EWCC Coppa Campioni: la seconda giornata nei tre gironi di semifinale

Nella giornata sabato  si sono disputate le partite della seconda giornata per i gironi di semifinale di EWCC, la Coppa Campioni al femminile dell’hockey europeo,

Nel Gruppo E le Sabres di Vienna han dovuto arrivare sino ai tiri di rigore per avere la meglio sulle ceche del Karvina, dopo la rete del vantaggio firmata da Pia Pren, le ceche riacciufavano la parità con una rete in power play a tre minuti dalla sirena finale, il supplementare non vedeva la realizzazione di nessuna segnatura, ai tiri di rigore erano le campionesse d’Austria a prevalere. Nel secondo match le padrone di casa del Nizhni Novgorod vincevano facilmente contro le slovacche del Poprad con il punteggio di 7a1 in attesa del match decisivo domani contro le Sabres di Vienna.

Calendario e Risultati Gruppo E
Vienna – Poprad 7-0 (2-0;4-0;1-0)
Nizhni Novgorod – Karvina 3-0 (0-0:1-0;2-0)

Vienna – Karvina 2-1 dtr (0-0;0-0;1-1;0-0;1-0)
Poprad – Nizhni Novgorod 1-7 (0-2;0-4;1-1)
Domenica
Karvina – Poprad
Nizhni Novgorod – Vienna

Nel gruppo F nel primo match di giornata il Planegg ha sconfitto senza problemi le campionesse di Danimarca del Herlev, in vantaggio fin dal primo parziale per 4a0 le tedesche incrementavano il vantaggio fino al 7a2 punteggio con cui si chiudeva la frazione centrale, nel terzo periodo non succedeva praticamente nulla e il punteggio rimaneva invariato. Nella partita serale il Lugano si imponeva nettamente contro le campionesse di Francia del Neuilly sur Marne, in vantaggio per 3a0 dopo la prima frazione, le svizzere non paghe premevano sull’acceleratore nel secondo periodo dove andavano in rete per altre sei volte, nella frazione conclusiva il Lugano rallenta il ritmo probabilmente pensando alla sfida decisiva di domani con il Planegg, il risultato non cambia e le Ladies di Lugano si aggiudicano l’incontro per 9a0.

Calendario e Risultati Gruppo F
Lugano – Herlev 6-0 (2-0;1-0;3-0)
Planegg – Neuilly  4-1 (2-0;0-1;2-0)
Planegg – Herlev 7-2 (4-0;3-2;0-0)
Neuilly – Lugano 0-9 (0-3;0-6;0-0)
Domenica
Herlev – Neuilly
Lugano – Planegg

Nel gruppo G le Eagles Bolzano tornano sul ghiaccio per affrontare un’altra corazzata dell’hockey femminile l’Espoo Blues e la prestazione odierna è all’altezza della situazione la squadra campione d’Italia rimane in partita per i primi due periodi e solo qualche penalità di troppo che il power play con efficacia chirurgica trasformava in rete ha fatto si che il risultato assumesse contorni più ampi di quanto hanno fatto vedere le ragazze allenate da coach Marco Liberatore. Nel secondo incontro di giornata il Linkoping ha sofferto le proverbiale sette camice per avere ragione delle campionesse kazake dell’Aisulu Almaty, una doppietta della nazionale austriaca Denise Altmann nei primi due periodi mandava al secondo intervallo le svedesi in vantaggio per 2a0, la reazione delle kazake nel terzo parziale si concretizzava nella rete di Alyona Fux, ma le svedesi portavano in porto il successo in attesa dello scontro al vertice di domenica contro le “cugine” dell’Espoo Blues

Calendario e Risultati Gruppo G
Linkoping . Bolzano 14-0 (4-0;6-0;4-0)
Espoo – Aisulu Almaty 7-4 (2-2;5-0;0-2)
Espoo – Bolzano 7-3 (2-1;1-0;4-2)
Aisulu Almaty – Linkoping 1-2 (0-1;0-1;1-0)
Domenica
Bolzano – Aisulu Almaty
Linkoping – Espoo