Il resoconto della 23ª giornata

Serie A – Itas Cup – 23esima – Seconda Fase – Playoff Race – martedì 23 dicembre 2014

Stasera è iniziata la seconda fase del Campionato di Elite A, giunto alla sua ventitreesima giornata. Come noto le dodici formazioni, secondo il piazzamento ottenuto al termine delle prime ventidue giornate, sono state suddivise in due raggruppamenti. Nel girone “Master Round”, che comprende le prime sei classificate, Asiago e Val Pusteria, le due formazioni che guidano la graduatoria, si sono imposte largamente alle rispettive avversarie mentre nella terza gara in programma il Valpellice ha violato la Rittner Arena di Collalbo, rimettendosi in corsa dopo le ultime, poco fortunate, prestazioni.

In particolare, salta agli occhi il largo successo del Val Pusteria nei confronti del Milano, successo impreziosito dai due Hat-Trick di Devos ed Oberrauch e da un parziale di 8 segnature a zero a favore dei padroni di casa. Il Milano, infatti, dopo aver pareggiato con Lutz alla prima rete di Devos ha avuto un black-out totale che lo ha portato a subire, pesantemente il gioco dei Lupi Gialloneri i quali sono andati a segno consecutivamente per otto volte prima che i ragazzi di Pat Curcio riuscissero a ritrovare il bandolo della matassa.

Agli “squilli di tromba” provenienti da Brunico, hanno prontamente risposto le “campane” di Asiago grazie al largo successo ottenuto dai ragazzi di John Parco a Selva di Val Gardena. Tra i Leoni dell’Altopiano, grandi protagonisti di questa parte della stagione, si segnalano la bella doppietta di Sean Bentivoglio e la partita “senza macchia” di Vincenzo Marozzi giunto oramai al quarto shutout stagionale.

Nel terzo match del Master Round il Valpellice torna alla vittoria superando i Rittner Buam ai tiri di rigore al termine di una gara assai equilibrata. Tra i Buam debuttava stasera il portiere austriaco Fabian Weinhandl, giunto in prestito dal Klagenfurt e la sua prestazione ha favorevolmente impressionato gli addetti ai lavori.

Nel Relegation Round il Vipiteno supera l’Egna ai tempi supplementari, ed il Cortina, vincente all’Olimpico contro il Caldaro, approfitta del mezzo passo falso dei Broncos per agganciarli in testa alla classifica. Nell’ultima gara in programma l’Appiano torna alla vittoria ai danni del Fassa.

Il Derby altoatesino tra Vipiteno ed Egna è stato davvero emozionante. Prima passano a condurre gli ospiti, poi sono i padroni di casa a ribaltare il punteggio ed infine un gol di Kubincak porta la contesa all’overtime. Decide tutto un gol di Matti Naatanan, dopo appena 47 secondi dell’inizio del tempo supplementare.

Il Cortina archivia la pratica Caldaro con una certa rapidità. L’esito del match non è mai stato in discussione ed il punteggio è sempre stato dalla parte degli Scoiattoli.

Vittoria, molto sofferta per i Pirati che superano per 5:2 il Fassa. La gara è stata molto equilibrata, soprattutto in avvio. Il primo drittel si è chiuso infatti, sul risultato bianco. I padroni di casa si sbloccano in avvio di secondo tempo grazie al punto di Daniel Peruzzo. Nella terza frazione, poi, partoni i fuochi d’artificio e le marcature si sprecano. Vincono i gialloblù, trascinati dalla doppietta di Vallerand.

HC Val Pusteria Lupi – Hockey Milano Rossoblu 9-3 (5-1/4-0/0-2)
Marcatori: 05:30 (1-0) P.M. Devos (A.Helfer/M.Oberrauch); 09:50 (1-1) A.Lutz (E.Caletti/M.Borghi); 10:47 (2-1) P.M. Devos (G.Scandella/D.Elliscasis); 16:04 (3-1) A.Hofer (G.Scandella/P.M.Devos) in sup.num.; 18:05 (4-1) M.Oberrauch (A.Hofer/A.Helfer) in sup.num.; 19:06 (5-1) L.Crepaz (L.Tauber/G.Kuhn); 21:29 (6-1) M.Oberrauch (D.Glira/G.Scandella); 25:18 (7-1) M.Oberrauch (G.Scandella/A.Helfer); 35:27 (8-1) A.Berzins (L.Tauber/D.Glira); 38:29 (9-1) P.M.Devos (G.Scandella/D.Elliscasis); 40:17 (9-2) T.Gron (D.Vallorani/A.Lutz) in sup.num.; 47:56 (9-3) M.Campanale (F.Colombo/D.Vallorani);
Arbitri: Luca Cassol e Claudio Pianezze; Giudici di linea: Cristiano Biacoli e Luca Zatta; Spettatori: 1,540.

Rittner Buam – HC Valpellice Bodino Engineering 1-2 d.t.r. (1-0/0-0/0-1/0-0/0-1)
Marcatori: 5:28 (1-0) E.Johansson (P.Rissmiller/D.Tudin) in doppia sup.num.; 56:24 (1-1) Trevor George Johnson (Francesco De Biasio, Matt Pope); Shootout: Trevor George Johnson.
Arbitri: Glauco Colcuc e Leandro Soraperra; Giudici di linea: Federico Pace ed Alex Wadlthaler; Spettatori: 689.

HC Gherdeina valgardena.it – Asiago Hockey 1935 0-4 (0-1/0-2/0-1)
Marcatori: 14:28 (0-1) S.Bentivoglio (T.Carnevale/S.Hotham); 20:28 (0-2) S.Bentivoglio (T.Carnevale/L.Ulmer); 23.12 (0-3) L.Ulmer (S.Bentivoglio/E.Miglioranzi); 55:13 (0-4) M.Presti (K.Devergilio/D.Sullivan);
Arbitri: Thomas Gasser ed Andrea Moschen; Giudici di linea: Maurizio Lorengo e Manuel Manfroi; Spettatori: 900.

SSI Vipiteno Weihenstephan – HC Egna Riwega 3-2 d.t.s.(0-1/2-0/0-1/1-0)
Marcatori: 00:20 (0-1) P.Bustreo (S.Pellettier/R.Locatin); 27:44 (1-1) J.Walters (J.Owens/F.Hackhofer) in sup.num.; 30:02 (2-1) M.Naatanen (H.Stofner); 53:38 (2-2) V.Kubincak (S.Pellettier); 60:47 (3-2) M.Naatanen;
Arbitri: Andrea Benvegnù e Marco Bagozza; Giudici di linea: Elga Tschorner e Ulrich Pardatscher; Spettatori: 612.

Hafro Sg Cortina – Sv Caldaro Rothoblaas 5-0 (2-0/1—0/2-0)
Marcatori: 10:08 (1-0) R.Lacedelli (A.Gellert/P.Albers); 13:43 (2-0) S.Gron (G.De Bettin/M.Ranallo) in sup.num.; 34:23 (3-0) G.De Bettin (P.Albers/A.Gellert) in sup.num.; 48:07 (4-0) R.Lacedelli (A.Gellert/F.Adami); 57:43 (5-0) P.Wunderer (F.Adami/R.Dingle);
Arbitri: Luca Marri e Karl Pichler; Giudici di linea: Marco Bettarini e Simone Mischiatti; Spettatori: 450

HC Appiano Roi Team Consultant – SHC Fassa 5-2 (0-0/1-0/4-2)
Marcatori: 30:08 (1-0) D.Peruzzo (M.Eisenstecken/R.Raffeiner) in sup.num.; 42:01 (2-0) M.O. Vallerand (S.Lacroix/J.Hazen); 46:23 (3-0) P.Platter (R.Raffeiner/A.Jaitner); 51:50 (3-1) M.Da Tos (S.Ryhanen/F.Bjork) in sup.num.; 53:12 (3-2) T.Vidgren (M.Marchetti/E.Chelodi); 53:33 (4-2) M.O.Vallerand (D.Ceresa/S.Lacroix); 54:38 (5-2) T.Ebner (J.Waldner/D.Ceresa);
Arbitri: Gregory Lorerggia ed Alex Lazzeri; Giudici di linea: Nicola Basso e Alberto Plancher; Spettatori: 462.

Classifica Master Round:
Val Pusteria 51 punti;
Asiago 51 punti;
Rittner Buam 47 punti;
Valpellice 45 punti;
Milano 44 punti;
Gherdeina 36 punti;

Classifica Playoff Round:
Vipiteno 32 punti;
Cortina 32 punti;
Appiano 26 punti;
Egna 22 punti;
Fassa 17 punti;
Caldaro 10 punti;

Tags: