Ice Sledge Hockey: Triangolare di Torino alla Russia

Il “PalaTazzoli” di Torino ospitava dal 4 all’11 novembre la 5° edizione del Torneo Internazionale di Ice Sledge Hockey che vedeva scendere sul ghiaccio le formazioni di Italia, Russia e Norvegia. Match importanti per la nostra Nazionale contro formazioni di livello che hanno ben figurato alle Paralimpiadi di Sochi 2014. Azzurri che presentavano alcune novità tra i convocati: presenti infatti il portiere di origine statunitense Harrow e l’attaccante di origini romene Antiochi oltre al già convocato Kalegaris, tutti in attesa di passaporto.

Nel primo match è stata netta la vittoria della Russia ai danni della Norvegia. Partita che dopo soli 6′ di gioco vedeva la formazione russa già in vantaggio per 3 a 0 grazie allo scatenato trio Amosov, Selyukin e Shiklov. Incontro che quindi col passare dei minuti vedeva la Russia gestire il risultato allungando poi fino al finale 6 a 0 che decretava l’affermazione dei russi apparsi nettamente superiori. Nella seconda giornata toccava alla nostra Nazionale scendere sul ghiaccio per affrontare la squadra scandinava. Italia che schierava in porta Harrow e che passava in vantaggio al 5′ di gioco grazie alla rete di Macrì su assist di Corvino. Nel secondo periodo arriva il raddoppio degli azzurri grazie alla marcatura di Leperdi sempre ben servito da Corvino. Italia che poi controllava il match ottimamente con la Norvegia che soltanto nel finale si rende molto pericolosa con il puck che però si stampa sul palo permettendo così ad Harrow di rimanere imbattuto.

Terzo incontro del torneo che vedeva stavolta Araudo a difendere la gabbia azzurra contro la Russia. Passano 4′ per il vantaggio dei russi grazie a Pleshivykh ma la partita risulta ben giocata dagli azzurri che giocano a viso aperto ma sul finire del primo periodo arriva il raddoppio siglato da Lisov.
Secondo periodo sostanzialmente equilibrato che si chiude senze reti ma nel terzo periodo l’Italia trova la via della rete grazie a Winkler. Gioia che dura poco perchè Amosov e Kuzminykh portano la Russia sul 4 a 1 che chiuderà l’incontro. Quarto incontro che vede nuovamente di fronte Norvegia e Russia con gli scandinavi che stavolta reagiscono dopo il 6 a 0 inflitto nel primo incontro e se la giocano contro i più forti russi. Partita che si sblocca solamente grazie all’overtime con la rete dell’ 1 a 0 siglato da Lisov.
Nel penultimo incotro in programma la nazionale Norvegese ha rivalsa anche sull’Italia. Al 4′ di gioco Bakke batte il goalie italiano Stillitano. Partita comunque ben giocata da entrambe la formazioni dove nel terzo periodo arriva anche il raddoppio norvegese grazie alla rete di Pedersen. L’Itlaia riesce tuttavia a riaprire l’incontro con la rete di Planker ma la Norvegia tiene bene e conclude il torneo con la prima vittoria.
Nell’ultimo incontro la Russia batte l’Italia per 3 a 1 e conquista così la vittoria del torneo. Partita divertente e ben combattuta dagli azzurri nonostante il forte avversario che solamente nel finale, complice anche la stanchezza, allunga con due reti nel finale raggiungendo così la vittoria.

RUSSIA – NORVEGIA 6-0 (3-0)(1-0)(2-0)
Marcatori: 1-0, 2’08 Selyukin (Amosov+Shiklov); 2-0, 4’35 Selyukin; 3-0, 6’07 Amosov (Shiklov); 4-0, 24’53 Chekmarev; 5-0, 38’34 Shiklov (Amosov+Luznetsov); 6-0, 42’55 Kuzminykh (Chekmarev+Selyukin)

ITALIA – NORVEGIA 2-0 (1-0)(1-0)(0-0)
Marcatori: 1-0, 5’11 Macrì (Corvino); 2-0, 17’09 Leperdi (Corvino).

RUSSIA – ITALIA 4-1 (2-0)(0-0)(2-1)
Marcatori: 1-0, 4’03 Pleshivykh (Shiklov+Chekmarev); 2-0, 11’33 Lisov (Selyukin); 2-1, 40’08 Winkler (Leperdi+Rosa); 3-1, 40’44 Amosov (Selyukin+Kuzminykh); 4-1, 42’34 Kuzminykh (Lisov+Selyukin).

RUSSIA – NORVEGIA 1-0 (0-0)(0-0)(0-0)(1-0) Overtime.
Marcatori: 45’45 (OT) Lisov.

NORVEGIA – ITALIA 2-1 (1-0)(0-0)(1-1)
Marcatori: 1-0, 4’46 Bakke (Pedersen+Solberg); 2-0, 35’24 Pedersen (Solberg+Svee); 2-1, 38’21 Planker (Leperdi)

ITALIA – RUSSIA 1-3 (0-1)(1-0)(0-2)
Marcatori: 0-1, 10’25 Chekmarev (Polin+Pleshivykh); 1-1, 15’33 Planker (Leperdi+Corvino); 1-2, 34’37 Kuzminykh (Chekmarev+Lisov); 1-3, 36’12 Shiklov (Amosov+Lisov)

CLASSIFICA FINALE:
Russia 11 punti
Norvegia 4 punti
Italia 3 punti.

Adesso spazio nuovamente al campionato dove nel week-end del 15 e 16 novembre avrà luogo la 3° e 4° giornata di regular season. “Derby” tra Aquile di Pontebba ed Aquile del Sud Tirolo mentre i Tori Seduti di Torino ospiteranno l’Armata Brancaleone Varese.

Da registrare l’infortunio occorso al difensore italiano Gianluigi Rosa che durante la gara contro la Norvegia (sabato 8) è dovuto uscire dal ghiaccio per la frattura della clavicola. Al giocatore lo Staff di Hockey Time augura un pronto ritorno alle competizioni.