Inizia bene l’anno per Hockey Academy

di Lukas

Oneri ed onori per la giovane under 16 dell’Academy Bolzano nella giornata di inizio Anno. Oneri per essersi radunati in spogliatoio alle 10 di mattina del 1° gennaio; onori invece per aver ospitato una delle 6 tappe di questo tour mitteleuropeo della squadra canadese dei Milton Winterhawks. I giovani canadesi, provenienti dalla regione dei Grandi Laghi e vicini di casa (35 km) dei mitici Toronto Maple Leafs, hanno intrapreso questo tour subito dopo Natale, visitando la Svizzera, il Nord Italia e la Baviera. Oltre a conoscere e visitare questa parte di Europa, l’ottima e meticolosa organizzazione degli Winterhawks ha previsto ben sei partite per i giovani ragazzi nordamericani che dopo gli EHC Dubendorf, GCK Lions Zurigo, EHC Seewen e selezione Ticino (tutte squadre svizzere) hanno incrociato le stecche con l’Academy Bolzano.

I ragazzi di coach Tava hanno affrontato senza timore reverenziale i pari età canadesi tenendo botta per più di metà partita ai più prestanti e tecnici avversari; il risultato finale è a vantaggio degli Winterhawks ma i bolzanini hanno saputo giocare a viso aperto concludendo il primo drittel in perfetta parità (0-0). Nel secondo tempo, dopo il vantaggio canadese, il pari bolzanino ha entusiasmato il folto pubblico accorso all’evento ma dal 30° minuto in poi le gerarchie tecnico-geografiche si sono ristabilite e la scuola canadese ha prevalso su quella italiana.

Nel terzo drittel la differenza si è fatta minore e l’Academy si è presa la soddisfazione di segnare un secondo gol concludendo la partita comunque a testa alta nonostante il passivo. Ottima occasione per i ragazzi dell’Academy per confrontarsi con coetanei di un’altra realtà hockeystica e soprattutto altrettanto ottima occasione di fraternizzare con ragazzi di altra lingua e nazione.

Dopo i rituali scambi di maglie e gadget e la consueta foto ricordo, la squadra nordamericana punterà verso la Baviera dove a Füssen incontrerà i pari età del ERC Sonthofen Bulls e visiterà dei suggestivi paesaggi quali il castello di Neuschwanstein e la località sciistica di Garmisch. Lunedì 5 gennaio sarà poi il tempo di salutare l’Europa e rientrare in Ontario.

I team scesi in campo

Milton Winterhawks: Kernichan (Draper); Botelho, Anderson, Cascagette A., Cascagnette O., Chant , Corderio; Harrison, Kingbury, Martini K., Martini S., Melansson, Dennis, Richard, Scarfone, Marsch, Winn. Coach Cascagnette
Hockey Academy Bolzano: Tava (dal 20°Endrighi, dal 40° Ropele); Doliana, Orsaniti, Spimpolo, Scoz, De Bertoldi; Aichner, Gruber, Bonafini, Perez, Bernardoni, Cappuccio, De Cristofaro, Zanettini, Nalin. Coach: Tava