Un’altra vittoria per la Valpe: 2 a 1 all’Egna

Sabato 15 novembre l’H.C. Valpellice Bodino Engineering vince di misura contro l’Egna e consolida il terzo posto in classifica  nonostante le assenze pesanti. Oltre ai già noti Frigo, Johnson e Uronen, contro gli altoatesini infatti ha dato forfait anche Nate Di Casmirro.

E’ stata la seconda partita consecutiva di un superlativo Pozzi, ancora a segno e ancora decisivo a distanza di 2 giorni dal match contro il Cortina.
Il secondo goal lo ha siglato il capocannoniere Matt Pope, mentre per le Wild Ghoose il marcatore è stato Lo Presti.

Partita molto combattuta e corretta, con poche interruzioni dovute dalle rare penalità; a far la partita è stata la Valpe ma Tragust ha sempre tenuto in partita i suoi. Un po’ meno impegnato il collega torrese Sidor che ha comunque neutralizzato 19 dei 20 tiri totali.

Da segnalare l’esordio in massima serie di Davide Armand Pilon, prodotto del vivaio torrese in pianta stabile con la U20.

Nelle altre partite il Milano ha battuto l’Appiano 4 a 1, il Cortina si è arreso per 3 a 2 contro il ValPusteria, l’Asiago ha superato con facilità il Caldaro per 6 a 1, i primatisti del Renon han faticato a piegare per 2 a 1 il Gherdeina mentre il Vipiteno ha battuto il Fassa 4 a 1.

Classifica Serie A – Itas Cup:

Rittner Buam ** 40 punti;
Val Pusteria 37 punti;
Asiago, Milano* e Vapellice 34 punti;
Gherdeina 28 punti;
Vipiteno 21* punti;
Appiano 20 punti;
Cortina 19 punti;
Egna 14 punti;
Caldaro 7 punti;
Fassa 6 punti;
** due gare in più
*una gara in più