Preview – 20ª giornata Regular Season

Volge al termine la stagione regolare di Serie A. In questa ventesima giornata due antipasti delle due semifinali di Coppa Italia. A Milano si gioca Milano-Valpellice, con i torresi neo-capolisti. A Collalbo va di scena Rittner Buam-Val Pusteria. Derby della Bassa Atesina tra Egna e Caldaro. Vipiteno tenta l’ultimo assalto al sesto posto sfidando il Cortina, Fassa ospita Appiano.

egna-caldaroHC Egna Riwega – SV Caldaro Rothoblaas
Wurth Arena di Egna – ore 16:45
Arbitri: Andrea Moschen, Glauco Colcuc; Marco Bettarini, Alexander Wiest
L’Egna, col nuovo allenatore, ha ritrovato la vittoria che mancava da tempo. Il derby della Bassa Atesina contro il Caldaro comincerà alle 16:45 per la festa di San Nicolò. Il nuovo coach Bukac, con i tre nuovi acquisti di stessa nazionalità, potrebbe aver portato nuova vitalità in una formazione fortemente delusa da questa regular season. Ora per l’Egna serve cambiare marcia e tornare a rendersi pericoloso. Il Caldaro non sta meglio, fanalino di cosa, orfano di Montgomery, neo-acquisto infortunatosi all’esordio, e con il roster dimezzato, fatica a trovare punti importanti e ha perso quel brio che le aveva permesso di dare battaglia su molte piste, espugnando Milano. L’innesto di Thomas Pichler in attacco (gol con esordio) si spera possa sopperire alla mancanza prolungata di Alex Berry. In dubbio A. Andergassen. Nell’Egna assenti Dorigatti e Massar.

 

milano-valpelliceHockey Milano Rossoblu – HC Valpellice Bodino Engineering
Stadio Agorà di Milano –  ore 18.30
Arbitri: Claudio Ferrini, Luca Marri; Vinicio Volcan, Stefano Terragni
Scontro al vertice tra il Milano e la capolista Valpellice, in quello che è l’antipasto di una delle due semifinali. Pur col roster dimezzato dalle assenze di Fontanive, Piccinelli e Caletti, tutti e tre assenti anche stasera con un dubbio da sciogliere solo per l’ultimo, il Milano è riuscito ad espugnare la Weihenstephan Arena e ad agganciare Renon e Val Pusteria. La Valpe si è proiettata in testa alla classifica e tenterà di fare uno sgambetto al Milano che viaggia sulle ali dell’entusiasmo, le stesse che hanno permesso ai Bulldogs di conquistare la prima piazza. Sarà battaglia aperta all’Agorà, non resta altro che dire “vinca il migliore”. Nella Valpe assente Signoretti, infortunatosi nella sfida di giovedì sera e ancora ricoverato in ospedale a Torino. In dubbio anche Uronen.

 

renon-pusteriaRittner Buam – HC Val Pusteria Lupi
Ritten Arena di Collalbo – ore 19:30
Arbitri: Thomas Gasser, Gregory Loreggia; Patrick Gruber, Claus Unterweger
Alle 19:30 altra sfida che si ripresenterà nella Final Four di Milano. Renon e Val Pusteria, spodestate dal primo posto dopo le rispettive sconfitte, cercano riscatto e si sfidano in una gara che al sapore di una competizione che si ripresenta, tra le due finalista dello scorso anno. I Rittner Buam hanno perso malamente a Torino, il Val Pusteria a sorpresa in casa contro il Gherdeina, con gran finale a pugni dove si sono evidenziati i due goalie. Un big match tra la squadra di Collalbo, in cerca di rafforzamenti dopo l’esodo post-Continental Cup, e una squadra si è dimostrata tra le più solide del torneo, pronta a riprendersi dopo il passo falso di giovedì sera. Assenti Oberrauch e Hofer tra i Lupi, squalificati per due giornate dopo la rissa finale, Julian Kostner tra i Buam.

 

gherdeina-asiagoHC Gherdeina valgardena.it – Asiago Hockey 1935
Stadio Pranives – Selva di Val Gardena – ore 20:30
Arbitri: Andrea Benvegnù, Michele Gastaldelli; Christian Cristeli, Marco Mori
Tra Gherdeina e Asiago si preannuncia una sfida interessante, fra due squadre reduci da due belle vittorie. Nel Gherdeina è appena arrivato l’ex-Milano Tommaso Goi, dopo la breve esperienza a Bellinzona. Per l’Asiago è tempo di rush finale per puntare alla vetta, pur senza Sullivan, Stevan, A. Strazzabosco, M. Strazzabosco. Recuperato DeVergilio e presente Carnevale. Nelle Furie Rosse tutti presenti, salvo imprevisti dell’ultim’ora. Il Gherdeina cerca i punti importanti per la matematica certezza del Master Round.

 

cortina-vipitenoHafro Sg Cortina – SSI Vipiteno Weihenstephan
Stadio Olimpico di Cortina – ore 20:30
Arbitri: Marco Bagozza, Luca Cassol; Simone Mischiatti, Luca Zatta
A Cortina arriva il Vipiteno. Gli Scoiattoli hanno ritrovato la vittoria togliendosi di dosso la crisi, il Vipiteno ha perso in casa contro il Milano in una sfida incerta sino al gol del 4-2 firmato ad Gron. Per il Vipiteno, a -7 dal sesto posto per il Master Round, è l’ultimo treno per cercare quella posizione. Il Cortina si proietta già in ottica futura, dopo una Regular Season terminata in negativo. Nel Cortina ancora assenti Baldo, Moser, Menardi e Wunderer. Da sciogliere all’ultimo il nodo Borelli-Ranallo. Straniero in porta o in pista? Nel Vipiteno dovrebbero essere tutti agli ordini di coach Kammerer.

 

fassa-appianoSHC Fassa – HC Appiano Roi Team Consultant
Stadio G.Scola di Alba di Canazei – ore 20:30
Arbitri: Alex Lazzeri, Claudio Pianezze; Fabrizio De Toni, Omar Piniè
Ad Alba di Canazei il Fassa, ancora falcidiato dagli infortuni di Casagranda, Castlunger e Marchetti, ospita l’Appiano, anch’esso privo di pedine importanti come i tre stranieri DeHart, Vallerand e Lacroix. L’Appiano ha sofferto nelle ultime tre gare tra Coppa Italia e campionato, ma ha dimostrato grinta, così come il Fassa, che dopo aver lasciato l’ultimo posto ha tirato fuori gli attributi, vedendo sfumare lo scavalcamento sull’Egna solo dopo il gol di Faggioni. Sarà una sfida interessante, agguerrita e dal risultato incerto, dove pesano le assenze.

Classifica: Valpellice 43; Asiago 42; Renon, Val Pusteria, Milano 40; Gherdeina 31; Vipiteno 24; Cortina e Appiano 23; Egna 16; Fassa 13; Caldaro 7.

Tags: