i Frogs che in classifica agganciano proprio il Pergine al quarto posto, scavalcando il Como che riposava. Ora in gol con Decarli al 6°; dopo il pareggio di Xamin al 27° Adergassen in powerplay riporta i Frogs in vantaggio pochi secondi prima dell’ultimo riposo. Al 43° un altro powerplay manda al gol Vill per il 3-1; a pochi minuti dalla fine il Pergine accorcia con Mattivi ma alla fine vincono i vice campioni in carica.
Nuova sconfitta per il Varese (nona nelle ultime dieci partite) che perdendo a Laces deve lasciare agli Eisfix (che hanno pure giocato una partita in meno rispetto ai gialloneri) l’ottava posizione, l’ultima per i play-off. Il Val Venosta ci mette due tempi per portarsi sul doppio vantaggio (Stocker in powerplay al 13° e Strobl al 34°), il Varese ci mette invece 40 secondi, i primi del terzo tempo per pareggiare con Andreoni e Cortenova. Il Varese non riesce a difendersi con l’uomo in meno e in penalty killing subisce i gol di Clemente al 45° e Von Pföstl al 55°. L’ultimo gol, il secondo personale di Michael Stocker, giunge nell’ultimo minuto a porta vuota.
Il Val Pusteria sembrava avesse l’impegno più scontato della giornata dell’Epifania. Invece il Feltreghiaccio a sorpresa ottiene il suo primo successo stagionale nei 60 minuti, oltre al successo ai rigori sul Chiavenna dello scorso 2 novembre. Dopo un primo tempo a reti inviolate, il Feltre passa in vantaggio in avvio di ripresa con Merli e raddoppia con Igor Gris al 29°. Lo stesso nelle prime battute del terzo tempo realizza il clamoroso 3-0 in inferiorità numerica. Il Val Pusteria reagisce subito riaprendo la partita con Oberrauch al 43° e De Lorenzo Meo al 45° in powerplay ma a 5 minuti dalla fine arriva il gol feltrino del ko con il secondo centro di Marvin Merli; nell’ultimo minuto anche il 5-2 di D. Broch.

Domenica a Chiavenna il Feltreghiaccio potrebbe abbandonare l’ultimo posto dovesse vincere nel rovente stadio lombardo. Per la lotta play-off il Varese ospiterà la seconda in classifica EVB mentre il Val Venosta andrà a Pergine. L’Ora vuole consolidare il suo quarto posto ritrovato contro un Val Pusteria che nelle ultime 6 partite ha rimediato 5 sconfitte.

freccia Presentazione
freccia Calendario

16ª giornata (martedì 6 gennaio)
Feltreghiaccio – Val Pusteria 5-2 (0-0, 2-0, 3-2)
Ora – Pergine 3-2 (1-0, 1-1, 1-1) freccia recap
Alleghe – Chiavenna 4-2 (2-1, 1-0, 1-1)
Bozen 84 – Merano 0-2 (0-0, 0-0, 0-2) freccia recap
Val Venosta – Varese 5-2 (1-0, 1-0, 5-2) freccia recap
Riposa: Como

Classifica   Pt PG  V -et P    gol +/-
Merano       40 15 13 0-1 1  78-28  50
EV Bozen 84  34 14 11 0-1 2  48-23  25
Alleghe      33 15 11 0-0 4  68-46  22
Ora          25 15  7 1-2 5  58-46  12
Pergine      25 15  6 3-1 5  42-35   7
Como         24 14  7 1-1 5  46-42   4
Val Pusteria 20 14  6 1-0 7  40-48  -8
Val Venosta  14 14  4 1-0 9  47-55  -8
Varese       13 15  4 0-1 10 44-73 -29
Chiavenna     7 14  1 1-2 10 36-52 -16
Feltregh.     5 15  1 1-0 13 32-91 -59

Prossimo turno, 17ª giornata (domenica 11 gennaio)
ore 20:00 Val Pusteria – Ora (venerdì)
ore 20:30 Pergine – Val Venosta (venerdì)
ore 20:30 Merano – Como (sabato)
ore 18:45 Chiavenna – Feltreghiaccio
ore 19:30 Varese – Bozen 84
Riposa: Alleghe

I tabellini

Ahc Vinschgau – Hc Varese Happy Dog 5-2 (1-0, 1-0, 5-2)
Marcatori: 12:46 (1-0, Pp) Michael Stocker (Mirko Clemente), 23:50 (2-0) Andreas Strobl (Michael Laimer Gerstl, Roland Pircher), 40:21 (2-1) Marco Andreoni (Daniele Odoni, Salvatore Sorrenti), 40:38 (2-2) Dario Cortenova (Erik Steve Mazzacane, Daniele Di Vincenzo), 44:32 (3-2, Pp) Mirko Clemente (Michael Stocker, Andres Pohl), 54:39 (4-2, Pp) Lorenz Von Pfostl (Roland Pircher, Mirko Clemente), 59:07 (5-2, EN) Michael Stocker (Roland Pircher)
Vinschgau: Tappeiner J. (Rizzon A.); Pircher R., Oester B., Pohl A., Mahlknecht P., Laimer Gerstl M., Von Pfostl L., Ilmer S., Santer N., Oberdörfer M., Vilardo A., Strobl A., Virzi A., Stocker M., Clemente M. Allenatore: Alfred Weindl
Varese: Broggi L. (Crippa M.); Bazzaco M., Senigagliesi F., Mazzacane C., Papalillo E., Termanini L., Andreoni M., Mazzacane E., Cortenova D., Sorrenti S., Borghi F., Fiori M., Borghi P., Di Vincenzo D., Sansonna S., Privitera R., Odoni D. Allenatore: Nenad Ilic
Penalità: 12-10 (6-2, 2-0, 4-8)
Arbitro: Manuel Manfroi (Maurizio Lorengo, Egger Harald)

Hc Feltreghiaccio – Hc Pustertal Junior 5-2 (1-0, 1-0, 5-2)
Marcatori: 0:23 (1-0) Marvin Merli (Giorgio Cavan, Nicola Facchin), 8:56 (2-0) Igor Gris (Daniel Broch, Marvin Merli), 20:29 (3-0, Pk) Igor Gris (Giorgio Cavan, Michele Giopp), 22:07 (3-1) Felix Oberrauch (Raphael Egarter, Stefan Wagger), 24:20 (3-2, Pp) Alex De Lorenzo Meo (Georg Aichner, Peter Wieser), 35:54 (4-2) Marvin Merli (Alessandro Canova, Simone Zallot), 39:21 (5-2) Daniel Broch (Igor Gris, Riccardo Pignatti)
Feltreghiaccio: Pignatti R. (Viale S.); Facchin N., Broch D., Merli M., Gris I., Brondi P., Bertoncin M., Bolzan F., Gorza A., Giopp M., Fantinel L., Dal Magro F., Cavan G., Merlin G., Zallot S., Ognibeni A., Broch T., De Paoli A., Canova A.
Pustertal: Zecchetto C. (Pramstaller G.); Kern J., Asper S., Egarter R., De Lorenzo Meo A., Baumgartner M., Wieser P., Tomasini A., Profunser M., Oberrauch F., Wagger S., Thum E., Aichner G., Harrasser S., Purdeller M., Tiefenthaler H., Gabriele F.
Penalità: 20-12 (4-4, 12-4, 4-4)
Spettatori: 130
Arbitro: Luca Zatta (Jeremi Bassani, Luca Cassol)

Alleghe Hockey – Hc Chiavenna 4-2 (2-1, 1-0, 1-1)
Marcatori: 0:24 (1-0) Enrico Fontanive (Jari Monferone), 6:21 (1-1) Davide Maraffio (Edoardo Gallegioni), 16:14 (2-1) Loris De Val (Cesare Sottsass), 33:13 (3-1) Cesare Sottsass (Loris De Val), 52:53 (4-1) Moreno Cadorin (Jari Monferone), 57:18 (4-2) Davide Maraffio,
Alleghe: Manfroi G. (De Toni P.); De Val L., Sottsass C., Moretti I., Testori D., Fontanive E., Romano F., De Toni L., De Toni M., De Toni J., Soppera D., Fontanive A., Lorenzini M., Cadorin M., Da Pian M., Costa C., Monferone A., Cagnati L., Martini E., Monferone J.
Chiavenna: Antinori S. (Morelli N.); Balgera L., Montanari A., Maraffio D., Alario M., Molinetti D., Asinelli S., Lorusso N., Marini M., Orio M., Rivoira L., Gallegioni E., Gherardi S., Tenca M., Muia V., Corio R.
Penalità: 12-8 (2-0, 6-6, 4-2)
Tiri: 34-30 (12-11, 16-5, 6-14)
Spettatori: 290
Arbitro: Giulio Soia (Fabrizio Detoni, Claudio Pianezze)