It’s miracle Curcio. Il Milano fa sul serio e supera la Valpe

Sono le due squadre più in forma del momento. Entrambe arrivano da due ottime vittorie: Rossoblu dalla trasferta di Vipiteno mentre i torresi da quella casalinga contro il Renon. Assenze importanti in entrambi i roster: Fontanive e Piccinelli da una parte; Frigo, Uronen, Nicoletti e Signoretti dall’altra. Coach Curcio schiera in attacco Vallorani, Caletti, Gron; Petrov, Migliore, Terzago; Borghi, Colombo, Gherardi.
Le coppie difensive sono così formate: Re, Murray; Campanale, Lutz; Lo Russo, Latin.
2014-12-06 Milano-Valpe1Vallorani scatenato, il primo pericolo arriva proprio sulla stecca del numero 97 rossoblù, ma Sidor fa buona guardia. Al 3.50 la quaterna fischia la prima penalità della partita a Petrov. Gli ospiti provano, senza fortuna, i riflessi di Caffi con De Biasio. Recuperata la parità numerica sul ghiaccio è ancora il Milano a creare con Murray, Petrov e Caletti. Poco dopo la metà del tempo Sidor compie un vero miracolo su Vallorani ben servito da Gron. È il preludio del vantaggio milanese. Infatti al 15.59 i padroni di casa passano in vantaggio: palo di Caletti, sul rimbalzo il più veloce è David Vallorani che buca la rete. I ragazzi di Curcio non si fermano e dopo una conclusione di Caletti bloccata dal goalie avversario, al 18.58 è ancora Vallorani a raddoppiare con un rovescio.

2014-12-16 Milano-Valpe2Dopo il secondo intervallo gli ospiti rientrano più determinati e dopo una conclusione di Pope, al 2.19 Kulmala accorcia in power-play, Murray in panca puniti. La Valpe preme ed impegna Caffi con Nicolas Campbell, Di Casmirro e Johnson ma l’estremo milanese abbassa la saracinesca. Al 7.50 i padroni di casa realizzano la terza rete con Terzago. Il Milano non si ferma e crea ancora con Petrov, Lutz e Caletti in contropiede. Prima della fine del secondo tempo è il palo a negare la gioia del goal a Di Casmirro.

Il terzo drittel inizia con i Rossoblu in avanti ed è una doppia conclusione di Borghi ad impegnare il goalie avversario, che si ripete su una conclusione di Gron, e compie, poi, un vero miracolo su tiro di Terzago ben servito da Lutz. I padroni di casa controllano mentre gli ospiti non riescono a pungere e sprecano 1.37 di superiorità numerica. Al 18esimo minuto è Gron, ben servito da Vallorani, a sparare a lato di un soffio. A 1.20 dalla fine coach Pyle toglie il proprio goalie per un uomo di movento in più ma il risultato non cambia. Risultato importante per Migliore e soci che raggiungono proprio i torresi a 43 punti. I prossimi impegni per i ragazzi di Curcio saranno Giovedì 11 Dicembre a Brunico e poi Sabato 13 in casa con l’Asiago.

Hockey Milano Rossoblu – HC Valpellice Bodino Engineering 3-1 (2-0, 1-1, 0-0)

Reti: 1-0 David Vallorani (Edoardo Caletti, Christhopher Murray) 15:59, 2-0 David Vallorani (Tyler Gron, Edoardo Caletti) 18:58, 2-1 Vesa Matti Kulmala in superiorità numerica (Paolo Nicolao, Pietro Canale) 22:19, 3-1 Tommaso Terzago (Alexander Petrov, Tommaso Migliore) 27:50

Tiri: Milano 38, Valpellice 40

Penalità: Milano 4 (8 minuti), Valpellice 4 (8 minuti)

Spettatori: 2297

Arbitri: Claudio Ferrini e Luca Marri; Giudici di linea: Vinicio Volcan e Stefano Terragni