U16 – In Alto Adige brillano le ultime. Bagarre sulla linea ad Est. Ad Ovest quasi spacciato il Varese

Gherdeina e Feltreghiaccio sono le prime qualificate alla seconda fase. Questo il verdetto dello scorso weekend in una giornata dove in mezzo alla classifica si sono rimescolate le carte dall’Alto Adige fino in Piemonte. A 5 giornate dal termine in Alto Adige, tre a Est e Ovest, ci si prende la pausa natalizia per decidere nella prima metà di gennaio le 10 qualificate per la seconda fase.

GIRONE NORD
Alto Adige

L’Hockey Academy riprende a stupire sconfiggendo i Lupi della Val Pusteria secondi in classifica. Il Vipiteno resta dietro perché non riuscita l’impresa contro la capolista Gherdeina, impostasi senza problemi e salendo a +9 dalla seconda. Al terzo posto salgono così i ragazzi dello Juniorteams sconfiggendo la penultima della classe, l’Appiano, ma con molta, troppa fatica. Nella giornata del riscatto delle ultime, anche il Caldaro mette in serie difficoltà il Ritten Sport che comunque porta a casa i tre punti, importantissimi per non farsi scavalcare anche dai Lucci e soprattutto per avvicinarsi alla zona di accesso alla seconda fase. Prima della Befana i Buam sono attesi alla partita contro il Merano che rappresenta un vero e proprio spareggio.

12ª giornata, domenica 21 dicembre 2014
H.Academy – Val Pusteria 6-4 (2-2, 3-2, 1-0) -> recap
Gherdeina – Vipiteno 10-2 (3-1, 6-1, 1-0)
Appiano – Juniorteams 5-6 (2-1, 0-2, 3-3)
Caldaro – Ritten S. 2-3 (1-1, 0-2, 1-0)
Riposa: Merano

Classifica  pt PG V -et P   gol +/-
Gherdeina   30 11 9 1-1 0 90-17  73
V. Pusteria 21 10 6 1-1 2 51-28  23
Juniorteams 20 11 6 1-0 4 40-41  -1
Vipiteno    18 11 4 2-2 3 30-23   7
Merano      16 10 5 0-1 4 36-38  -2
Ritten S.   14 11 3 2-1 5 26-40 -14
Caldaro      9 10 3 0-0 7 28-41 -13
Appiano      9 11 3 0-0 8 26-56 -30
H. Academy   7 11 2 0-1 8 26-69 -43

Prossimo turno, 13ª giornata, domenica 4 gennaio 2015
ore 15:45 Vipiteno – Caldaro
ore 16:30 Val Pusteria – Appiano
ore 16:30 Ritten S. – Merano
ore 17:30 Juniorteams – Gherdeina
Riposa: H.Academy

freccia Presentazione
freccia Calendario e risultati


GIRONE EST
Trentino, Veneto

Dopo lo stop di Pergine, il Feltreghiaccio torna a vincere ma senza dominare come ci aveva abituati nella prima parte di stagione. I Picchi in collaborazione con Alleghe e Zoldo battono il Pieve di Cadore col gol della vittoria di Dall’Agnol segnato al 46°, qualificandosi matematicamente alla seconda fase. Vince anche il Fassa, più agevolmente, contro il Piné, mantenendo il contatto con la capolista. L’Asiago incappa in una sconfitta a Cortina che rimette in gioco gli ampezzani e il Pergine. I trentini vanno infatti in doppia cifra contro il fanalino di coda del Nuovo Fiemme/Cornacci e affiancano l’Asiago sulla linea verso la seconda fase. I fiemmesi nel primo tempo mettono in crisi le Linci ribaltando dallo 0-2 al 3-2, nei restanti 40 minuti i ragazzi della Valsugana infilano 10 dischi per i tre punti da mettere in classifica. Al momento l’Asiago parte comunque avvantaggiato avendo vinto lo scontro diretto, ma sarà decisiva la gara di ritorno col Pergine programmata per l’ultima giornata.

11ª giornata, domenica 21 dicembre 2014
Fiemme – Pergine 3-12 -> recap
Fassa – Piné 9-3
Cortina – Asiago 3-0
Feltreghiaccio – Pieve d.C. 3-2 (1-0, 1-2, 1-0) -> recap

Classifica   pt PG V -et P    gol +/-
Feltregh.AZ  29 11 9 1-0 1  57-35  22
Fassa        28 11 8 1-2 0  60-27  33
Asiago       20 11 6 1-0 4  47-28  19
Pergine      20 11 5 2-1 3  61-42  19
Cortina      17 11 4 2-1 4  66-48  18
Pieve di C.  12 11 3 0-3 5  40-51 -11
Piné/Rendena  6 11 2 0-0 9  39-79 -40
Fiemme        0 11 0 0-0 11 33-93 -60

Prossimo turno, 12ª giornata, domenica 4 gennaio 2015
ore 18.15 Pergine – Fassa
ore 18.30 Fiemme – Feltreghiaccio
ore 18.00 Pieve d.C. – Asiago
ore 12.00 Piné – Cortina

freccia Presentazione
freccia Calendario e risultati


GIRONE OVEST
Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta

Quella di domenica 14 dicembre era stata l’ultima partita del Valpellice capolista del 2014. La partita dell’11ª giornata è stata rinviata al giorno della Befana, non una gara qualsiasi, è quella che vale il primo posto. Il Real Torino Aosta A infatti nel recupero di venerdì ha battuto i Bulls riavvicinandosi ai valligiani con una partita in meno rispetto ai Bulldogs. Il Real A conclude il 2014 col 100° gol del campionato in sole 9 partite.
La matematica non condanna il Varese ma l’accesso alla seconda fase diventa improbabile. Perdendo in casa col Milano, i bosini scendono a -6 sotto la riga con sole tre gare da giocare (una in meno dei meneghini). Davanti poi vincono anche i Torino Bulls, a valanga sulla seconda squadra del Real Aosta, con triplette di Daniele Soranzio e Daniele Demichelis. Alle spalle del Varese si avvicina inoltre il Pinerolo, vincente 7-4 ai danni dei Diavoli di Sesto San Giovanni.
Al rientro in pista nel nuovo anno Milano e Torino Bulls si giocano mezzo biglietto per giocarsi lo spareggio d’accesso alla seconda fase. Ne farà irrevocabilmente le spese il Varese, se non andrà a punto contro l’imbattuta capolista Real Torino.

Recupero 6ª giornata, 19 dicembre 2014
Real Torino A – Torino Bulls 7-1 (3-0, 2-1, 2-0)

11ª giornata, 21 dicembre 2014
Varese – Milano 0-3 (0-1, 0-1, 0-1)
Torino Bulls – Real Torino B 17-1  (6-0, 5-0, 6-1)-> recap
Pinerolo – Diavoli Sesto 7-4 (2-1, 4-0, 1-3)
Valpellice – Real Torino A (posticipo al 6 gennaio)

Classifica   pt PG V -et P     gol  +/-
Valpellice   26 10 7 2-1 0   96-10   86
R. Torino A  25  9 7 2-0 0  100-13   87
Milano       21 10 6 0-3 1   53-23   30
Torino Bulls 21 11 7 0-0 4   61-35   26
Varese       15 11 5 0-0 6   37-44   -7
Pinerolo     12 10 4 0-0 6   39-79  -40
R. Torino B   3 10 1 0-0 9   13-96  -83
Diavoli       0 11 0 0-0 11  17-116 -99

Prossimo turno, 12ª giornata, 4 gennaio 2015
ore 15.15 Real Torino A – Varese
ore 12.30 Pinerolo – Valpellice
ore 18.30 Diavoli Sesto – Real Torino B
ore 12.30 Milano – Torino Bulls

Posticipo 11ª giornata, 6 gennaio 2014
ore 12.30 Valpellice – Real Torino A

freccia Presentazione
freccia Calendario e risultati

Tags: ,