Preview – 5ª giornata Seconda Fase

Prosegue a ritmi serrati la prima parte della Seconda Fase, con le squadre in pista nel primo giorno dell’anno, in quella che è l’ultima giornata del girone d’andata di Master Round e Playoff Round. L’Asiago difende la leadership contro il Valpellice, il Milano ospita il Renon, e il Gherdeina il Val Pusteria. Vipiteno impegnato in casa del Caldaro, derby della bassa atesina tra Egna e Appiano, il Fassa cerca punti importanti in casa del Cortina.

Master Round

milano-renonHockey Milano Rossoblu – Rittner Buam
Stadio Agorà di ore 18:30 – Milano
Arbitri: Fabio Lottaroli, Andrea Moschen; Marco Mori, Alexander Wiest
Primo ingaggio del Master Round all’Agorà, dove il Milano, uscito sconfitto a testa alta dall’aggressivo match di Torre Pellice, ospita il Renon, reduce dalla prova schiacciante contro il Gherdeina. Se i Buam hanno i favori del pronostico, e nella Regular Season hanno superato il Milano a domicilio, a fronteggiarli c’è un Milano mai domo, come hanno dimostrato le ultime tre uscite, dove una squadra tappezzata di infortuni cerca sempre il modo di fare gioco e punti. Tra i Rossoblu c’è più serenità per le condizioni di Borghi, dimesso dall’ospedale di Pinerolo dopo la carica da tergo subìta. Dovrebbero essere ancora assenti Vallorani, Piccinelli e Latin. Non se la passa meglio il Renon, privo dello squalificato Ansoldi, oltre che degli infortunati Tauberer, Scelfo e Rissmiller. In forse anche la presenza del goalie Weinhandl e di Gruber, causa influenza.

asiago-valpelliceAsiago Hockey 1935 – HC Valpellice Bodino Engineering
Stadio Odegar di Asiago – ore 20:30
Arbitri: Davide Deidda, Alex Lazzeri; Patrick Gruber, Claus Unterweger
L’Asiago, consolidato il primato salendo a +6, continua la sua marcia nella gara interna contro il Valpellice, che ha lottato con i denti contro il Milano. I vicentini sono in forma e la classifica lo dimostra, restano però da valutare le condizioni di Presti, Stevan e M. Tessari. Nella Valpe potrebbe mancare Frigo dopo la penalità partita per la carica da tergo. Quello dell’Odegar è il big match di giornata, tra due corazzate solide e concrete sottoporta quando necessario. Ci si aspetta una bella gara.

gherdeina-pusteriaHC Gherdeina valgardena.it – HC Val Pusteria Lupi
Stadio Pranives – Selva di Val Gardena – ore 20:30
Arbitri: Andrea Benvegnù, Thomas Gasser; Maurizio Lorengo, Manuel Manfroi
Al Pranives va di scena la sfida tra Gherdeina e Val Pusteria, dove le Furie Rosse cercano di ottenere i primi punti del loro Master Round. Impresa ardua, visto l’avversario coriaceo e aggressivo, che però ha dovuto recentemente cedere a Renon ed Asiago. I favori del pronostico non devono però tranquillizzare eccessivamente i Lupi, che si scontreranno con un Gherdeina determinato a dimenticare la debacle contro il Renon. Mensonen deve fare a meno di Nigro, nel Val Pusteria assente Erlacher. Ripetere le prove in campionato che piegarono i gialloneri sarebbe la migliore soddisfazione dei gardenesi per iniziare il 2015 col piede giusto.

Classifica Master Round: Asiago 60; Val Pusteria 54; Rittner Buam 53; Valpellice 51; Milano 47; Gherdeina 36

Playoff Round

egna-appianoHC Egna Riwega – HC Appiano Roi Team Consultant
Würth Arena – Egna – ore 18:00
Arbitri: Luca Cassol, Marco Bagozza; Cristianio Biacoli, Luca Zatta
Il 2015 hockeystico comincia ad Egna, con la sfida della bassa atesina tra due squadre geograficamente divise solo dall’Adige: Egna ed Appiano. Il risultato è incerto, visto il buon momento delle Oche selvagge e le difficoltà dei Pirati, usciti sconfitti dal Derby della Strada del Vino contro il Caldaro. Infatti le squadre si trovano ora a pari punti, a quota 30, e una vittoria lancerebbe uno dei due team nelle zone alte del Playoff Round. Gara tutta da vivere. Egna senza Dorigatti e Massar, Appiano senza lo squalificato Raffeiner.

caldaro-vipitenoSV Caldaro Rothoblaas – SSI Vipiteno Weihenstephan
Raffeisen Arena di Caldaro – ore 19:30
Arbitri: Massimo De Col, Gregory Loreggia; Christian Cristeli, Alberto Plancher
Il Caldaro, ritrovata la vittoria nella combattuta gara contro l’Appiano, si appresta ad ospitare il Vipiteno capolista del girone. Broncos determinati a difendere la posizione, e Caldaro altrettanto interessato a migliorare l’ultimo posto, lottando su ogni disco. Si preannuncia un match interessante, con il Vipiteno che ha comunque i favori del pronostico in questo testa-coda. Caldaro privo di Piva e gli squalificati Berry e Montogomery. Vipiteno al completo.

cortina-fassaHafro SG Cortina – SHC Fassa
Stadio Olimpico di Cortina – ore 20:30
Arbitri: Nadir Ceschini, Leandro Soraperra; Fabrizio De Toni, Omar Piniè
Alle 20:30 Cortina e Fassa incrociano le stecche in un match che ha tutte le carte in regola per regalare emozioni agli eventuali turisti che accorreranno allo Stadio Olimpico. Il Fassa ha intenzione di crescere, come infatti sta facendo, dopo la vittoria ai rigori contro l’Egna. Il Cortina vuole assediare il primo posto del Vipiteno, ma serve quella concretezza in più che gli uomini di Hicks stanno cercando. Il Fassa cercherà di non essere troppo guardingo, arginando l’offensiva di un Cortina che vorrà sicuramente i tre punti. In forse Baldo e Moser tra gli ampezzani. Nel Val di Fassa manca a referto Gilmozzi.

Classifica Playoff Round: Vipiteno 38; Cortina 34; Appiano, Egna 30; Fassa 22; Caldaro 13

Tags: