U16 – Feltre vince a Cortina e torna in testa

Resta imbattuto il FeltreAllegheZoldo che esce vincitore anche dall’Olimpico di Cortina. In svantaggio di 3 reti i Picchi hanno rimontato fino a vincere con i gol di Giulio Da Val (2), Damin (2) e Dell’Agnol. (m.d.)

(dal sito del Feltreghiaccio, G.D.G.) – Potrei iniziare l’articolo con la solita litania sui primi tempi giocati dal F.A.Z., ma in questo caso credo sia doveroso augurare prima una pronta guarigione ai due giocatori ampezzani infortunatisi durante l’incontro ed il loro immediato ritorno in campo.
Per quanto riguarda la partita dobbiamo rilevare il solito sonnacchioso inizio del F.A.Z., che subisce nei primi minuti lo spumeggiante gioco degli Scoiattoli ampezzani, che sembrano pattinare al doppio della velocità dei nostri ragazzi. Inesorabile la punizione: già dopo sei minuti il F.A.Z. è in svantaggio e sembra non riuscire a trovare il bandolo del gioco. All’11’02” una carica scomposta, ma senza cattiveria, di uno dei giocatori bellunesi costringe un avversario a lasciare il campo infortunato. Inevitabile la penalità partita e l’invio dello stesso negli spogliatoi. A questo punto iniziano a fioccare le penalità sul F.A.Z. che gioca tutti gli ulteriori nove minuti in tre contro cinque. Nonostante l’assalto ampezzano e pur subendo una seconda rete dei padroni di casa al 13’01”, il fortino bellunese riesce a reggere grazie ad un Tommaso Zanardi strepitoso. Si va quindi al riposo sul risultato di 2 a 0 per gli avversari. La pausa non sembra portare conforto ai ragazzi, che ricominciano male l’incontro. Nei primi minuti della seconda frazione, pur attaccando con maggior continuità e decisione, non riescono a giocare come sanno e rischiano più volte di subire la terza rete avversaria, che arriva inesorabilmente al 32’28”. A questo punto credo che la maggior parte delle squadre avrebbe lasciato andare la partita, ma non il F.A.Z.. Per l’ennesima volta si trova a dover rimontare un importante punteggio favorevole agli avversari, ma non si abbatte. E’ il solito, grintoso quanto bravo, Andrea Damin a dare la sveglia al 33’14”. Un suo tiro dalla blu sorprende il goalie avversario, dando inizio alla rimonta, che questa volta non si fa attendere come contro il Fassa. Neppure due minuti dopo (35’24”), mentre il F.A.Z. si trova nell’ennesima inferiorità numerica della partita (praticamente tutte, salvo una, chiamate dallo stesso arbitro), è capitan Giulio Da Val, per tutta la partita oggetto dell’attenzione della tifoseria avversaria, a chiudere in rete un irresistibile contropiede. Sul 3 a 2 è la squadra avversaria ad entrare in confusione, favorendo così il pareggio del F.A.Z. al 39’27”, pareggio marcato dalla seconda rete del capitano, assistito nell’occasione dal compagno di linea, jolly della squadra (gioca indifferentemente in difesa e in attacco), Nicola Soppelsa. Il suono della seconda sirena vede quindi le squadre in parità.
Neppure il tempo di ingaggiare per l’ultima frazione che l’immarcabile Andrea Damin sorprende nuovamente il portiere avversario con un disco scagliato dal centro del terzo difensivo cortinese, operando l’agognato sorpasso (40’19”). Ora il F.A.Z. gioca in scioltezza ed anche con ordine, mancando alcune nitide occasioni. Dice il detto: gol mancato, gol subito. Al 53’07” il Cortina pareggia, riuscendo a superare l’incolpevole Jodie, che però da quel momento chiude a due mandate la porta, dando sicurezza a tutta la squadra e permettendo all’ottimo Lorenzo Dall’Agnol in pressing nel terzo difensivo avversario di segnare la rete decisiva al 54’27”. Il suono della sirena finale vede il F.A.Z. espugnare l’Olimpico con il punteggio di 5 a 4 al termine di una gara combattuta e tornare in testa alla classifica del girone veneto-trentino. Domenica un’altra dura prova contro il rinato Asiago.

freccia Gli altri gironi

GIRONE EST
Trentino, Veneto

Posticipo 7ª giornata, giovedì 13 novembre 2014
Cortina – Feltreghiaccio 4-5 (2-0, 1-3, 1-2)

Classifica   pt i V -et P  gol  +/-
Feltreghiac. 20 7 6 1-0 0 46-21  25
Fassa        18 7 5 1-1 0 39-16  23
Asiago       15 7 5 0-0 2 30-19  11
Cortina      11 7 2 2-1 2 43-33  10
Pergine       7 6 2 0-1 3 28-29  -1
Pieve di C.   7 6 2 0-1 3 22-29  -7
Piné/Rendena  3 7 1 0-0 6 23-56 -33
Fiemme        0 7 0 0-0 7 20-48 -28

8ª giornata, domenica 16 novembre 2014
ore 11.30 Pergine – Piné
ore 18.00 Pieve d.C. – Fassa
ore 17.00 Cortina – Fiemme
ore 18.30 Asiago – Feltreghiaccio

freccia Presentazione
freccia Calendario e risultati

Giudice sportivo

Partita del 13/11/2014 tra SG Cortina e HC Feltreghiaccio

Squalifica per 2 giornate inflitte al giocatore Polini Nicolò (Feltreghiaccio)
Al minuto 16.33 veniva punito con una penalità maggiore più p.p.c.c. per aver caricato in maniera scorretta alla balaustra un giocatore avversario. Il direttore di gara fa presente che il giocatore che ha subito la carica, dopo le cure del caso, non riprendeva più il gioco.

Spese di procedura addebitate:
€ 52 – a Feltreghiaccio Junior