Il resoconto della diciottesima giornata

Serie A – Itas Cup – 18esima – Stagione Regolare – sabato 22 novembre 2014

Dopo i risultati di questa diciottesima giornata, la classifica si fa cortissima: tre squadre sono appaiate in testa alla classifica: Rittner Buam, Val Pusteria e Valpellice; ad un punto segue l’Asiago mentre il Milano è quinto a tre lunghezze dalle battistrada. Il Val Pusteria, non ha sfruttato la favorevole occasione di staccarsi dal gruppetto delle prime ed ha perso ad Appiano, di fronte ad una formazione capace di far fronte alle numerose assenze; fermi sia i Rittner Buam che il Milano che avevano anticipato, circa un mese, fa la loro gara, hanno vinto le altre prime della classe. Il Valpellice ha superato largamente il Gherdeina, mentre l’Asiago ha regolato l’Egna ed accorciato le distanze dalla vetta della classifica.
Nelle altre due sfide in programma, il Caldaro ha perso in casa con il Vipiteno mentre il Fassa ha bissato il successo di giovedì scorso, andando a prendersi i tre punti sul difficile ghiaccio di Cortina.

HC Egna Riwega – Supermercati Migross Asiago 3-4 (0-2/1-1/2-1)
Würth Arena di Egna – ore 19:30. L’Egna dopo il tracollo di giovedì sera alla Leitner Solar Arena, pur denotando evidenti segni di miglioramento, non riesce a spuntarla contro i Leoni giallo/rossi ed incappa nella settima sconfitta consecutiva. Dopo un match abbastanza equilibrato, la segnatura del definitivo vantaggio asiaghese arriva a dieci minuti dalla sirena ma le Oche Selvagge, a quel punto della gara, non hanno più la benzina necessaria per rimontare. Si chiude con la vittoria di un soffio, ma meritatissima, degli ospiti che avvicinano la vetta, mentre i padroni di casa soffrono per una classifica che, con il risveglio del Fassa (sei punti in due gare) si è fatta, per loro, veramente “scivolosa”.
Marcatori: 06:37 (0-1) S.Bentivoglio (J.Magnabosco/D.A.Sullivan) in sup.num.; 10:04 (0-2) L.Ulmer (S.Bentivoglio/J.Magnabosco); 37:05 (0-3) J.Magnabosco (S.Bentivoglio/S.Hotham) in sup.num.; 38:32 (1-3) C.Willeit (S.Pellettier/R.Locatin) in sup.num.; 41:26 (2-3) M.Peiti (M.Lo Presti/F.Faggioni); 46:09 (2-4) D.Borrelli (M.Tessari/D.Iori); 50:23 (3-4) F.Faggioni (M.Lo Presti/A.Sullmann);
Arbitri: Fabio Lottaroli e Leandro Soraperra; Giudici di linea: Federico Pace e Marco Mori;

HC Appiano Roi Team Consultant – HC Val Pusteria Lupi 4-3 (0-0/1-1/3-2)
Stadio del Ghiaccio di Appiano – ore 19:30. Il Val Pusteria “stecca alla settima” e dopo sei vittorie consecutive incappa in una sconfitta francamente un po’ inattesa, almeno alla vigilia. Eppure l’Appiano, pur accreditato, alla vigilia, di minori chances, ha sinceramente meritato i tre punti. I Pirati infatti, hanno approcciato la gara nella maniera giusta, con grande spirito di sacrificio e con estrema volontà, ed hanno anche sfruttato al meglio le superiorità numeriche con un implacabile power play. Tutto da rifare quindi per la pattuglia di Richer che però, già da giovedì prossimo avrà la possibilità di riscattarsi nel primo quarto di finale della Coppa Italia contro il Gherdëina-Val Gardena in programma al Lungo Rienza con inizio dalle ore 20,30.
Marcatori: 23:46 (0-1) G.Scandella (A.Hofer/P.M.Devos); 30:16 (1-1) J.Hazen (S.Unterkofler); 44:31 (2-1) P.Platter (J.Walcher/F.Ebner) in sup.num.; 45:52 (3-1) R.Reiffeiner (P.Jaintner/F.Ebner); 48:03 (3-2) A.Helfer (A.Berzins/P.Bona) in sup.num.; 50:16 (4-2) D.Ceresa (T.Ebner/J.Hazen) in doppia sup.num.; 54:18 (4-3) A.Hofer (G.Scandella/P.M. Devos) in sup.num.;
Arbitri: Andrea Benvegnù e Luca Cassol; Giudici di linea: Fabrizio De Toni e Omar Piniè;

SV Caldaro Rothoblaas – SSI Vipiteno Weihenstephan 2-3 (0-0/0-3/2-0)
Raiffeisen Arena di Caldaro – ore 19:30. Il Caldaro non riesce proprio a ripartire!! Anche stasera la formazione di Don MacAdam esce sconfitta dal derby contro i cugini dell’Alta Val d’Isarco!! I Broncos infilano gli avversari con un grande secondo tempo ed a nulla serve la volontà di rimonta dei Lucci che si concretizza, nel terzo drittel, con una doppietta di Raphael Andergassen. Il match finisce 3-2 per gli ospiti ed al danno della sconfitta, si aggiunge anche la beffa di tre nuovi infortuni che si abbattono sul roster dei Lucci: in serata, infatti, si fanno male Alex Andergassen e Doug Janik (per entrambi: rottura costole ) e Alex Berry (sospetto trauma cranico).
Marcatori: 00:17 (0-1) M.Naatanen (H.Stofner/J.Owens) in sup.num.; 24:19 (0-2) M.Naatanen (J.Owens/F.Hackhofer) in doppia sup.num.; 29:37 (0-3) J.Owens (J.Walters/M.Naatanen) in sup.num.; 43:26 (1-3) R.Andergassen (M.Kofler); 54:12 (2-3) R.Andergassen (D.Deanesi/L.Franza);
Arbitri: Michele Gastaldelli e Davide Deidda, Giudici di linea: Maurizio Lorengo e Manuel Manfroi;

Hafro Sg Cortina – SHC Fassa 2-3 (1-2/0-0/1-1)
Stadio Olimpico di Cortina – ore 19:45. Il Fassa ci ha preso gusto e dopo la larga vittoria sul Caldaro, conquista altri tre punti, preziosissimi per la sua traballante classifica, sul ghiaccio di Cortina. Diciamolo subito, a scanso di equivoci: i ragazzi di Erwin Kostner hanno meritato la vittoria, poiché dal face-off sono stati ben chiusi dietro e, approfittando di un Cortina, forse, un po’ deconcentrato hanno portato a casa un risultato tanto giusto quanto insperato.
Marcatori: 02:00 (0-1) M.Dantone (M.Da Tos/S.Ryhanen); 06:45 (1-1) F.Adami (R.Dingle); 09:20 (1-2) T.Dantone (F.Gilmozzi/C.Lorenzi) in sup.num.; 44:15 (1-3) F.Gilmozzi (M.Bernard/M.Da Tos) in sup.num.; 58:17 (2-3) S.Gron (R.Lacedelli/R.De Zanna);
Arbitri: Marco Bagozza ed Andrea Moschen; Giudici di linea: Lorenzo Calligaro e Christian Gamper;

HC Gherdëina valgardena.it – HC Valpellice Bodino Engineering 2-5 (0-2/1-1/1-2)
Stadio Pranives di Selva di Val Gardena – ore 20:30. Il Valpellice sbanca il Pranives e raggiunge la vetta della classifica insieme ai Lupi ed ai Rittner Buam. I Torresi conducono la gara a loro piacimento ed il Gherdëina-Valgardena non può nulla per limitare lo strapotere degli ospiti. Per i ladini questa è la terza sconfitta consecutiva (record negativo di questo campionato) e, con questa ennesima battuta di arresto, le Furie vedono allontanarsi sempre più le posizioni di alta classifica.
Marcatori: 01:05 (0-1) T.Johnson (V.Kulmala/A.Silva) in sup.num.; 09:51 (0-2) M.Pozzi (T.Johnson/F.De Biasio); 24:20 (1-2) M.Fauster (R.Stampfer/I.Demetz) in doppia sup.num.; 38:23 (1-3) S.Campbell (T.Johnson/M.Pope); 40:33 (2-3) D.Veggiato (D.Eastman/J.Maylan) in sup.num.; 46:32 (2-4) M.Pope (S.Campbell/M.Pozzi); 58:12 (2-5) P.Nicolao (P.Canale/A.Silva) a porta vuota;
Arbitri: Nadir Ceschini e Gregory Loreggia; Giudici di linea: Alex Waldthaler e Alex Wiest;

Anticipo 18esima Giornata – Serie A – Itas Cup – Stagione Regolare disputato il 21 ottobre 2014
Rittner Buam – Hockey Milano Rossoblu 4-5 d.t.r. (1-3/1-1/2-0/0-0/0-1)
Marcatori: 01:27 (1-0) E.Johansson (L.Daccordo/C.Borgatello); 05:11 (1-1) N. Fontanive (E.Caletti/N.Latin); 10:27 (1-2) E.Caletti (D.Vallorani); 11:52 (1-3) N. Fontanive (E.Caletti/D.Vallorani); 24:40 (1-4) A.Petrov (T.Migliore/T.Gron); 31:14 (2-4) D.Tudin (P.Rissmiller/T.Ramsey); 47:05 (3-4) E.Johansson (C.Borgatello/L.Ansoldi); 51:17 (4-4) J.Kostner (D.Tudin/S.Kostner); 65:00 Rigore decisivo: (4-5) Petrov
Arbitri: Thomas Gasser e Alex Lazzeri; Giudici di linea: Maurizio Lorengo e Christian Cristeli;

Classifica Serie A – Itas Cup: Rittner Buam, Val Pusteria e Valpellice 40 punti; Asiago 39 punti; Milano 37 punti; Gherdeina 28 punti; Vipiteno 24 punti; Appiano 23 punti; Cortina 20 punti; Egna 14 punti; Fassa 12 punti; Caldaro 7 punti.

Giovedì il campionato di Serie A – Elite Cup sarà fermo e la sosta durerà per ben dodici giorni. La prossima giornata del campionato è prevista, infatti, per il prossimo 4 dicembre. Il campionato darà infatti spazio alla Coppa Italia con la disputa dei Quarti di finale al meglio delle tre gare. Le sfide sono previste nei giorni 27 e 29 novembre mentre l’eventuale “Gara Tre” si disputerà martedì 2 dicembre. Questo, ricordiamolo, il calendario degli accoppiamenti: Renon-Appiano; Val Pusteria – Gherdeina; Valpelllice –Cortina; Asiago – Milano.

Tags: